Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Politica Italiana  
La 'finzione' del Referendum e l' illusione dei cittadini di contare qualcosa

La 'finzione' del Referendum e l' illusione dei cittadini di contare qualcosa
Autore: Claudio Martinotti Doria - Redazione Politica
Data: 26/10/2017

Nel nostro paese i politicanti al potere non hanno mai rispettato la volontà popolare manifestatasi tramite i referendum abrogativi degli ultimi decenni, figuriamoci quelli consultivi come i recenti avvenuti in Lombardia e Veneto!

Quest'ultimi sono più che altro dei bluff, simulano di contare qualcosa prescindendo dalla situazione generale e dal sistema coercitivo e vessatorio in cui ogni apparato pubblico e politico è immerso aderendo all'Unione Europea ed all'Eurozona.

Uno schiavo tuttalpiù potrà chiedere che le catene siano allentate e che la razione di cibo sia leggermente aumentata, ma null'altro.

Per quanto riguarda il nostro Paese il suo destino è stato deciso da decenni, fin dagli '80 quando si intervenne per separare la Banca d'Italia dal ministero competente per poi privatizzarla, finché nei primi anni '90 i poteri politico finanziari anglossassoni sul panfilo Britannia ordirono, con la complicità dei massimi dirigenti italici, un cambio di rotta definitivo per il Paese, deindustrializzandolo, privatizzandolo e svendendolo per poi inesorabilmente e con una gradualità accelerata farlo retrocedere nelle sue prerogative sociali, demolendo il welfare e riducendo i salari e creando il precariato lavorativo come modus vivendi cronicizzato. In una parola, l'obiettivo del piano, pienamente riuscito, è stato di demolire la classe media e ridurre in schiavitù la popolazione sottraendole progressivamente ogni ricchezza posseduta. Un lavoro di demolizione, dissezione e saccheggio delle risorse.

Questi referendum consultivi, nonostante l'apparente successo di adesione, contano quanto il cambiamento di tinteggiatura alle pareti di una casa che sta per essere demolita o che sta per essere confiscata dalla banca perché non avete pagato il mutuo.

Complimenti agli autori, recitano come veri attori ma non so fino a che punto conoscano il copione e soprattutto le intenzioni degli sceneggiatori e soprattutto dei produttori. 




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 18/02/2020 16:40:44

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Politica Italiana

Autore: Max Murro - Redazione Politica
Data: 13/02/2020
Caso Gregoretti: un video chiarisce il coinvolgimento di Giuseppe Conte

"Per quanto riguarda le collocazioni abbiamo sempre lavorato noi, col ministero degli Esteri, per le ricollocazioni".

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Politica
Data: 13/02/2020
Buoni pasto, FIPE: 'Buona l'apertura, ora attendiamo risposte concrete dal governo'

L'apertura arrivata oggi da Consip, con l'annuncio di imminenti audizioni sul tema dei buoni pasto, rappresenta un primo passo che va nella giusta direzione.

Leggi l'articolo

Autore: Primo Mastrantoni - Redazione Politica
Data: 12/02/2020
Governo: ecco perché in Italia non si investe

I motivi per i quali non si investe in Italia sono sotto gli occhi di tutti; putroppo gli occhi sono bendati, almeno quelli dei nostri governanti.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Politica
Data: 11/02/2020
Roma - Iervolino (Radicali) 'La situazione dei rifiuti dipende dalla carenza di impianti'

Roma non è stata messa in crisi da chi ha chiuso Malagrotta, bensì da chi negli anni non ha saputo e voluto disegnare e realizzare un ciclo integrato dei rifiuti"

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -