Sei nella sezione Mondo -> categoria: Globalizzazione       
Siamo tutti malati: di benessere

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 26/08/2011
Siamo tutti malati: di benessereSiamo malati di benessere. Nel senso che oggi, siamo pronti a qualsiasi cosa per mantenere in atto un aspetto positivo, considerato premiante nella Società in cui viviamo. Dove tutto ciò che non è omologato a modelli prestabiliti dalle industrie di Mercato, viene automaticamente rigettato come non confacente ad una sorta di modello prestabilito. E ci sono due tipi di cosidetto “benessere” che il Sistema ci porta a dover assolutamente perseguire: il benessere rappresentato dallìimmagine esteriore, ed il benessere rappresentato da ciò che si possiede. Due menzogne. Due aberrazioni. Così, si fa di tutto e di più. Si acquistano

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 27/04/2011
Occidente: import/export. Di bieche convinzioni...Vogliamo che persone dal profondo senso religioso divengano una sorta di impostori del Credo, come spesso accade da noi. Gente che si vergogna a farsi il segno della croce mentre “loro” i diversi, si sbattono in ginocchio a terra e non temono le ire degli umani, bensì del loro Dio, che è anche il nostro. Siamo talmente fragili, insicuri, perennemente alla ricerca di consensi e conquiste, da animare sommosse e spargimenti di sangue pur di consolidare una qualche convinzione di Esseri Supremi. Ed in quanto tali, depositari di Verità assolute. Per tutti.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 26/06/2009
Chi ci garantisce il Garante? Dalle case farmaceutiche al Codex AlimentariusSeppur inconsapevolmente, ogni attimo della nostra vita di consumatori, è totalmente immersa in una serie infinita di dati e parametri, controllati dall’organismo di turno. Si va dalle Comunicazioni, entro il quale studiosi e garanti livellano a seconda dei casi e dei periodi storici i messaggi da far passare alla popolazione. E si passa per quei criteri che analizzano ed approvano i contenuti di migliaia e migliaia di prodotti alimentari e chimici che consumiamo quotidianamente.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 21/01/2009
Obama, il Medio Oriente, Bin Laden e...Kakà.Anni ed anni di “guerre di pace”, pressioni contro il Medio oriente, accaparramento di risorse energetiche, scandali pubblici, dissesto economico più o meno evidente, hanno portato la più grande potenza mondiale alla necessità di rifare il look all’intero sistema politico e sociale.Come sovvertire un andamento ormai tutto in salita e dai toni apocalittici?

Autore:Alberto B. Mariantoni
Data: 15/11/2008
G 20: per far fronte alla crisi...corde e sapone!Come alcuni lettori ricorderanno, nella conclusione di un mio recente articolo sulla crisi economica in corso "Speculatori e “fili spinati”… mi ero sarcasticamente permesso di suggerire all’ “uomo della strada”, di incominciare ugualmente a speculare in Borsa, cercando eventualmente di investire i suoi magri o superstiti risparmi, nei valori azionari di qualche fabbrica di… “recinti di sicurezza”!

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 23/10/2008
Chi domina il Mondo. Council on Foreign Relations: perchè non se ne parla?Il CFR - Council on Foreign Relations - fu fondato ufficialmente il 29 Luglio del 1921, John W. Davis, delegato di J. P. Morgan (uno dei più importanti esponenti della lobby bancaria, con Rothschild e Rockefeller) fu il primo Presidente in carica.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 09/10/2008
Un progetto mondiale per bollire le masse...La Società in cui attualmente viviamo, presenta una serie di elementi che, se profondamente scandaglaiti, presentano una serie incredibile di eventi concatenati l’uno all’altro avvenuti nel corso degli ultimi sessant’anni, per arrivare ad oggi, um periodo storico sicuramente non facile e ricco di contraddizioni di ogni genere che sfociano spesso in un senso di inadeguatezza generale vissuta dagli Esseri Umani come pressione psicosociale...
Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

OMS:TIMORI CASI ITALIA MA NON PANDEMIA
Da Televideo
In breve
Data:26/02/2020 02:24:53
E' L'aumento dei casi di coronavirus in Italia, Iran e Corea del Sud è profondamente preoccupante, ma il virus può ancora essere contenuto e non si tratta di una pandemia.

Così il direttore generale dell'Oms, Ghebreyesus, al briefin settimanale sul Covid.

L'Oms ha anche rilevato che adesso, secondo gli ultimissimi dati, ci sono più nuovi casi di coronavirus fuori dalla Cina che all'interno dei suoi confini: Ieri il numero di nuovi casi riportati fuori dalla Cina ha superato quelli in Cina per la prima volta, 411 a 427.


CASI MA NO CEDERE PANICO
Da Televideo
In breve
Data:26/02/2020 02:24:53
VIRUS,OMS:80.980 A Sono 80.980 i casi in 33 Paesi, oltre il 95% sono stati registrati in Cina.

Lo ha detto il direttore dell'Oms Europa, Hans Kluge, in conferenza stampa a Roma dopo il vertice al ministero della Salute.

E ha rassicurato: Non bisogna cedere al panico, ma fidarsi di quello che sta facendo il ministero della Salute,in collaborazione con Prot.Civile Prendiamo molto sul serio questo virus ma bisogna considerare che 4 infetti su 5 hanno sintomi lievi e una remissione ha spiegato.E poi:Il tasso di mortalità per l'influenza normale è leggermente inferiore a quello del coronavirus, che ora è al 2% ma è sceso all'1% in Cina.In Italia no calcoli: pochi casi.

PAPA: VICINO CHI COMBATTE CORONAVIRUS
Da Televideo
In breve
Data:26/02/2020 02:24:54
A Desidero esprimere nuovamente la mia vicinanza ai malati del coronavirus e agli operatori sanitari che li curano, come pure alle autorità civili e a tutti coloro che si stanno impegnando per assistere i pazienti e fermare il contagio.Lo ha detto il Papa in udienza generale in piazza San Pietro.

A dei pellegrini iracheni, ha detto: Vi sono molto vicino, siete un campo di battaglia, soffrite una guerra da un lato e dall'altro.

Prego per voi e per la pace nel vostro Paese, che era in programma che io visitassi quest'anno.

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 26/02/2020
Coronavirus e riforma costituzionale: posticipare la consultazione è un diritto dei cittadini

Bisogna fermare tutto urgentemente. La situazione causata dall’arrivo del Coronavirus, che ha imposto la chiusura di molte attività a livello nazionale, l’isolamento di intere comunità in special modo in Nord Italia, non permetteranno uno svolgimento democratico della consultazione popolare.


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 25/02/2020
Il virus della psicosi collettiva

L’hanno chiamato “virus cinese” in quanto con molta probabilità uno dei primi focolai di un certo interesse è stato quello sviluppatosi a Wuhan, ma nessuno può confermarlo con certezza. Perché sia chiaro: di virus di tal genere ne esistono diversi, e la loro evoluzione è costante e metodica. Di conseguenza è del tutto inutile affibbiare agli orientali la colpa di essere gli untori dell’umanità.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -