Sei nella sezione Mondo -> categoria: Cronaca dal Mondo       
Parigi, Valls: 'rischio nuovi attentati nei prossimi giorni'

Autore:Carola De Blasi - Redazione Cronaca
Data: 16/11/2015
Parigi, Valls: 'rischio nuovi attentati nei prossimi giorni'

"Il governo francese sapeva che si stavano preparando attacchi non solo in Francia ma in tutta Europa. Il terrorismo può colpire ancora nei prossimi giorni. Dobbiamo convivere con questa minaccia per poterla combattere" e ha invitato "il popolo francese a mobilitarsi".


Autore:Emanuele La Fonte
Data: 15/11/2015
Beirut, un attentato con 44 morti e 239 feriti, ma la notizia viene oscurata dai fatti di Parigi

Beirut, una strada commerciale, due attentati, avvenuti il giorno prima delle stragi di Parigi. 44 morti e 239 feriti, molti sono gravi.


Autore:Luca De Rossi - Redazione Attualit?
Data: 15/11/2015
Papa Francesco sulle stragi di Parigi: 'la strada della violenza non risolve i problemi dell 'umanit

La condanna di Papa Francesco, sugli atti terroristici avvenuti a Parigi, arriva implacabile e puntuale durante l'Angelus. Il Papa aveva già espresso il suo cordoglio a TV2000


Autore:Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 15/11/2015
Parigi, strage al Bataclan: Valeria Solesin sarebbe fra le vittime

Valeria Solesin, la sera della strage, si era recata in compagnia del fidanzato, Andrea Ravagnini, nella sala concerti Bataclan, ma a un certo punto, dopo l'irruzione dei terroristi, si sono persi di vista.


Autore:Teresa Corrado - Redazione Esteri
Data: 14/11/2015
Attacco a Parigi, l'Europa colpita al cuore

Parigi come Baghdad, come le citta' siriane che vivono l'incubo della guerra, dei continui attacchi dei fondamentalisti islamici. La citta' dell'arte, dell'amore, trasformata in un attimo, nella citta' della paura, della morte. Un attacco al cuore della Francia, dove nei mesi scorsi c'erano stati altri episodi del genere, ma mai come quello che e' avvenuto ieri sera. L'attacco alla Francia e' un attacco all'Europa, all'occidente e non a caso gli obiettivi sono piu' che simbolici.


Autore:Teresa Corrado - Redazione Esteri
Data: 10/11/2015
Birmania: vince la tenacia di Aung San Suu Kyi

Per la Birmania le votazioni che hanno portato alla vittoria Aung San Suu Kyi, e il suo partito la "Lega nazionale per la democrazia", sono un evento eccezionale, il seguito di quella che e' stata la vita dedicata al proprio paese della loro leader. Nell'ex capitale Rangoon il partito ha preso 44 seggi su 45 per la camera bassa e tutti e dodici i seggi nella camera alta. I dati sono altissimi e la percentuale della vittoria importante, il 70% dei votanti si e' schierato con San Suu Kyi che potra' governare da sola.


Autore:Teresa Corrado - Reazione Esteri
Data: 10/11/2015
Giordania: morte misteriosa per due sorelle imprenditrici

E' mistero in Giordania per la morte di Thuraya e Jumana Salti, due sorelle imprenditrici. Le due donne sarebbero morte sul colpo dopo essere precipitate da un alto edificio sito nel quartiere di Juwayda ad Amman. Secondo quanto riferito dalla tv panaraba al Arabiya, gli inquirenti non escludono che le due sorelle possano essere state uccise. Le indagini sono appena iniziate e non si esclude alcuna pista.


Autore:Redazione Esteri
Data: 05/11/2015
MSF pubblica un rapporto interno sull 'attacco all 'ospedale di Kunduz

L’organizzazione internazionale medico-umanitaria, Medici Senza Frontiere (MSF), ha oggi pubblicato un rapporto interno che esamina gli attacchi del 3 ottobre da parte delle forze statunitensi sull’ospedale di MSF nell’Afghanistan settentrionale.


Autore:Redazione Cronache dagli Esteri
Data: 02/11/2015
Kunduz un mese dopo: Medici Senza Frontiere ricorda le vittime

L’appuntamento a Roma il 3 Novembre, per stampa e pubblico, è alle 11.00 sotto l’Arco di Costantino, nei pressi del Colosseo. Dopo un breve ricordo da parte del presidente di MSF Loris De Filippi, verrà scattata una fotografia che comporrà un mosaico di immagini provenienti da tutto il mondo, per rafforzare il messaggio di solidarietà e la richiesta di MSF.


Autore:Angela Frazzetta - Redazione Cronaca
Data: 31/10/2015
Egitto: aereo di linea russo precipita. 224 morti

Fino ad ora, sono stati estratti 100 corpi. Oltre due terzi del velivolo sono andati distrutti. L'unica parte rimasta quasi integra, è quella intorno al serbatoio di carburante.

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

Da Televideo
In breve
Data:03/08/2020 19:52:43
Nastro tagliato per il nuovo Ponte Con il taglio del nastro tricolore, il premier Conte ha inaugurato ufficialmente il ponte 'Genovan Giorgio'.

Al suo fianco,il sindaco di Genova, Bucci, e il presidente della Regione Liguria, Toti.

Al momento del taglio ha partecipato anche una delegazione di operai.

Il capo dello Stato Mattarella ha parlato anche con gli operai camminando sul cavalcavia.

E le Frecce Tricolori hanno sorvolato dipingendo il cielo con i colori della bandiera italiana e quella genovese di San Giorgio.

Accesso alle auto a partire dal 5 agosto.


Da Televideo
In breve
Data:03/08/2020 19:52:43
Nuovo Ponte, cerimonia di inaugurazione Inno nazionale e lettura dei nomi delle 43 vittime, alla presenza delle cariche più alte dello Stato.

A seguire tre minuti di silenzio preceduti dalle note de Il Silenzio.

Cerimonia sobria per l'inaugurazione del nuovo Genova San Giorgio, come richiesto dai parenti delle vittime che non sono presenti, ma hanno incontrato il Presidente Mattarella precedentemente in Prefettura.


Da Televideo
In breve
Data:03/08/2020 19:52:43
Ponte,Conte:Acuto dolore per tragedia E' cominciata con l'inno di Mameli la cerimonia per l'inaugurazione del ponte 'Genova San Giorgio' alla presenza del presidente della Repubblica,Mattarella, e del presidente del Consiglio, Conte.

E' ancora acuto il dolore della tragedia.

Così Conte.

Opera mirabile,frutto dell'energia creativa del genio italico.

Immagine di forza e leggerezza.

Così commenta la 'rinascita' del cavalcavia che attraversa Genova.

La città riparte da qui, dice, ma un pensiero va alle vittime, sottolinea.


articolo presente in Italia -> Attualita
Autore: Editoriale di Daniel Abruzzese
Data: 19/05/2020
La crisi del lowcost: la fine dell'Europa?

Al di là dell’ottimismo sbandierato da Ryanair, che vorrebbe invogliare i clienti a tornare a volare ancora prima della fine dell’estate, l’era dei voli lowcost pare volgere al termine. 


Autore: Editoriale del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 18/05/2020

Quanti di voi conoscono i retroscena della riforma Lorenzin? Tracciati e documentai tutto nel mio libro inchiesta. Pecorelli, l’allora presidente AIFA, volò negli USA con la Ministro Lorenzin, per prendere questo importante incarico, assegnatoci direttamente dagli Stati Uniti: ciò conferma ciò che faccio emergere da anni, e che in pochi capiscono ancora. Le decisioni, in special modo quelle importanti, su economia, fisco, sanità, banche, sicurezza, nel sistema politico ed economico internazionale moderno, non sono prese internamente alle singole nazioni. Esistono trattati, accordi, strategie.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -