Sei nella sezione Il Direttore

Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 21/12/2013 20:25:34
2013: l 'anno dei 'rivoluzionari'

Il 2013 passerà alla storia come l’anno delle rivoluzioni scritte sui manifesti. Urlate in TV. Dichiarate alla Radio. Di rivoluzione vera, manco l’ombra. Se Che Guevara o Bolivar risorgessero per miracolo e vedessero chi sono i rivoluzionari del terzo millennio e del 3.0, cambierebbero mestiere.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 14/12/2013 16:41:51
'Rivoluzionari' rispettate la fila...

Questo Natale, il regalo sotto l’albero è la “Rivoluzione”. Un trend. Come il rosso e oro a Natale, che fa tanto “festa in famiglia” o quelle orribili tinture ai capelli di tutti i colori dell’arcobaleno.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 09/12/2013 16:18:19
Requiem per la Comunicazione

Pongo un esempio. Fino a circa 165.000 anni fa, l’Homo Erectus non articolava parole di senso compiuto. Qualche suono gutturale. Ma niente di più. Procedendo nelle fasi dell’evoluzione  l’umanità ha capito come utilizzare uno dei tanti strumenti messi a disposizione dalla casualità della creazione: le corde vocali. Prova oggi, prova domani, in un ragguardevole numero di secoli, l’umanità ha creato una delle più spettacolari opere a sua firma: la struttura vocale che compone parole di senso compiuto.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 08/12/2013 18:16:55
I miei dubbi sulla sentenza di Cassazione che ammette l 'Amore' e cancella l 'abuso sui minori

Voglio formulare il mio dubbio. Scena del “delitto”: Cosenza. Calabria. Sud d’Italia. Potrebbe essere andata così…? Il Lamberti si ritrova condannato in Appello a 5 anni e al pagamento di 40.000 euro di risarcimento. La famiglia della piccola, pretende di più (ovviamente) che la sentenza sia definitiva, senza possibilità alcuna per l’orco in questione, di potersene uscire pulito “grazie” a qualche trovata dei suoi legali.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 06/12/2013 17:34:34
Campagna contro la violenza verbale e ideologica di Beppe Grillo

Vengo al punto: non si può andare avanti con gli editti bulgari violentemente scagliati da Grillo, ora anche contro la classe di noi giornalisti, scriteriatamente, violentemente, al solo scopo di aizzare masse che sono già aizzate da sole. Non è che ci mancasse un Grillo a far urlare gente giustamente arrabbiata di molte cose che stanno degradando il criterio di equità e giustizia. Lui ci mette il sale il pepe e l’aceto sopra. Gode a vedere i suoi spettatori nelle piazze, mentre urla – come ha sempre fatto nei teatri – strabuzzando gli occhi e gridando ora un vaffa ora un qualche “proclama” spesso senza senso o meglio, senza spiegare bene il contenuto. Privando i cittadini di consapevolezza di ciò che ascoltano.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 06/12/2013 12:52:50
Il braccio violento della democrazia capitalista

Su richiesta di molti lettori, ripubblichiamo l'editoriale del nostro Direttore Emilia Urso Anfuso pubblicato il 5 Maggio 2013:

Marx concluse che la borghesia, essendosi appropriata del “plusvalore” dal momento che poteva – col potere del denaro – essere detentrice quasi unica della possibilità di produrre e di conseguenza creare valore e quindi economia, facesse tutto rubando tale possibilità, letteralmente, al proletariato – da “prole”, unica fonte di valore - che diveniva quindi solo e unicamente risorsa umana da sfruttare.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 05/12/2013 21:23:09
L'Era del caos: elementi (poco) sospetti

La velocità attraverso la quale gli eventi si susseguono, spinta ormai oltre l’eccesso, determina in maniera lampante che – non solo nel nostro paese – la metodica utilizzata da tutte le nazioni cosiddette “sviluppate” è quella di procurare alle masse un centrifugato di neuroni affinché la maggior parte dei componenti delle popolazioni, non possa più essere in grado di comprendere un fico secco della realtà che lo circonda. E’ questa, la base fondamentale per qualsiasi governo che voglia garantirsi la possibilità di operare contro la popolazione che governa.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 01/12/2013 20:51:31
I nostri piu ' acerrimi nemici: certi italiani

Di onesto in questa gente, io non vedo proprio nulla. Sono i nostri peggiori nemici. Li abbiamo intorno ovunque, nella vita di ogni giorno, e a molti strappano pure qualche benevola frase di sostegno a causa delle “precarie condizioni economiche in cui versa con tutta la famiglia”.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 27/11/2013 18:42:52
Berlusconi decaduto: evviva il Cavaliere! ...

Ora che il cavalier è libero dal ruolo di Senatore della Repubblica italiana, potrà finalmente dedicarsi a tutti gli effetti al lavoro che più lo appassiona: la rimonta del suo centrodestra. Che conterrà – ci scommetto – Alfano, La Russa e compagnia briscola. Con percentuali di voto che lasceranno molti del tutto basiti. Ne ripareremo.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 25/11/2013 10:53:59
Sardegna: un'altra strage avallata dagli errori umani

Il tema della mancata prevenzione del nostro territorio è cosa antica. Da Nord a Sud l'Italia - con le sue caratteristiche idrogeologiche e sismologiche - necessiterebbe di un vero e proprio piano di messa in sicurezza che ad oggi non ha mai visto l'inizio.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 17/11/2013 17:29:12
Il prossimo governo? Sara ' di centrodestra (riflessioni, analisi e ipotesi)

Generato il blocco neuronale di ogni singolo elettore – quando mai s’era visto un governo composto da tutte le forze politiche? – e posto il boccino al centro, si è proceduto da un lato – a parole – a “tranquillizzare la popolazione” su come “finalmente” si sarebbero sostenute le istanze della popolazione, mentre dall’altro (questa è la vera politica, che vi piaccia o meno) si è iniziato il vero processo di contrattazione con gli altri stati membri di questa pseudo unione europea, in cui abbiamo l’onnipresente Merkel a capitanare non tanto le decisioni importanti per l’Europa quanto a consolidare la propria permanenza in quella rosa di “decisori politici internazionali” che da sempre – non da oggi – decidono le sorti dell’Europa e, interagendo col resto del mondo, del pianeta intero.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 13/11/2013 13:36:50
Lettera ai giovani

Libertà è innanzitutto approfondire i temi di cui si vuol discutere. E’ imparare studiando per mettersi sempre nelle condizione di poter capire e quindi, di poter rispondere o fare domande sensate. Perché è alle domande sensate che tutti – che lo crediate o no – si sentono obbligati a rispondere. E se vi metterete nella condizione di poterle porre con coscienza e non con arroganza, scoprirete come possa essere più semplice migliorare le cose senza dover ricorrere alle molotov o al salvifico web, che tutto ingloba, incanala, registra, setaccia, rende proprio espropriando così qualsiasi possibilità di liberazione.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 09/11/2013 21:50:58
Il seme del decadentismo

Perché ho scritto fin qui di decadentismo storicamente parlando? Perché a mio parere ciò che viviamo oggi, è frutto del seme del decadentismo i cui adepti – a parole – dicevano di voler sviluppare per migliorare la società “liberandola” dagli schemi di una moralità borghese che consideravano…Decadente.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 04/11/2013 15:23:15
Non e' vero che la Germania sia migliore dell'Italia

Chi oserebbe o lontanamente sospetterebbe il contrario fra le popolazioni d’Europa per non parlare di quella italiana, succube – ancora una volta – della Grande Germania? Pochi. Nessuno. Boh.
La verità – come diceva un mio vecchio conoscente che vecchio era anche di età e ora è divenuto una buonanima fra le tante – non la sapremo mai. Ma si può cercare di trovarne almeno un po’.

 


Autore:Il Direttore -. Emilia Urso Anfuso
Data: 31/10/2013 17:25:46
Gesu' amava anche i Gay, ma non li baciava alla francese...

Quindi, coloro che avvertono avversione nei confronti di omosessuali, lesbiche e trans, avversione che può spingerli a mettere in atto comportamenti offensivi o – peggio – aggressivi fino alla violenza fisica, sono omofobi. Però, contraddizione in termini come siamo ormai abituati a dover subire, la “fobia” in questo caso e almeno fino ad oggi, non è pari ad una patologia psichiatrica ma viene definita semplicemente come una “avversione irrazionale per semplice pregiudizio”.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 19/10/2013 18:14:19
Appello a Michele Santoro: chi non e' mai andato a Escort scagli la prima moneta

Ormai drogati di scoop di basso livello, di storie sanguinolente, di puttane che raccontano storie di postriboli – veri o inventati che siano – per aumentare un altro share che è quello personale, la maggior parte dei telespettatori sono trasmutati in un nuovo genere umano con caratteristiche ben precise: seguono le trasmissioni che amano meno per bestemmiare contro la trasmissione di turno (quelle in voga sono Ballarò, Servizio pubblico e Report) tirare i santi pure sui conduttori e poi vomitare odio sulle piattaforme virtuali date in pasto alla gleba per vomitarci dentro.


Autore:Il Direttore -. Emilia Urso Anfuso
Data: 16/10/2013 15:29:12
Erich Priebke: la morte sfruttata dalla propaganda di Stato

Come da copione della migliore - o peggiore -  propaganda di Stato, la gente impazzita ha coperto di calci, pugni, sputi e parolacce l’auto che trasportava le spoglie di Erich Priebke in quel di Albano Laziale: Comune laziale scelto come palcoscenico di questa ennesima prova di come tutto debba essere utilizzato per scopi diversi da ciò che la coerenza chiederebbe.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 12/10/2013 16:21:49
Morte di Erich Priebke: propongo la cremazione della salma

No, non tutte le morti vanno rispettate. E Dio è certamente concorde. 335 morti ammazzati “grazie” all’esistenza di Priebke. Certo, lo avrebbe fatto qualcun altro al suo posto. Ma l’ha fatto Priebke e fino all’ultimo respiro e anche dopo la sua morte, ha confermato di “non essersi mai pentito di nulla”


Autore:Il Direttore -. Emilia Urso Anfuso
Data: 05/10/2013 17:31:47
Nuovo Ordine Mondiale: anche i migranti vittime del sistema

Cosa fare delle migliaia di profughi e disperati provenienti dalle zone più povere ma anche da alcune delle zone più belligeranti o sotto i regimi dittatoriali più stremi della terra – che abbiamo a un passo da noi – che arrivano pronti a qualsiasi umiliazione pur di rifuggire dai luoghi ove hanno avuto la sorte di nascere?


Autore:Il Direttore -. Emilia Urso Anfuso
Data: 30/09/2013 13:01:41
L'Italia e' una Repubblica fondata sull'instabilita'  politica

L'instabilità politica che uccide ormai da anni la stabilità nazionale, nel nostro paese sembra essere diventata parte integrante della nostra Repubblica: forse un giorno, nella "riforma" costituzionale, metteranno un articolo aggiuntivo

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 07/12/2018 06:33:27
Abuso di pornografia: una  dipendenza che distorce la realtà nei rapporti di coppia

La diffusione della pornografia, causata negli ultimi anni dal proliferare di siti pornografici, ha realizzato una vera modificazione per quanto riguarda le convinzioni di molti signori uomini. In pratica, la visione metodica di filmati ad alto contenuto pornografico, sta deviando le necessità e le aspettative maschili nei confronti dei rapporti sessuali col gentil sesso.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cultura
Data: 29/11/2018 14:17:03
50 sfumature di congiuntivo: come evitare figuracce sui social - di Emilia Urso Anfuso

La grammatica si impara fin dalle scuole elementari, ma spesso non resta nella memoria…Si scrive daccordo o d’accordoQuando si mette la H e quando non si mette?

Leggi l'articolo

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 21/11/2018 17:07:02
Nave Aquarius: le intercettazioni non confermano il dolo da parte di Medici Senza Frontiere

Le intercettazioni telefoniche che molti utenti dei social sbandierano come “prova certa di colpevolezza” non sono affatto una conferma, ma – se lette o ascoltate – dandogli un senso, risuonano non tanto come un reato commesso dalla ONG quanto come un sistema di corruzione che alberga altrove, e viene quasi imposto all’organizzazione internazionale come metodo, una sorta di convenzione, di patto, tra chi opera nel porto e chi attracca col suo carico di problematiche umane di ogni sorta.

Leggi l'articolo

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 13/11/2018 07:17:39
Reddito di cittadinanza: il pastrocchio

Per “Reddito di cittadinanza” s’intende un reddito garantito ai cittadini di una nazione, al di là della condizione reddituale o lavorativa. E’ quindi quello che si intende per reddito universale.  In realtà, la misura che dicono di voler varare i tipi dei 5S è un reddito minimo garantito, modello Riforma Hartz IV  tedesca, che in Germania è servita a togliere diritti ai cittadini, imporgli un sistema paradossale di precariato lavorativo e sfruttamento, ma di Stato

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -