Sei nella sezione Mondo -> categoria: Cronaca dal Mondo       
Inghilterra: la matrigna e la sorella di Bin Laden muoiono in un incidente aereo

Autore:Angela Frazzetta - Redazione Cronaca
Data: 01/08/2015 11:08:02
Inghilterra: la matrigna e la sorella di Bin Laden muoiono in un incidente aereo

Il bimotore privato era di proprietà della famiglia Bin Laden e oltre alle due donne a bordo vi era anche un'altra persona oltre, ovviamente, il pilota.


Autore:Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 31/07/2015 10:05:22
USA: corsi di sopravvivenza in caso di eventi apocalittici

Un convegno per parlare di comportamenti in caso di eventi apocalittici. Si è tenuto per la prima volta nella storia nello Utah, USA, la scorsa Primavera ma riunioni sullo stesso tema, anche se di portata minore, si stanno tenendo in tutti gli Stati statunitensi.


Autore:Teresa.Corrado - Redazione Cronaca
Data: 27/07/2015 07:50:00
Week end di terrore in Africa

Il terrore corre in Africa su un filo diretto che unisce Somalia, Nigeria e Camerun, tre paesi che da qualche tempo sono protagonisti di azioni terroristiche. Fazioni che ormai utilizzano metodi e tattiche apprese in Medio Oriente con auto-bome e kamikaze e che da tempo utilizzano anche i bambini. Obiettivi da colpire sempre zone affollate, dove facilmente si trovano i civili e dove le vie di fuga si perdono negli attentati.


Autore:Max Murro - Redazione Cronaca
Data: 26/07/2015 10:26:46
Australia: incidente stradale. Muoiono tre giovani italiani, una ragazza e' grave

I cinque giovani viaggiavno su una station wagon. Non sono ancora chiare le dinamiche dell'incidente. Sono stati i vigili del fuoco di Pesaro a diramare la notizia, il padre della 29enne morta e della sorella Giorgia, Stefano, è uno di essi ed è già partito alla volta dell'Australia.


Autore:Angela Frazzetta - Redazione Cronaca
Data: 24/07/2015 09:52:40
Libia: chiesto un riscatto per liberare i quattro tecnici italiani rapiti

Ad oggi, non sono giunte richieste di scambi con scafisti - come si era ipotizzato inizialmente - e nemmeno recriminazioni di tipo politico. Sembra invece che i rapitori, attraverso alcuni mediatori dell'intelligence, abbiano fatto arrivare una richiesta di riscatto.


Autore:Teresa.Corrado - Redazione Cronaca
Data: 21/07/2015 01:14:12
Rapiti quattro italiani in Libia

Sono quattro gli italiani rapiti in Libia. A riferirlo la Farnesina, che in una nota informativa ha informato del rapimento di quattro italiani, tutti dipendenti della societa' di costruzioni Bonatti. I quattro erano nei pressi del compound dell'Eni nella zona di Mellitah. Immediatamente sono scattate le indagini per scoprire cosa sia realmente successo ai quattro italiani che continuavano a lavorare in Libia.


Autore:Emanuele La Fonte - Redazione Cronaca
Data: 20/07/2015 15:09:58
Costa Fortuna: passeggera precipita in mare, e' grave

La donna ha fatto un volo di circa 30 metri, è stata soccorsa subito dal personale di bordo e trasportata in elicottero nel più vicino ospedale: le sue condizioni sono gravi.



Autore:Teresa.Corrado - Redazione Esteri
Data: 17/07/2015 23:07:23
Germania: nuova legge sull' immigrazione

Scivolone politico del cancelliere tedesco Angela Merkel in una scuola tedesca. Il caso, finito sui giornali di tutto il mondo, ha velocizzato l'inserimento di una nuova legge che concede il soggiorno in Germania per chi si integra.


Autore:Teresa.Corrado - Redazione Vaticano
Data: 07/07/2015 10:34:14
Papa Francesco in visita in America latina

E' cominciato un lungo viaggio per papa Francesco che per il suo nono viaggio pastorale, tocchera' i paesi dell'America latina. Un ritorno a casa per papa Bergoglio, il quel e' cresciuto proprio con quegli stili di vita. E la popolazione sud americana ha apprezzato il gesto del papa, tanto che circa un milione di fedeli ha partecipato ieri, alla messa a Guyaquil


Autore:Teresa.Corrado - Redazione Cronaca
Data: 05/07/2015 09:25:23
Tunisia: dichiarato nuovo stato d'emergenza

In Tunisia torna lo stato d'emergenza. Gli attentati avvenuti nelle scorse settimane a Sousse, hanno confermato il grave stato di tensione in cui vive la Turchia e i cittadini. Spiegando alla televisione il motivo per cui si e' tornati allo stato d'emergenza, il presidente tunisino Beji Caid Essebsi ha detto che l'Isis e' alle porte aggiungendo che 'la Tunisia sta vivendo circostanze eccezionali che necessitano di misure eccezionali'.

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

LIBIA, MIGRANTI SU BARCONE IN AVARIA
Da Televideo
In breve
Data:20/01/2019 06:51:28
100 Una barca con 100 migranti a bordo si trova in difficoltà a 60 miglia a nord dalla città libica di Misurata.

Lo riferisce Alarm Phone, call center di volontari che raccolgono richieste di soccorso in mare da parte dei migranti. Volevano che informassimo le autorità, ma non quelle libiche,spiega Alarm Phone.

La prima chiamata alle 11, in una successiva i migranti hanno detto di avere a bordo un bimbo in stato di incoscienza o deceduto.Stiamo congelando l'ultimo appello.

Roma e Malta ci hanno istruito di contattare la Guardia costiera libica,come autorità competente,ma Tripoli non risponde.La Sea Watch si sta dirigendo verso il barcone.


MIGRANTI, OPEN ARMS: MORTI AL GIORNO
Da Televideo
In breve
Data:20/01/2019 06:51:28
8 Perder tempo significa morire.

Mentre Open Arms è bloccata in porto a Barcellona, 8 persone al giorno muoiono nel Mediterraneo.

#FreeOpenArms.

Così twitta la ong Open Arms,la cui nave è bloccata nei porti spagnoli, dopo il divieto di salpare imposto dalla capitaneria di porto di Barcellona.

Ieri, l'ultimo naufragio di migranti,al largo della Libia, costato la vita di 117.

Intanto, nuovo appello della Sea Watch, che ieri ha soccorso altri 47 migranti. Siamo ancora in zona Sar,ma nessuno si assume il coordinamento dell'operazione Chiediamo istruzioni.Siamo stati rimandati ai libici, ma non rispondono.


PAPA:MIGRANTI MORTI IN MARE CERCAVANO FUTURO
Da Televideo
In breve
Data:20/01/2019 06:51:28
Ho due dolori nel cuore, la Colombia e il Mediterraneo.

Così il Papa, al termine dell'Angelus.

Penso alle 170 vittime del naufragio nel Mediterraneo.

Cercavano futuro per la loro vita, vittime forse di trafficanti.

Preghiamo per loro e per coloro che hanno responsabilità per quello che è successo.

Ha espresso poi la sua vicinanza al popolo colombiano, dopo il grave attacco di giovedì alla Scuola di polizia.Prego per le vittime, per i familiari e per il cammino di pace in Colombia.


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 14/01/2019 06:40:15
Cesare Battisti: una questione politica e morale a tinte fosche

Si è mobilitato mezzo mondo della sinistra per permettere a Battisti di sfangare il pericolo dell’estradizione in Italia e la pena del doppio ergastolo e poi viene tratto in arresto in una nazione il cui presidente è anche il fondatore del MAS – Movimiento al Socialismo – e diffonde idealismi anticapitalisti di sinistra?


Autore: Recensione del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 13/01/2019 06:48:04
Recensione libro: Il borghese - di Vittorio Feltri - Mondadori Edizioni

Vittorio Feltri è due realtà separate. Com’è giusto che sia. Presenta al pubblico la sua parte pubblica, conservando anima e cuore per la vita privata, e per chi sa cogliere ciò che all’interno della sua anima si nasconde. Conoscerla è scavalcare un muro e guardare oltre i confini dei preconcetti, che troppo spesso albergano nella testa di umani sempre più avvezzi a parlare a vanvera, in special modo nei confronti di chi non si conosce, se non molto superficialmente.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -