Sei nella sezione Cultura   -> Categoria:  Eventi  
Roma: Luci della storia su Porta Pia - dal 12 al 17 Settembre 2017

Roma: Luci della storia su Porta Pia - dal 12 al 17 Settembre 2017
Autore: Elisabetta Castiglioni - Redazione Cultura
Data: 02/09/2017

 MUSEO STORICO DEI BERSAGLIERI

Cortile Museale “Porta Pia”

Piazzale di Porta Pia -  Roma

Dalle ore 18,30 

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Direttore del Museo: Col. Fabrizio Biancone

Direttore Rassegna: Nunzio Paolucci

Supervisione artistica: Giancarlo Teodori

Regia e conduzione: Paolo Peroso

Avrà luogo dal 12 al 17 settembre a Roma la quarta edizione di LUCI DELLA STORIA SU PORTA PIA, l’evento ispirato alla famosa “breccia” che portò all’Unità d’Italia e rivolto agli appassionati della storia e della tradizione del nostro Tricolore.

 

L’iniziativa, realizzata in collaborazione con il Museo Storico dei Bersaglieri con il sostegno dell’Esercito e del MIBACT, si svolgerà nel cortile Museale “Porta Pia” attraverso una serie di performance tra musica, voci, ballo e narrativa.

Ideato da Nunzio Paolucci, ex direttore del Museo ed oggi presidente dell’Associazione Nazionale Bersaglieri sezione Roma Capitale (ANB) insieme a Paolo Peroso, presidente dell’Associazione Amici di Porta Pia che riunisce i cittadini e commercianti adiacenti, la rassegna – che negli anni scorsi ha contato un’affluenza di oltre 9000 persone – sarà costituita da un doppio programma giornaliero (ore 18,30 ed ore 21) all’interno del quale si esibiranno alcune delle bande più prestigiose, tra cui la Banda dell’Esercito, la Banda della Marina Militare, la Banda della Guardia di Finanza, la Fanfara dei Bersaglieri, la Banda Tramat  e la Banda Musicale della Guardia Svizzera Pontificia, oltre ad artisti musicali di assoluto talento, a dibattiti sulla storia e a coreografie di balli della tradizione. 

 

Si tratta di un evento – afferma Paolo Peroso, che sarà anche il conduttore e affabulatore delle sei serate – che ha visto negli anni confluire un pubblico sempre più attento e coinvolto in grado di interagire e commuoversi dinanzi a racconti e repertori che hanno segnato la storia e l’Unità del nostro Paese.

 

Anche quest’anno – auspichiamo di allargare il target delle visite fuori dal perimetro del Museo legandoci al Monumento “La Breccia” inserito nelle Mura Aureliane nel tratto da Porta Pia a via Valenziani.

 

Novità di quest’anno sarà anche l’assegnazione del Premio “Oltre la breccia”, costituito per premiare i meritevoli che hanno osato e hanno saputo prendersi significative e repentine responsabilità nel nome dell’agire per il bene comune.

 

La manifestazione, infine, è partner del progetto “Filippide”, orientato alla sensibilizzazione a favore delle famiglie con problemi di autismo con cui si correrà insieme nell’ambito della maratona del 10 settembre all’Acqua Acetosa.

 

Infoline: 

 

lucidellastoria@gmail.com

Pagina FB Ufficiale:

https://www.facebook.com/lucidellastoria/




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 26/02/2020 20:18:39

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Eventi

Autore: Silvia Gibellini - Redazione Cultura
Data: 16/02/2020
Cerea Comix: centinaia di cosplayer invadono l'Area Exp

Indossare i panni del proprio eroe preferito e vestirne anche la personalità: è questa la filosofia dei cosplayer, un must presso le più importanti manifestazioni dedicate ai fumetti. 

Leggi l'articolo

Autore: Maresa Palmacci - Redazione Cultura
Data: 16/02/2020
Santa Severa: a carnevale “Le Fiabe al Castello”

Il progetto, infatti, è parte del programma di valorizzazione del Castello di Santa Severa come centro di Posta giovanile nell’ambito del progetto “Itinerario Giovani” finanziato dalla Regione Lazio 

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cultura
Data: 15/02/2020
WOMAN un mondo in cambiamento - Bologna dal 15 Febbraio al 17 Maggio 2020

Uno sguardo sulla condizione femminile che attraversa ogni latitudine e 100 anni di storia delle donne, viste dall’obiettivo dei – e delle - grandi reporter della National Geographic Society

Leggi l'articolo

Autore: Silvia Signorelli - Redazione Cultura
Data: 27/01/2020
Giorno della memoria: anche il teatro partecipa

Oti-Officine del teatro italiano partecipa al giorno della memoria come può fare un teatro: mettendo in scena spettacoli che raccontino quel male, affinché la memoria rimanga vigile. 

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -