Sei nella sezione Cultura   -> Categoria:  Eventi  
Sabato 25 Febbraio: apertura serale straordinaria ai Musei Capitolini

Sabato 25 Febbraio: apertura serale straordinaria ai Musei Capitolini
Autore: Gabriella Gnetti - Redazione Cultura
Data: 25/02/2017 08:08:00

L’Accademia Nazionale Santa Cecilia ai Musei Capitolini:

sabato sera apertura straordinaria con biglietto di un euro 

Domenica mattina al Museo Napoleonico

concerto gratuito con Roma Tre Orchestra

  

Una nuova apertura serale straordinaria animerà i Musei Capitolini: sabato 25 febbraio i giovani talenti dell’Accademia Nazionale Santa Cecilia si esibiranno in brevi performance musicali facendo “suonare” l’intero museo. La musica e i musicisti saranno parte del percorso di visita costituendo un tutt’uno ideale e fisico con le collezioni.

 

Nella Sala Pietro da Cortona i più piccoli, ma non solo, potranno partecipare a un laboratorio che li introdurrà al linguaggio della musica rendendoli protagonisti di un vero e proprio “concerto” strumentale su una partitura scritta insieme ai musicisti. Nell’Esedra del Marco Aurelio e nel Salone di Palazzo Nuovo, invece, avranno luogo delle esibizioni concertistiche di ensemble strumentali e vocali i cui programmi costituiranno una sorta di viaggio musicale attraverso epoche, stili e linguaggi.

Il pubblico potrà accedere alle sale dei Musei Capitolini dalle 20 alle 24 (ultimo ingresso ore 23), visitarne mostre e collezioni permanenti e partecipare alle attività con il biglietto simbolico di un euro. In programma anche un test sensoriale con formaggi della Campagna Romana realizzato in collaborazione con Agro Camera (dalle ore 20 fino a esaurimento disponibilità).

 

Proseguono anche gli appuntamenti di animazione del week-end nei piccoli musei a ingresso gratuito negli orari di apertura ordinaria. Domenica 26 febbraio alle ore 11.30 al Museo Napoleonico Roma Tre Orchestra presenta “Un Carnevale nel Carnevale”: autori, stili e forme diverse per un programma che il giovane e talentuoso pianista Francesco Grano dedica al Carnevale. Momento di festa e di divertimento, ma anche tragica riflessione sull’inutilità della vita umana e sul senso della morte: tutto questo è il Carnevale. Anche in musica.

 

Le iniziative sono promosse da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura. La programmazione è frutto della collaborazione con importanti istituzioni culturali cittadine quali Fondazione Musica per Roma, Teatro di Roma, Fondazione Teatro dell’Opera, Casa del Jazz, Accademia di Santa Cecilia, Università Roma Tre, Sapienza Università di Roma e con Agro Camera, azienda speciale della Camera di Commercio di Roma per alcuni percorsi dedicati alla cultura enogastronomica.

 

PROGRAMMA

MUSEI CAPITOLINI

 

Sabato 25 febbraio

Sala Pietro da Cortona | ore 20.15 e ore 21.15

Silenzio, si suona!

Laboratorio musicale incentrato sull’introduzione al linguaggio dei suoni e alla pratica musicale, dedicato alle famiglie con bambini dai 5 anni in su.

Sala Esedra di Marco Aurelio | ore 20.15 e ore 22.00

Viaggio musicale “Classico/moderno e ritorno”

Tre esibizioni musicali precedute da una breve guida all’ascolto per attraversare, con i programmi presentati dagli ensemble, popoli, epoche, stili e generi musicali da Vivaldi al jazz e dal pop a Mozart.

 Cantoria dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Barocco e Melodramma

Musiche di Vivaldi, Mozart, Bizet, Puccini

·         Ensemble di Ottoni della JuniOrchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Pop brass fanfare

Musiche di Cross, Cole, Gibb, Joel, William

·         Ensemble di Archi della JuniOrchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Barocco e Classico

Musiche di Purcell, Vivaldi, Mozart

Salone di Palazzo Nuovo | ore 20.30, ore 21.30 e ore 22.30

Danze antiche e ritmi moderni

Musiche di Tchaikovsky, Salzedo, Press, Sammartino

Esibizione dell’Ensemble di Arpe della JuniOrchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia con musiche che uniscono antiche danze e ritmi moderni.

LA COLLEZIONE MUSEALE E LE MOSTRE IN CORSO

Le aperture straordinarie serali dei Musei Capitolini sono un’occasione unica per passeggiare nelle splendide sale del museo pubblico più antico del mondo, ammirando capolavori come la Lupa Capitolina, lo Spinario, la statua equestre di Marco Aurelio, i quadri della Pinacoteca di Guercino e Caravaggio o la Venere Capitolina e il Galata morente e per visitare le mostre in corso: Leonardo e il Volo. Il manoscritto originale del Codice e un’esperienza multimediale e 3D che porta per la prima volta a Roma il manoscritto in cui è raccolta la summa delle intuizioni elaborate da Leonardo sul volo e, al piano terra di Palazzo dei Conservatori, L’Annunciazione del grande artista cretese El Greco. 

DEGUSTAZIONI

In programma dalle ore 20, fino a esaurimento disponibilità, un test sensoriale con i formaggi della Campagna Romana realizzato in collaborazione con Agro Camera (max 150 persone).

 

Gli eventi proseguiranno ogni sabato fino al 25 marzo con una serie di appuntamenti realizzati in collaborazione con: Teatro di Roma (4 e 18 marzo), Accademia Nazionale Santa Cecilia (11 marzo) e Fondazione Musica per Roma (25 marzo).

  

MUSEO NAPOLEONICO
domenica 26 febbraio ore 11.30

ROMATRE ORCHESTRA

Un carnevale musicale

Francesco Grano, pianoforte

P. Tchaikovsky “Febbraio - Carnevale” da “Le stagioni”

R. Schumann Il Carnevale di Vienna op. 26

M. Castelnuovo-Tedesco: Questo fu il carro della morte

ispirato da un testo tratto dalla “Vita di Pier di Cosimo” di G. Vasari (Firenze, Carnevale 1511)

Saint-Saëns/Godowsky: Il Cigno da “Il Carnevale degli Animali”

F. Chopin: Souvenir de Paganini - Variazioni su “Il Carnevale di Venezia”

F. Liszt: Rapsodia Ungherese n. 9  “Il Carnevale di Pest” 

Gli eventi di animazione nei piccoli musei a ingresso gratuito proseguiranno fino a domenica 26 marzo con un calendario di concerti realizzati in collaborazione con RomaTre Orchestra e MuSa Classica, EtnoMuSa e MuSa Jazz (Sapienza Università di Roma).

 

L’ARA COM’ERA   

Altra occasione da non perdere è la promozione speciale per “L’Ara com’era”, in programma al Museo dell’Ara Pacis ogni venerdì e sabato dalle 19.30 alle 24, dove si potrà acquistare un biglietto d’ingresso ridotto presentando il biglietto d’ingresso vidimato degli eventi di animazione del weekend nei Musei in Comune (la promozione è valida per il weekend in corso o il successivo salvo disponibilità). “L’Ara com’era” è il primo intervento sistematico di valorizzazione in realtà aumentata e virtuale di uno dei più importanti capolavori dell’arte romana, divenuto ancora più immersivo e coinvolgente. Grazie a due nuovi punti d’interesse in Realtà Virtuale, che combinano riprese cinematografiche dal vivo, ricostruzioni in 3D e computer grafica, è possibile immergersi nell’antico Campo Marzio settentrionale e assistere alla prima ricostruzione in realtà virtuale di un sacrificio romano.

 




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 11/11/2019 18:31:34

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Eventi

Autore: Redazione Cultura
Data: 09/11/2019 06:50:15
Merano WineFestival - sei giornate all’insegna dell’eccellenza - fino al 12 Novembre

La storica manifestazione, giunta quest’anno alla sua 28^ edizione, si svela con anticipazioni, aggiornamenti, approfondimenti e collegamenti diretti da Merano 

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cultura
Data: 09/11/2019 06:41:41
Govone (CN): un viaggio con il Treno Storico per visitare Il Magico Paese di Natale

Il caratteristico Locomotore D.445.1108 con carrozze centoporte, originario degli anni ’20, diventa protagonista di due corse straordinarie da Torino (il 17 novembre) e Milano (il 22 dicembre)

Leggi l'articolo

Autore: Elisabetta Castiglioni - Redazione Cultura
Data: 04/11/2019 06:05:18
Roma: Le lotte e l'utopia  69/70 - programma della prima giornata

Parte oggi, lunedì 4 novembre, il terzo capitolo della manifestazione “Il progetto e le forme di un cinema politico”, che questa volta sarà incentrato su “Le lotte e l ‘utopia”, per riflettere sugli anni 1969/1970.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cultura
Data: 26/10/2019 07:16:21
Teatro dell'Opera di Roma: Roberto Bolle and Friends alle Terme di Caracalla

La Fondazione del Teatro dell’Opera di Roma è lieta di comunicare l’evento degli eventi del mondo del balletto, senza precedenti per gradimento e presenze, alle Terme di Caracalla: Roberto Bolle and Friends

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -