Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Attualita  
Gioco d' azzardo: un test online per verificare la dipendenza

Gioco d' azzardo: un test online per verificare la dipendenza
Autore: Redazione Attualita'
Data: 21/03/2017

Nell’ambito del progetto sulla ludopatia “Attenti al gioco! il Codacons ha pubblicato sul web un test “fai da te” per aiutare i cittadini a capire se il proprio modo di giocare con lotterie, Gratta & Vinci, slot machine, videopoker e altri concorsi a premio sia corretto o pericoloso.

Si tratta di un test estremamente utile come indicatore per capire se si hanno o meno problemi legati al gioco – spiega l’associazione dei consumatori, che da anni si batte contro la piaga della ludopatia in Italia – Ovviamente solo uno psicoterapeuta può effettuare una diagnosi ufficiale, ma grazie a questo test, elaborato dal South Oaks Gabling Screen, i giocatori possono verificare la presenza di segnali pericolosi nel proprio comportamento che possono portare nel breve periodo allo sviluppo di forme di dipendenza da gioco, e così intervenire con tempestività per tutelarsi.

Con il progetto “Attenti al gioco!” il  Codacons intende mettere in campo un intervento educativo finalizzato al contrasto del gioco d’azzardo e della ludopatia, attraverso lo sviluppo di una rete informativa capillarizzata sul territorio e la realizzazione di una campagna di informazione e sensibilizzazione destinata alla popolazione.

Tutti gli utenti che vogliano eseguire il test di “autodiagnosi” possono collegarsi al sito www.attentialgioco.it e seguire le istruzioni riportate.




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 07/12/2019 21:18:06

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Attualita

Autore: Redazione Attualita'
Data: 29/11/2019
UGO: un assistente personale per le rispondere alle esigenze degli over 65

UGO risponde al bisogno di sostegno degli over65 e dei loro familiari con un servizio on-demand che li aiuta a gestire le attività quotidiane e legate alla salute. 

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Attualita'
Data: 30/11/2019
Sesso: per i giovani parlarne in famiglia è ancora un tabù

Parlare di intimità e di salute di genere con i propri figli è tradizionalmente considerato un tabù. Si ha difficoltà ad affrontare l’argomento, spesso lo si rimanda o lo si trascura persino del tutto.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Attualita'
Data: 25/11/2019
Milano prima città per la qualità della vita, Crotone ultima in classifica

E' quanto emerge nella classifica annuale di ItaliaOggi e Universita' La Sapienza di Roma, in collaborazione con Cattolica Assicurazioni, giunta alla sua ventunesima edizione. 

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Economia
Data: 20/11/2019
Giochi: le donne sono più fortunate

Se il mondo dei giochi d'intrattenimento vede una netta prevalenza maschile (il 72% dei giocatori sono uomini), la Dea Bendata sembra privilegiare le donne e le premia maggiormente in termini di vincite. 

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -