Sei nella sezione Il Direttore

Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 03/10/2017 08:08:08
Italia: un sistema paese al contrario

E’ un po’ come la Grecia pre-default, quando si sapeva perfettamente come andassero le cose. La popolazione lasciava che la dirigenza politica si facesse gli affaracci propri, sapendo di poter contare – come cittadini – su una sorta di immunità sulle piccole azioni di corruzione o di clientelismo. Peccato che, quando i tempi furono maturi per mandar tutto a carte quarantotto, a salvarsi furono solo i politici, che guardarono dall’alto del loro potere una popolazione gettata, da un giorno all’altro, al limite della fame.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 27/09/2017 06:49:14
Auto sostitutiva: diritto o cortesia?

Avrai certamente sentito parlare del servizio di “auto sostitutiva” o “auto di cortesia” ma magari non hai tutte le informazioni necessarie per esigerla al momento opportuno.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 25/09/2017 12:37:33
Class Action: come funziona in Italia e come aderire

La Class Action è un’azione collettiva che un gruppo di cittadini mette in atto per ottenere il risarcimento di un diritto negato ad esempio quando stipula un contratto di abbonamento per ottenere un servizio o quando acquista un bene presso un’azienda...


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 24/09/2017 13:44:32
Scandalo SMS pro terremotati: italiani, non siate solidali. I soldi non arrivano mai...

Piste ciclabili nelle Marche, eliporti, alcune scuole...Tutti progetti da realizzare, coi soldi degli sms solidali, in territori non compresi tra quelli colpiti dal terremoto del 24 Agosto del 2016...


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 19/09/2017 07:32:01
Telefonia mobile: stop alle bollette a 28 giorni entro il 2017

Quello della telefonia è un settore miliardario. Solo per ciò che riguarda la telefonia mobile, in Italia 28 milioni di utenti si collegano ai social attraverso il proprio Smartphone: facile quindi comprendere il volume di affari. 


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 17/09/2017 15:41:49
Donne e stupri: prevenire e' meglio che denunciare...

Ora vi dico cosa penso: che vi piaccia o meno è una realtà: se tu, donna, pretendi di vagare per le strade nottetempo, magari ubriaca e/o fatta, magari da sola o in compagnia di amiche che, come te, sono ubriache e/o fatte, e magari avete deciso di indossare una minigonna inguinale, scarpe col tacco 12 e le tette di fuori, considerando che si, ESISTONO GLI STUPRATORI, non è che poi potete piantare un casino della malora sul tema della "Libertà della donna"


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 16/09/2017 14:54:13
Niki Dragonetti: la procura archivia la denuncia contro la Boldrini dopo appena 10 ore

Dragonetti è assurto agli onori delle cronache ed è diventatp virale grazie a una denucia, presentata presso la Procura di Cassino, contro la Presidente della Camera Laura Boldrini, che aveva pubblicato sul suo profilo Twitter questo post: «Europa, resistenza a cedere quote sovranità. Ma il traguardo va raggiunto o prevarranno disgregazione e populismo».


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 16/09/2017 08:23:49
L' assunzione delle responsabilita' salvera' il mondo

Un tempo, al giungere della maggiore età, si diceva proprio: "Ora devi assumerti le tue responsabilità", e con questa frase, i nuovi adulti sapevano di non poter più contare troppo sull'ala protettiva dei genitori, che intervenivano per qualsiasi atto o marachella dei propri figli.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 14/09/2017 15:15:42
Violenza e femminicidio: le responsabilita' del popolo italiano

Ogni singolo cittadino italiano deve prendersi una fettina di responsabilità in tutto questo. L'incapacità collettiva di guardare a se stessi come opinione pubblica e quindi, con poteri decisionali sulla vita civile che questo ruolo comporta. Che fine ha fatto l’opinione pubblica? Che fanno i cittadini oltre a scaricare rabbie e malumori sui social? Nulla. Convinti tutti, che “tanto fanno sempre come vogliono loro”.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 10/09/2017 14:50:47
Roma: gli esiti di un temporale violento palesano la mala amministrazione

Oggi a Roma, ecco arrivato il maxi temporale previsto, con tanto di previsione precisa al millesimo: "Cadranno 69mm di acqua" hanno detto ieri, come se si possa essere in grado di determinare con precisione, un gjorno prima, al millesimo, quanta acqua rovescerà un forte nubifragio.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 06/09/2017 06:09:08
Corea del Nord: forse Kim Jong-un tanto pazzo non e'...

Sulla Corea del Nord e Kim Jong-un: non chiamatelo solo "pazzo". É un dittatore, di una minuscola realtà. Figlio e nipote di dittatori. Una dinastia di dittatori. Ma in un piccolo territorio.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 29/08/2017 13:22:42
Reddito d 'inclusione: una misura che non sostiene realmente le famiglie povere

Gli importi, che verranno erogati attraverso la cosiddetta “Carta rei”, una vera e propria carta di credito su cui verranno versate le somme, non saranno utilizzabili totalmente come denaro. Ciò perché è stato previsto che, i beneficiari potranno al massimo prelevare il 50% dell’importo riconosciuto – nel caso dei 185 euro è pari a “ben” 92,5 euro, mentre il resto dell’importo dovrà essere utilizzato solo presso determinati negozi per – ad esempio – effettuare la spesa alimentare, o per pagare le bollette.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 22/08/2017 07:10:47
Vaccini: inchiesta parlamentare svela la correlazione con reazioni avverse e modificazioni del DNA

Grazie allo studio scientifico, condotto su 982 militari di età media 35 anni, si è potuto evincere come, oltre ad aumentati livelli di cadmio e nichel, nei militari risultasse incrementato il danno ossidativo sul DNA dei linfociti. Questi militari avevano ricevuto cinque o più vaccinazioni con vaccini vivi o attenuati e in uno stretto arco di tempo.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 11/08/2017 15:32:19
In Italia si sfiduciano gli onesti e non e' un film

Una realtà paradossale, se solo vivessimo in una nazione normale. E per normale intendo onesta, con un sistema politico votato alla saggia amministrazione della cosa pubblica, quelle cose cioè che dalle nostre parti sono uscite dalla lista delle cose possibili, lasciando il posto al paradossale, accettato però dalla popolazione, con una capacità oramai grottesca di non muovere un solo muscolo di fronte alle troppe situazioni contrarie alla decenza.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 05/08/2017 07:38:46
Vaccinazioni obbligatorie: le menzogne di chi dice che i vaccini sono sicuri

Sarebbe interessante intervistare i protagonisti di questo decreto, sulle reali motivazioni dei decessi per patologia nel nostro paese. Sarebbe interessante davvero, ascoltare le risposte.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 26/07/2017 07:23:13
Vaccinazioni obbligatorie: piu' vaccini piu' morti. Ecco il documento USA che lo conferma

Dove si vuole andare a parare? Per quale motivo è così urgente per la maggiore potenza mondiale di diffondere l’epidemia del vaccino, considerando che i rischi sono scientificamente assodati, che i metodi utilizzati per imporre le vaccinazioni a tappeto palesano altre urgenze rispetto a quella della salute pubblica e che sono tutti molto coesi nell’utilizzare ogni metodo, prevalentemente illecito, pur di giungere all’obiettivo finale, cioè la massificazione vaccinale mondiale…


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 22/07/2017 15:20:20
Roma: acqua a rischio razionamento. Cosa si nasconde dietro questa sciagura?

No, non è affatto una fake news, e nemmeno allarmismo: la Capitale rischia di restare coi rubinetti dell'acqua corrente a secco. E se così fosse, sarebbe davvero una situaziobe aberrante, visto che peraltro, la notizia viene data solo ora, come se chi è a capo della regione Lazio - Zingaretti - o la Raggi, non ne sapessero nulla.


Autore:Inchiesta del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 21/07/2017 07:19:01
Inchiesta - Vaccini obbligatori: informazioni scorrette in salsa autoritaria

 Si è cercato in ogni modo di diffondere dati che facessero pensare a uno stato di epidemia, ma dall’altro, lo stesso ministero non poteva che evidenziare il “trend decrescente dei casi di morbillo”, come avete letto prima. Il decreto quindi, è immeritatamente “d’urgenza”, dal momento che non ci troviamo in presenza di un considerevole innalzamento del numero di casi di contagio, però dall’altro lato, è evidente come – anche attraverso un utilizzo controllato dei media – si sia deciso di far percepire uno stato epidemico a tutta la popolazione.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 14/07/2017 07:17:25
Vaccinazione obbligatoria: le menzogne della Lorenzin cosi' facili da smascherare...

La Lorenzin ha iniziato in tempi non sospetti a dichiarare come vi fossero in atto due “terribili epidemie”, quella di meningite e quella di morbillo. Molti italiani, spaventatissimi dalla mera possibilità di contrarre la meningite, a causa della tempesta mediatica, rafforzata da “casi di cronaca” che ne alimentarono lo spessore, corsero a chiedere in ginocchio di essere vaccinati. Come dico da anni, se alla maggior parte dei componenti di una popolazione, bastano le dichiarazioni di un ministro o i servizi di un telegiornale nazionale a far scattare il terrore, è normale poi attendersi che un sistema politico possa compiere qualsiasi tipo di azione. Anche contro i diritti e la dignità delle persone.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 10/07/2017 06:11:21
Terremotati: abbandonati dallo Stato e dall'incapacita' di valutare se stessi

 In questo sistema Italia, che sistema non può più chiamarsi, in quanto tramutato in sfascio di qualsiasi criterio coerente, a molti il paradossale non sembra più tale. E’ l’effetto dell’abitudine all’assurdo. Ciò che qualsiasi cattivo governo non può che sostenere.

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 17/02/2019 06:49:11
Italiani: dite e non fate, vi lamentate e subite

Cosa porti il popolo italiano a sopportare tutto questo, mi è ignoto a livello umano. Da giornalista, invece, ribadisco un concetto: se non si è alla fame, si tace. Se non si è alla fame, si va avanti in silenzio, con la garanzia di avere comunque le spalle coperte. Il vero problema che gli italiani sembrano ignorare è che, un giorno, i loro figli e nipoti si troveranno davvero col culo per terra. 

 

Leggi l'articolo

Autore: Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 08/02/2019 14:10:07
Padre Patriciello vince la causa per diffamazione. Risarcimento devoluto ai bambini malati di cancro

Padre Maurizio Patriciello, editorialista di Avvenire e parroco del Parco Verde di Caivano, da sempre im prima linea contro l'avvelenamento ambientale delle aree campane, ha ottenuto giustizia dopo aver subito una campagna di diffamazione a mezzo stampa, operata dal giornalista Alfonso Mornile, che ha poi diffuso gli articoli attraverso Facebook.

Leggi l'articolo

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 07/02/2019 14:21:41
Reddito di cittadinanza: non cancella la povertà e alimenta il precariato

Siamo la nazione europea che paga meno i lavoratori. Dal 2000 al 2017 gli aumenti salariali nazionali si sono attestati su circa 400 euro annui, contro - per esempio - i 5.000 della Germania. Dieci volte meno, in pratica

Leggi l'articolo

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 30/01/2019 13:47:05
In Italia è consentito uccidere. Ma se non paghi una multa...

Circa trent’anni fa, inizia a dire: “Arriverà un giorno in cui gli omicidi non saranno condannati, ma se si proverà a non pagare una multa, allora vedrete che persecuzione”! Come tutte le Cassandra della storia, non venivo minimamente presa in considerazione. Eppure, già allora, ravvisavo i prodromi di ciò che sarebbe accaduto.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -