Sei nella sezione Mondo -> categoria: Cronaca dal Mondo       
YEMEN: strutture sanitarie sotto attacco. MSF chiede risposte

Autore:Ufficio Stampa Medici Senza Frontiere Italia
Data: 25/01/2016 15:33:33
YEMEN: strutture sanitarie sotto attacco. MSF chiede risposte

Secondo l'organizzazione internazionale medico umanitaria Medici Senza Frontiere (MSF), il conflitto in Yemen si sta combattendo con un totale disprezzo per le regole della guerra. Le attività mediche di MSF in Yemen sono state attaccate quattro volte in meno di tre mesi, e ogni incidente è stato più grave del precedente.


Autore:Angela Frazzetta - Redazione Esteri
Data: 23/01/2016 10:28:03
USA sotto una tempesta di neve. 10 morti. Citta' in tilt. 7.600 voli cancellati

Le vittime, al momento, sarebbero 10. Quasi tutte coinvolte in incidenti automobilistici dovuti alle strade ghiacciate.


Autore:Ufficio Stampa Medici Senza Frontiere Italia
Data: 21/01/2016 15:45:08
Yemen: MSF autorizzata a rifornire gli ospedali assediati a Taiz

La città di Taiz viene bombardata su base quotidiana, e gli abitanti vivono con la paura dei cecchini, dei proiettili vaganti e dei colpi di mortaio, che vengono utilizzati indistintamente da entrambi i gruppi in conflitto.


Autore:Ufficio Stampa Medici Senza Frontiere Italia
Data: 16/01/2016 14:03:19
Medici Senza Frontiere, SIRIA: altri cinque muoiono di fame a Madaya

“Vogliamo lanciare l’allarme più forte possibile perché alcuni dei pazienti che necessitano di ospedalizzazione urgente moriranno presto se non vengono evacuati immediatamente”  chiude Brice de le Vingne. “Nei prossimi giorni andranno effettuate altre attività mediche di supporto, ma questa è l’emergenza del momento.”


Autore:Teresa Corrado - Redazione Esteri
Data: 15/01/2016 22:37:43
Turchia: arrestati docenti schierati a favore del Pkk

In Turchia la polizia ha arrestato 12 docenti universitari accusandoli di "propaganda terroristica" a favore del Pkk. I docenti arrestati, insieme ad altri 9 ancora ricercati, avevano firmato un appello per chiedere una soluzione pacifica alla questione curda.


Autore:Ufficio Stampa Medici Senza Frontiere Italia
Data: 13/01/2016 15:58:02
Repubblica Centrafricana: MSF avvia campagna di vaccinazione senza precedenti

 Nell’ambito della campagna, MSF sta somministrando anche il vaccino antipneumococcico coniugato (PCV) che a causa del suo costo proibitivo le organizzazioni umanitarie non hanno ancora potuto utilizzare su larga scala.


Autore:Max Murro - Redazione Esteri
Data: 13/01/2016 14:41:01
Attentato in Pakistan: 14 morti e almeno 10 feriti

14 morti e almeno dieci feriti: è l'orribile bilancio - peraltro ancora provvisorio -relativo all'attentato che è avvenuto in Pakistan, in un centro antipolio di Quetta.


Autore:Ufficio Stampa Medici Senza Frontiere Italia
Data: 10/01/2016 18:24:29
Un altro ospedale supportato da Medici Senza Frontiere e' stato bombardato in Yemen

Un altro ospedale supportato da Medici Senza Frontiere (MSF) è stato colpito nel nord dello Yemen causando almeno quattro morti e dieci feriti e il crollo di diversi edifici della struttura medica.


Autore:Teresa Corrado - Redazione Esteri
Data: 07/01/2016 20:20:45
Colonia: molestie e provocazioni, pubblicato il rapporto della polizia

Diventa di dominio pubblico il rapporto della polizia di Colonia sui fatti accaduti la notte di Capodanno nella piazza della stazione centrale e in quella del Duomo. Nel rapporto la polizia fa riferimento a decine di donne che hanno subito molestie da parte di arabi e nordafricani. Il Bild, che ha pubblicato il dossier, ha sottolineato anche l'atteggiamento provocatorio dei migranti nei confronti delle donne e delle forze dell'ordine.


Autore:Emanuele La Fonte - Redazione Esteri
Data: 06/01/2016 13:33:42
La Corea del Nord ha effettuato un test nucleare. L 'ONU minaccia forti sanzioni

La TV Nordcoreana, aveva diffuso la notizia secondo la quale il test è stato effettuato con una mini bomba all'Idrogeno, ma da Seul hanno dichiarato "ordigno solo" atomico".

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

LIBIA, MIGRANTI SU BARCONE IN AVARIA
Da Televideo
In breve
Data:20/01/2019 05:24:36
100 Una barca con 100 migranti a bordo si trova in difficoltà a 60 miglia a nord dalla città libica di Misurata.

Lo riferisce Alarm Phone, call center di volontari che raccolgono richieste di soccorso in mare da parte dei migranti. Volevano che informassimo le autorità, ma non quelle libiche,spiega Alarm Phone.

La prima chiamata alle 11, in una successiva i migranti hanno detto di avere a bordo un bimbo in stato di incoscienza o deceduto.Stiamo congelando l'ultimo appello.

Roma e Malta ci hanno istruito di contattare la Guardia costiera libica,come autorità competente,ma Tripoli non risponde.La Sea Watch si sta dirigendo verso il barcone.


MIGRANTI, OPEN ARMS: MORTI AL GIORNO
Da Televideo
In breve
Data:20/01/2019 05:24:36
8 Perder tempo significa morire.

Mentre Open Arms è bloccata in porto a Barcellona, 8 persone al giorno muoiono nel Mediterraneo.

#FreeOpenArms.

Così twitta la ong Open Arms,la cui nave è bloccata nei porti spagnoli, dopo il divieto di salpare imposto dalla capitaneria di porto di Barcellona.

Ieri, l'ultimo naufragio di migranti,al largo della Libia, costato la vita di 117.

Intanto, nuovo appello della Sea Watch, che ieri ha soccorso altri 47 migranti. Siamo ancora in zona Sar,ma nessuno si assume il coordinamento dell'operazione Chiediamo istruzioni.Siamo stati rimandati ai libici, ma non rispondono.


PAPA:MIGRANTI MORTI IN MARE CERCAVANO FUTURO
Da Televideo
In breve
Data:20/01/2019 05:24:36
Ho due dolori nel cuore, la Colombia e il Mediterraneo.

Così il Papa, al termine dell'Angelus.

Penso alle 170 vittime del naufragio nel Mediterraneo.

Cercavano futuro per la loro vita, vittime forse di trafficanti.

Preghiamo per loro e per coloro che hanno responsabilità per quello che è successo.

Ha espresso poi la sua vicinanza al popolo colombiano, dopo il grave attacco di giovedì alla Scuola di polizia.Prego per le vittime, per i familiari e per il cammino di pace in Colombia.


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 14/01/2019 06:40:15
Cesare Battisti: una questione politica e morale a tinte fosche

Si è mobilitato mezzo mondo della sinistra per permettere a Battisti di sfangare il pericolo dell’estradizione in Italia e la pena del doppio ergastolo e poi viene tratto in arresto in una nazione il cui presidente è anche il fondatore del MAS – Movimiento al Socialismo – e diffonde idealismi anticapitalisti di sinistra?


Autore: Recensione del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 13/01/2019 06:48:04
Recensione libro: Il borghese - di Vittorio Feltri - Mondadori Edizioni

Vittorio Feltri è due realtà separate. Com’è giusto che sia. Presenta al pubblico la sua parte pubblica, conservando anima e cuore per la vita privata, e per chi sa cogliere ciò che all’interno della sua anima si nasconde. Conoscerla è scavalcare un muro e guardare oltre i confini dei preconcetti, che troppo spesso albergano nella testa di umani sempre più avvezzi a parlare a vanvera, in special modo nei confronti di chi non si conosce, se non molto superficialmente.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -