Sei nella sezione Il Direttore

Autore:Il DIrettore: Emilia Urso Anfuso
Data: 22/08/2014
Dal femminicidio al bimbicidio: quando la rabbia travalica l 'amore

Qualunque sia la molla che faccia scattare l’impeto omicida a me sembra che l’umanità sia impazzita del tutto. E’ vero, la crisi è soffocante, la precarietà economica e sentimentale sono due fattori che gettano in crisi gli esseri umani, ma giungere all’uccisione è a mio avviso un estremo tentativo di palesare un potere, l’ultimo: quello di decidere della morte dei propri cari e semmai, di se stresso.


Autore:Il DIrettore: Emilia Urso Anfuso
Data: 10/08/2014
Cancro al polmone: il 'Big killer' di cui non si parla

I dati di mortalità legati al cancro polmonare la dicono lunga su come l’abitudine al fumo abbia alimentato, sviluppandola a macchia d’olio, la patologia polmonare pur non essendo l’unica causa accertata.


Autore:Il DIrettore: Emilia Urso Anfuso
Data: 08/08/2014
Bonus Irpef di 80 euro: nessuno puo' pensare davvero che risollevera' l'Economia

80 euro che peraltro, entrano da un lato ma fuoriescono largamente da altre vie, dal momento che l’eventuale incremento dello stipendio, non corrisponde né a una minore pressione fiscale né ad un abbattimento dei prezzi al consumo né tantomeno delle Tasse.


Autore:Il DIrettore: Emilia Urso Anfuso
Data: 31/07/2014
Italiani: un popolo incapace di guardare alla realta'

Un paio di anni fa, la Grecia fallì per gli stessi motivi che ho appena elencato. Il livello di ruberie e corruzione in seno ai partiti e alle istituzioni era talmente alto che l’unica cosa che trovarono da fare, fu consentire al popolo lo stesso livello di corruzione. Dei veri geni… Andarono gambe all’aria, ma riuscirono persino a rifare una campagna elettorale con grandi esborsi di denaro pubblico proprio nel momento in cui la Grecia era caduta in default. Misteri della fede o dell’idiozia popolare e internazionale?


Autore:Il DIrettore: Emilia Urso Anfuso
Data: 20/07/2014
Senza Diritti non esiste Democrazia

Nulla di ciò è mai avvenuto nel nostro Paese. Nel ‘900 le esasperanti condizioni civili che hanno portato alla rivoluzione civile degli anni ’70 ne sono una riprova. I rivoluzionari chiedevano allora le stesse cose che oggi giovani e adulti ambiscono: lavoro, diritti, futuro.


Autore:Il DIrettore: Emilia Urso Anfuso
Data: 13/07/2014
Arsenico Cloro e vecchi merletti

Insomma: ancora una volta si fa tutto il contrario di ciò che si dovrebbe per garantire la salute al popolo italiano. Con molta probabilità, Sindaci e Dirigenti delle Asl confidano sul fatto che è molto difficile stabilire se un carcinoma o malattie cardiovascolari e anche della pelle (sono questi i rischi principali della prolungata assunzione di Arsenico e Cloro attraverso acqua, frutta e verdure) siano da riferire all’assunzione di queste sostanze.


Autore:Il Direttore: Emilia Urso Anfuso
Data: 10/07/2014
Italia: una nazione maledetta dal popolo

Porto un esempio: si parla costantemente della riforma del titolo quinto della nostra Costituzione. Devo ancora trovare una sola persona che conosca davvero il contenuto del titolo quinto, che descrive l’organizzazione del nostro paese, legge elettorale compresa.


Autore:Il DIrettore: Emilia Urso Anfuso
Data: 08/07/2014
I cittadini, la Politica e l'etica pubblica oltre la questione morale

Divenendo Stato, i partiti non hanno alcun interesse ad operare per il bene dei cittadini bensì per il bene proprio, e lo Stato è divenuto solo una rappresentazione immaginifica dal momento che ha subito una vera e propria invasione da parte dei partiti.


Autore:Il DIrettore: Emilia Urso Anfuso
Data: 03/07/2014
Riformare le riforme

Sono passati governi su governi fin dai primi anni della costituzione della Repubblica Italiana, che non hanno fatto che riformare la Legge elettorale, rendendola di fatto man mano, una “non legge elettorale” dal momento che, di riforma in riforma, siamo giunti al tanto chiacchierato “Porcellum” che nessun Governo però ha realmente intenzione di cancellare in favore di una dinamica elettorale che renda giustizia al criterio di democrazia proprio in seno all’elemento principe del criterio democratico: la libera scelta della classe dirigente da parte dei cittadini.


Autore:Il DIrettore: Emilia Urso Anfuso
Data: 27/06/2014
L'arte del dissenso

L’arte del dissenso, richiede innanzitutto di avere la capacità critica di rendersi conto degli accadimenti. Di saperli catalogare, mettere in ordine di priorità e poi, di utilizzare questa conoscenza per esercitare in maniera concreta e propositiva il diritto al dissenso.


Autore:Il DIrettore: Emilia Urso Anfuso
Data: 26/06/2014
Obsolescenza programmata anche sulla vita...

Non potremo mai parlare di sviluppo umano e di conseguenza economico, finché non scardineremo noi a forza l’imposizione del dover perdere le nostre vite dietro criteri di mercato che stanno addirittura danneggiando il mercato mondiale che, stressato dalle sue stesse strategie, sta affogando alla penosa ricerca di un nuovo modo per uccidere l’umanità. Un mostro.


Autore:Il Direttore: Emilia Urso Anfuso
Data: 20/06/2014
Sanita': i pazienti sono ostaggi non persone

La scarsa cultura medica, la scarsa informazione sui propri diritti di malato – sanciti peraltro dalla Carta Nazionale e anche da quella europea dei diritti del malato mai messe davvero in atto – fanno si che ogni giorno i termini “maltrattamento” e “negazione dei diritti” si fondano orribilmente insieme, realizzando la peggiore infamia che si possa compiere: far divenire le persone numeri, smaterializzati nella loro forma umana. Con tutto ciò che ne consegue.


Autore:Il Direttore: Emilia Urso Anfuso
Data: 15/06/2014
Cronaca del nubifragio a Roma e messaggio - poco in codice - agli italiani

E’ da oltre due ore che penso ai sindaci che si sono avvicendati a Roma negli ultimi trent’anni. All’aumento vertiginoso di Tasse senza scopo certo. A soldi rubati e sperperati. Ad Alemanno con la pala in mano per spazzare la neve sotto casa sua, a Marino che si fa riprendere per un percorso di circa tre metri in bicicletta per dare un’immagine “Scattante e alternativa” al suo ruolo istituzionale.


Autore:Il Direttore: Emilia Urso Anfuso
Data: 14/06/2014
Tasi: se sei povero paghi di piu'

Insomma: in Italia se sei povero ti tirano le pietre. Pure quelle di casa tua. Se sei brutto non gliene frega niente a nessuno: basta che paghi. Per tutti, poveri e ricchi: questa nazione cambierà in meglio quando chi ha di più deciderà di entrare a tutti gli effetti nel ruolo di cittadino italiano.


Autore:Il Direttore: Emilia Urso Anfuso
Data: 11/06/2014
Rifiuti elettorali

Si, è vero: Roma, sette coli di monnezza”. Si sa che già nell’antichità i romani realizzavano veri e propri cambiamenti territoriali accumulando cocci su cocci e spazzature varie fino a creare vere e proprie colline. Una sorta di modifica ambientale. Ogni paese e ogni epoca hanno i loro vezzi.


Autore:Il DIrettore: Emilia Urso Anfuso
Data: 07/06/2014
Bicentenario dell'Arma dei Carabinieri: reportage delle emozioni a Piazza di Siena

Vorrei davvero poter leggere nel cuore di coloro che, invitati a Piazza di Siena lo scorso 5 Giugno per il primo giorno di festeggiamenti del 200° anniversario dalla fondazione dell’Arma dei Carabinieri, non abbiano sentito forte il senso di quello spirito che fa dell’Arma una passione condivisa e – appunto – “Nei secoli fedele”: slogan coniato ad hoc allo scoccare dei festeggiamenti per il primo centenario.


Autore:Il DIrettore: Emilia Urso Anfuso
Data: 06/06/2014
Italia: ammalarsi in ospedale. L 'Odissea degli italiani. E di mia madre...

In Italia ormai non vi è certezza di essere curati. Di contrarre nuove malattie si. Un’infamia che si aggiunge a tante altre infamie che fanno ormai del nostro paese un coacervo di assurdità e altre infamie. Tutte sempre e comunque ai danni del cittadino cosiddetto “comune”. Quei cittadini cioè che poco masticano di medicina ma anche di normative e senso del Diritto.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 31/05/2014
#nodivorziobreve ecco perche'

#nodivorziobreve ecco perchè le crisi dei matrimoni in Italia aumentano percentualmente di anno i anno. Sono molti gli italiani oggi che si ritrovano a dire il fatidico...terzo o quarto si. Al di la del concetto morale - o immorale? - della estrema facilità di poter divorziare, che rende di fatto nullo l'istituto del matrimonio, civile e religioso, ancor oggi sostenuti da trattati stipulati addirittura ai temoi di Mussolini attraverso il Concordato con il Vaticano...segue


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso e Ricken Patel d
Data: 29/05/2014
Avaaz! il team sotto tiro riceve minacce di morte: #sosteniamoli!

La pressione su alcuni dei membri del team di Avaaz sta raggiungendo livelli impossibili: hanno ricevuto minacce di morte, sono entrati nei loro computer e nelle loro email, hanno subito minacce alla radio e in TV, e a uno di loro hanno addirittura manomesso la macchina.


Autore:Il Direttore: Emilia Urso Anfuso
Data: 27/04/2014
Medigas s.p.a. Renata Polverini e le vittime del Sistema Sanitario Nazionale

Scaduti i termini e il periodo dell’appalto – che dovrebbero ovviamente seguire le regole sugli appalti e cioè: dare a tutte le aziende del settore specifico la possibilità di proporsi, comunicare in tempo utile i termini e le scadenze e poi, fornire in maniera PUBBLICA le offerte ricevute da parte delle aziende in gara, al fine di determinare e comunicare con TRASPARENZA ai cittadini e anche alle altre aziende chi ha vinto la gara e fino a quando.

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 06/12/2019
Prescrizione: il dubbio atroce. Attenzione all'ambito civile...

Perché mai si dovrebbe cancellare l’istituto giuridico della prescrizione? Il nostro sistema giudiziario necessita di un altro tipo di riforma, quella che renderebbe possibile lo snellimento delle cause, e anche di corposi finanziamenti che possano sostenere la buona tenuta di tutto il sistema. Invece a cosa pensano?

Leggi l'articolo

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 25/11/2019
Siamo tutti in pericolo!

Vogliamo continuare a perder tempo, a contare i morti, ad assistere alle passeggiate propagandistiche di questo o quel politico, puntualmente presenti dopo il verificarsi dell’ennesima tragedia che si poteva, e si doveva, evitare? 

Leggi l'articolo

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 23/11/2019
Sardine: quando i movimenti spontanei rischiano di fiaccare l'energia del popolo

Ignorare i propri diritti, non conoscere a dovere cosa è lecito fare da parte del mondo della politica, permette ai governi di scaraventare sulla popolazione un numero enorme di misure che contrastano vivacemente con il criterio stesso di democrazia.

Leggi l'articolo

Autore: Il direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 20/11/2019
Fondo Salva Stati e dittatura economica

Riproponiamo questo articolo del nostro direttore, Emilia Urso Anfuso, pubblicato la prima volta nel 2012

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -