Sei nella sezione Mondo -> categoria: Cronaca dal Mondo       
MsF, Siria: A Madaya la popolazione continua a morire di fame

Autore:Ufficio Stampa Medici Senza Frontiere Italia
Data: 30/01/2016 19:16:31
MsF, Siria: A Madaya la popolazione continua a morire di fame

Gli abitanti della città assediata di Madaya continuano a morire di fame, nonostante la fornitura di aiuti con i convogli umanitari, perché la coalizione guidata dal governo siriano blocca l’arrivo di forniture mediche salvavita alla città, dichiara Medici Senza Frontiere (MSF).


Autore:Ufficio Stampa Medici Senza Frontiere Italia
Data: 25/01/2016 15:33:33
YEMEN: strutture sanitarie sotto attacco. MSF chiede risposte

Secondo l'organizzazione internazionale medico umanitaria Medici Senza Frontiere (MSF), il conflitto in Yemen si sta combattendo con un totale disprezzo per le regole della guerra. Le attività mediche di MSF in Yemen sono state attaccate quattro volte in meno di tre mesi, e ogni incidente è stato più grave del precedente.


Autore:Angela Frazzetta - Redazione Esteri
Data: 23/01/2016 10:28:03
USA sotto una tempesta di neve. 10 morti. Citta' in tilt. 7.600 voli cancellati

Le vittime, al momento, sarebbero 10. Quasi tutte coinvolte in incidenti automobilistici dovuti alle strade ghiacciate.


Autore:Ufficio Stampa Medici Senza Frontiere Italia
Data: 21/01/2016 15:45:08
Yemen: MSF autorizzata a rifornire gli ospedali assediati a Taiz

La città di Taiz viene bombardata su base quotidiana, e gli abitanti vivono con la paura dei cecchini, dei proiettili vaganti e dei colpi di mortaio, che vengono utilizzati indistintamente da entrambi i gruppi in conflitto.


Autore:Ufficio Stampa Medici Senza Frontiere Italia
Data: 16/01/2016 14:03:19
Medici Senza Frontiere, SIRIA: altri cinque muoiono di fame a Madaya

“Vogliamo lanciare l’allarme più forte possibile perché alcuni dei pazienti che necessitano di ospedalizzazione urgente moriranno presto se non vengono evacuati immediatamente”  chiude Brice de le Vingne. “Nei prossimi giorni andranno effettuate altre attività mediche di supporto, ma questa è l’emergenza del momento.”


Autore:Teresa Corrado - Redazione Esteri
Data: 15/01/2016 22:37:43
Turchia: arrestati docenti schierati a favore del Pkk

In Turchia la polizia ha arrestato 12 docenti universitari accusandoli di "propaganda terroristica" a favore del Pkk. I docenti arrestati, insieme ad altri 9 ancora ricercati, avevano firmato un appello per chiedere una soluzione pacifica alla questione curda.


Autore:Ufficio Stampa Medici Senza Frontiere Italia
Data: 13/01/2016 15:58:02
Repubblica Centrafricana: MSF avvia campagna di vaccinazione senza precedenti

 Nell’ambito della campagna, MSF sta somministrando anche il vaccino antipneumococcico coniugato (PCV) che a causa del suo costo proibitivo le organizzazioni umanitarie non hanno ancora potuto utilizzare su larga scala.


Autore:Max Murro - Redazione Esteri
Data: 13/01/2016 14:41:01
Attentato in Pakistan: 14 morti e almeno 10 feriti

14 morti e almeno dieci feriti: è l'orribile bilancio - peraltro ancora provvisorio -relativo all'attentato che è avvenuto in Pakistan, in un centro antipolio di Quetta.


Autore:Ufficio Stampa Medici Senza Frontiere Italia
Data: 10/01/2016 18:24:29
Un altro ospedale supportato da Medici Senza Frontiere e' stato bombardato in Yemen

Un altro ospedale supportato da Medici Senza Frontiere (MSF) è stato colpito nel nord dello Yemen causando almeno quattro morti e dieci feriti e il crollo di diversi edifici della struttura medica.


Autore:Teresa Corrado - Redazione Esteri
Data: 07/01/2016 20:20:45
Colonia: molestie e provocazioni, pubblicato il rapporto della polizia

Diventa di dominio pubblico il rapporto della polizia di Colonia sui fatti accaduti la notte di Capodanno nella piazza della stazione centrale e in quella del Duomo. Nel rapporto la polizia fa riferimento a decine di donne che hanno subito molestie da parte di arabi e nordafricani. Il Bild, che ha pubblicato il dossier, ha sottolineato anche l'atteggiamento provocatorio dei migranti nei confronti delle donne e delle forze dell'ordine.

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

EUROPA,IL PPE SOSPENDE PARTITO DI ORBAN
Da Televideo
In breve
Data:21/03/2019 18:47:42
Ho insistito sul fatto che nessuno può sospenderci, invece noi volontariamente abbiamo sospeso i nostri diritti all'interno del Ppe.

Così il premier ungherese Orban dopo il compromesso raggiunto dall'assemblea del Partito Popolare europeo sulla permanenza di Fidesz nel partito.

E' stata una decisione presa insieme, ha insistito Orban.

La decisione (90 voti a favore e 3 contrari) è stata concordata tra i Popolari e il leader ungherese e ha effetto immediato.

Questo comporta la non partecipazione a nessuna riunione del partito, nessun diritto di voto e nessun diritto di proporre candidati per gli incarichi.


TRUMP: SOVRANITA' DI ISRAELE SU GOLAN
Da Televideo
In breve
Data:21/03/2019 18:47:42
Dopo 52 anni è arrivato il momento per gli Stati Uniti di riconoscere pienamente la sovranità d'Israele sulle Alture del Golan.

Così il presidente Usa Trump.

Sono di un'importanza fondamentale dal punto di vista strategico e di sicurezza per lo Stato d'Israele e la stabilità della regione ha aggiunto Trump.

Le alture del Golan, parte del territorio siriano fino al 1967, furono occupate da Israele durante la guerra dei Sei Giorni.


IRAQ, NAUFRAGA UN TRAGHETTO: MORTI
Da Televideo
In breve
Data:21/03/2019 18:47:42
100 Sono almeno 100 i morti,tra cui donne e bambini, nell'affondamento di un traghetto sul fiume Tigri nel nord dell' Iraq.

Lo riferiscono fonti ufficiali.

Il primo ministro dell'Iraq, Adel Abdel Mahdi, ha proclamato 3 giorni di lutto nazionale.

L'imbarcazione era sovraccarica, circa 200 persone che celebravano Nowruz, il capodanno curdo.

Oltre alle vittime, sul traghetto c'erano altre persone che sono state salvate,tra queste 19 bambini.

Per la tv irachena un tribunale di Mosul ha ordinato l'ar resto di 9 membri dell'equipaggio.


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 20/03/2019 08:51:56
Italia: mancano i giovani per progettare il futuro

Questa situazione è legata ad aspetti non secondari: come già riportato, molto dipende dal perdurare della crisi economica, dalla percentuale in salita del numero dei disoccupati – che al Sud è sempre maggiore rispetto alle regioni del Nord – all’incertezza sul futuro.


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 16/03/2019 06:02:05
Femminicidio con attenuante

Da anni l’argomento accende il dibattito politico e scalda gli animi dei cittadini. A ogni nuova vittima si alza il coro della riprovazione generale. Eppure, ultimamente, due sentenze hanno fatto storcere il naso a un mucchio di persone, che oggi si chiedono se la giustizia stia dando i numeri.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -