Sei nella sezione Italia -> categoria: Vaticano       
Papa Francesco a Sarajevo: 'Basta guerra, servono artigiani della pace'

Autore:Angela Urso - Redazione Attualita'
Data: 06/06/2015
Papa Francesco a Sarajevo: 'Basta guerra, servono artigiani della pace'

Stadio Kosevo di Sarajevo, lo stesso che ospitò le cerimonie di apertura e chiusura dei XIV Giochi olimpici invernali del 1984. E' qui che Papa Francesco parla all'enorme folla che lo ha accolto per ascoltare la sua omelia, in italiano ma tradotta in simultaneo in lingua croata


Autore:Angela Urso - Redazione Vaticano
Data: 31/05/2015
Papa Francesco: 'Non aiutare gli immigrati e' un attentato alla vita'

Il grado di progresso di una civiltà si misura proprio dalla capacità di custodire la vita, soprattutto nelle sue fasi più fragili, più che dalla diffusione di strumenti tecnologici. 


Autore:Teresa.Corrado - Redazione Vaticano
Data: 11/05/2015
Papa Francesco: i potenti vivono di guerra

Papa Francesco ha incontrato circa 7.000 bambini nell'ambito di un progetto organizzato dalla "Fabbrica della Pace". I bambini, all'interno dell'aula Paolo VI, hanno potuto ascoltare e incontrare il papa che si e' rivolto a loro ascoltando e rispondendo anche ad alcune domande che i piccoli gli hanno rivolto.


Autore:Angela Urso - Redazione Attualita'
Data: 07/05/2015
Giubileo: partono i lavori di organizzazione

Monsignor Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, a capo della macchina organizzativa del Giubileo, precisa che "l'evento dovrà essere vissuto in modo religioso".


Autore:Teresa.Corrado - Redazione Attualita'
Data: 30/04/2015
Papa Francesco in difesa dei diritti delle donne

Lezione sulla disparita' tra uomo e donna, quella che papa Francesco ha fatto durante la consueta udienza del mercoledi', svoltasi in piazza San Pietro e gremita di persone. Papa Francesco ha voluto affrontare uno dei temi piu' discussi dalla Chiesa e dal mondo sociale moderno, quello sulla disparita' di salario tra uomo e donna, intervenendo sull'argomento con parole precise e prendendo ad esempio un passo del Vangelo.


Autore:Angela Urso - Redazione Vaticano
Data: 12/04/2015
Messaggio di Papa Francesco agli armeni contro il genocidio dei cristiani

Papa Francesco ha iniziato il suo discorso all'inizio della messa organizzata per gli armeni. "Anche oggi stiamo vivendo una sorta di genocidio causato dall'indifferenza generale e collettiva, dal silenzio complice di Caino che esclama: 'A me che importa?'


Autore:Redazione Attualita'
Data: 30/11/2014
Papa Francesco in Turchia: 'Solidarieta' tra credenti contro il terrorismo'

 Dopo l'incontro privato, Papa Francesco e il Presidente Erdogan hanno parlato durante l'incontro con le autorità. 


Autore:Salvatore Carlini - Redazione Attualita'
Data: 28/11/2014
Papa Francesco: il viaggio in Turchia

 Motivo del viaggio: " favorire l'incontro e il dialogo tra culture diverse, per rafforzare il cammino dell'unità dei cristiani e per condividere momenti di preghiera con fratelli e sorelle nella fede"


Autore:Giulia Buongiorno - Redazione Attualita'
Data: 17/11/2014
Papa Francesco: 'La famiglia non e' conservatrice ne' progressista. La famiglia e' famiglia'

 Concludendo il suo discorso, il Papa ha confermato la sua presenza il prossimo 15 Settembre 2015, a Filadelphia, per l'incontro mondiale delle famiglie e pur senza ribadirlo, sembra certa la sua partecipazione all 'Assemblea generale dell'Onu che si terrà a New York.


Autore:Luca De Rossi - Redazione Cultura
Data: 10/11/2014
Suor Cristina e il rock - VIDEO

 I tempi cambiano si sa, accade in ogni epoca di assistere all'evoluzione della Società. Nei nostri tempi sembrano mutare con una velocità estrema. Il caso di Suor Cristina, la giovane suora cantante rock divenuta in breve tempo una star della musica rock, pone una serie di interrogativi su ciò che ci aspettiamo da certe persone e ciò che sta cambiando senza che si possa abituarsi alle mutazioni. Ospite ieri sera a Che Tempo che Fa, Suor Cristina spiega le sue ragioni...

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

MARATONA TELETHON, DONATI MILIONI .
Da Televideo
In breve
Data:19/01/2022 09:45:35
54 Quasi 54 milioni di euro indicati dal Numeratore che scandiva in tempo reale le donazioni nel corso della 32esima edizione della Maratona televisiva Telethon sulle reti E' una cifra record, che raccoglie tutle le donazioni a favore della ricerca sulle malattie genetiche giunte alla Fondazione nel corso dell'anno e che attesta, si rileva da Telethon, come gli italiani, provati da una pandemia tanto grave, abbiano bisogno di credere e sostenere la ricerca scientifica.

Si può continuare a donare al 45510 fino al 31 dicembre.

Info su www.telethon.it

PER LA RICERCA OGNI VITA CONTA
Da Televideo
In breve
Data:19/01/2022 09:45:35
Nata nel 1990 raccogliendo l'appello di familiari di persone affette da distrofia muscolare, la Fondazione Telethon ha poi deciso di estendere la ricerca a tutte le malattie genetiche rare, anche quelle che colpiscono poche persone.

La mission di Telethon muove dall'assunto che ogni vita conta e che in ogni persona deve abitare la speranza di cura e di un futuro migliore.

Dalla nascita la Fondazione Telethon ha investito in ricerca 592,5 mln di euro, finanziato 2.720 progetti, studiato 580 malattie, coinvolto 1.630 ricercatori.

Info su www.telethon.it

I NUMERI DELLE MALATTIE RARE
Da Televideo
In breve
Data:19/01/2022 09:45:35
Sono oltre 6 mila le malattie genetiche definite rare ma, spiegano i ricercatori, ne esistono altre che ancora non hanno trovato un nome.

In Italia sono circa 600 mila le persone colpite, in Europa oltre 30 milioni.

In 8 casi su 10 l'origine è genetica e negli altri casi può essere legata a vari fattori, come allergie; in 3 casi su 10 non si riesce ad arrivare a una diagnosi; le malattie rare possono insorgere a qualsiasi età ma, in ogni caso, è bene precisare che in 7 casi su 10 si riscontrano nei primi anni di vita e, tra i colpiti, 3 bambini su 10 muoiono prima di compiere i 5 anni.

Info su www.telethon.it

articolo presente in Italia -> Attualita
Autore: Editoriale di Daniel Abruzzese
Data: 19/05/2020
La crisi del lowcost: la fine dell'Europa?

Al di là dell’ottimismo sbandierato da Ryanair, che vorrebbe invogliare i clienti a tornare a volare ancora prima della fine dell’estate, l’era dei voli lowcost pare volgere al termine. 


Autore: Editoriale del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 18/05/2020

Quanti di voi conoscono i retroscena della riforma Lorenzin? Tracciati e documentai tutto nel mio libro inchiesta. Pecorelli, l’allora presidente AIFA, volò negli USA con la Ministro Lorenzin, per prendere questo importante incarico, assegnatoci direttamente dagli Stati Uniti: ciò conferma ciò che faccio emergere da anni, e che in pochi capiscono ancora. Le decisioni, in special modo quelle importanti, su economia, fisco, sanità, banche, sicurezza, nel sistema politico ed economico internazionale moderno, non sono prese internamente alle singole nazioni. Esistono trattati, accordi, strategie.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -