Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Vaticano  
La lavanderia di Papa Francesco, per senza fissa dimora e poveri

La lavanderia di Papa Francesco, per senza fissa dimora e poveri
Autore: Chiara Farigu - Redazione Vaticano
Data: 14/04/2017 07:40:35

Continua l’opera di misericordia di Papa Francesco verso chi è stato messo agli angoli dalla vita. Non solo preghiere o parole di conforto, ma atti veri dall’umile parroco, come gli piace definirsi, verso chi ha perso tutto, compreso sogni e speranze. Una mano tesa affinché, oltre ai beni materiali, non perdano anche la dignità di esseri umani.

E’ partendo da questo presupposto che monsignor Konrad Krajewski, il suo elemosiniere, ha il mandato di praticare la carità a nome e per conto del Pontefice. Mandato che svolge egregiamente e con la massima riservatezza perché la vera carità non ha bisogno di annunci e clamori. Più è segreta e meglio arriva a destinazione. Come una boccata d’ossigeno.

E con grande riservatezza, nelle ore notturne il monsignore ama recarsi presso comunità e centri di accoglienza nelle periferie per portare aiuti di ogni sorta, alimentari primis, ma non solo.

Attingendo dal “fondo carità” fortemente voluto da Francesco, fondo nel quale confluiscono tutti i regali e le offerte dei cittadini, da destinare a loro volta per sopperire alle necessità di chi è costretto ad una vita non solo grama, ma priva anche del necessario.

Con la stessa riservatezza è stata messa in opera la “Lavanderia di Papa Francesco”, in funzione da ieri all’interno del Centro di Pace della Comunità di Sant’Egidio, nei pressi dell’ospedale San Gallicano, composta da 6 lavatrici, 6 asciugatrici e 6 ferri da stiro, dove i poveri e i senzatetto potranno recarsi e dare una pulita agli abiti indossati.

A questi servizi, nei prossimi mesi si aggiungeranno anche docce, barberia, un guardaroba, ambulatori medici e distribuzione di generi di prima necessità.

La Lavanderia nasce da un progetto condiviso con la multinazionale Whirpool Corporation (che ha donato i macchinari alla struttura adibita al lavaggio della biancheria) con il gruppo industriale Procter- Gamble che da due anni fornisce rasoi e schiuma da barba alla “barberia” messa ai disposizione dei clochard sotto il colonnato di destra del Bernini. Chi si presenta per lavarsi riceve un kit con sapone e un cambio di biancheria intima. E il lunedì può usufruire di un servizio gratuito di barberi.

La carità continua ad essere un punto fermo per Francesco che deve essere donata a piene mani con la consapevolezza che aiutando il prossimo aiutiamo noi stessi.

“L’elemosina ci aiuta a vivere la gratuità del dono, che è libertà dall’ossessione del possesso, dalla paura di perdere quello che si ha, dalla tristezza di chi non vuole condividere con gli altri il proprio benessere”, queste le parole che ama ripetere spesso durante le omelie.

A queste si aggiunge la dignità che nessun essere al mondo dovrebbe perdere mai. A volte basta poco per sentirsi vivi nuovamente. Un viso ben rasato, una doccia calda e profumata, una maglia fresca di bucato non sono risolutivi certo, ma contribuisco a far sentire chi vive ai margini di appartenere ancora al genere umano

Chiara Farigu

 




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 15/11/2019 02:03:26

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Vaticano

Autore: Laurent Joffrin - Redazione Attualita'
Data: 19/05/2019 07:08:07
Zuckerberg: il padrone del mondo

Entra lentamente, si muove senza intoppi, impassibile, ieratico, come una statua montata su scarpe da ginnastica, con la pelle d'alabastro e questo taglio di capelli come un prato che lo fanno sembrare un console romano. I

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Vaticano
Data: 16/05/2019 06:15:31
Padre Krajewski a La Zanzara su Radio 24: 'Il mio gesto si difende da solo'

“Abusivi? Il mio prossimo è quello in difficoltà, questo è il Vangelo. Critiche? Non mi interessano, se qualcuno ha bisogno di aiuto mi comporto come ogni medico che giura di salvare una persona”.

Leggi l'articolo

Autore: Il direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 26/01/2019 09:55:55
Basilica di San Pietro: inaugurata la nuova illuminazione a led realizzata da Osram

Monsignor Angelo Comastri, Arciprete della Basilica ha commentato: "L'illuminazione intelligente risponde perfettamente alle esigene di culto, preghiera e celebrazione in particolare quando è presente il Santo Padre. Ma abbiamo raggiunto anche un altro scopo: la possibilità di ammirare la bellezza architettonica della Basilica".


Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cultura
Data: 24/01/2019 06:09:48
Famiglia Cristiana: 'Quando Grillo scriveva: accogliamoli tutti'

"Il futuro non sarà migliore se ci difenderemo alzando steccati o prendendo impronte, ma se saremo capaci di integrazione e di condivisione. Questo il vero progresso, non quello che ci fa diventare sempre più meschini, chiusi o impauriti".

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -