Sei nella sezione Il Direttore

Autore:Il Direttore -. Emilia Urso Anfuso
Data: 31/10/2013 17:25:46
Gesu' amava anche i Gay, ma non li baciava alla francese...

Quindi, coloro che avvertono avversione nei confronti di omosessuali, lesbiche e trans, avversione che può spingerli a mettere in atto comportamenti offensivi o – peggio – aggressivi fino alla violenza fisica, sono omofobi. Però, contraddizione in termini come siamo ormai abituati a dover subire, la “fobia” in questo caso e almeno fino ad oggi, non è pari ad una patologia psichiatrica ma viene definita semplicemente come una “avversione irrazionale per semplice pregiudizio”.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 19/10/2013 18:14:19
Appello a Michele Santoro: chi non e' mai andato a Escort scagli la prima moneta

Ormai drogati di scoop di basso livello, di storie sanguinolente, di puttane che raccontano storie di postriboli – veri o inventati che siano – per aumentare un altro share che è quello personale, la maggior parte dei telespettatori sono trasmutati in un nuovo genere umano con caratteristiche ben precise: seguono le trasmissioni che amano meno per bestemmiare contro la trasmissione di turno (quelle in voga sono Ballarò, Servizio pubblico e Report) tirare i santi pure sui conduttori e poi vomitare odio sulle piattaforme virtuali date in pasto alla gleba per vomitarci dentro.


Autore:Il Direttore -. Emilia Urso Anfuso
Data: 16/10/2013 15:29:12
Erich Priebke: la morte sfruttata dalla propaganda di Stato

Come da copione della migliore - o peggiore -  propaganda di Stato, la gente impazzita ha coperto di calci, pugni, sputi e parolacce l’auto che trasportava le spoglie di Erich Priebke in quel di Albano Laziale: Comune laziale scelto come palcoscenico di questa ennesima prova di come tutto debba essere utilizzato per scopi diversi da ciò che la coerenza chiederebbe.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 12/10/2013 16:21:49
Morte di Erich Priebke: propongo la cremazione della salma

No, non tutte le morti vanno rispettate. E Dio è certamente concorde. 335 morti ammazzati “grazie” all’esistenza di Priebke. Certo, lo avrebbe fatto qualcun altro al suo posto. Ma l’ha fatto Priebke e fino all’ultimo respiro e anche dopo la sua morte, ha confermato di “non essersi mai pentito di nulla”


Autore:Il Direttore -. Emilia Urso Anfuso
Data: 05/10/2013 17:31:47
Nuovo Ordine Mondiale: anche i migranti vittime del sistema

Cosa fare delle migliaia di profughi e disperati provenienti dalle zone più povere ma anche da alcune delle zone più belligeranti o sotto i regimi dittatoriali più stremi della terra – che abbiamo a un passo da noi – che arrivano pronti a qualsiasi umiliazione pur di rifuggire dai luoghi ove hanno avuto la sorte di nascere?


Autore:Il Direttore -. Emilia Urso Anfuso
Data: 30/09/2013 13:01:41
L'Italia e' una Repubblica fondata sull'instabilita'  politica

L'instabilità politica che uccide ormai da anni la stabilità nazionale, nel nostro paese sembra essere diventata parte integrante della nostra Repubblica: forse un giorno, nella "riforma" costituzionale, metteranno un articolo aggiuntivo


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 26/09/2013 15:20:45
Colpo di Stato dello Stato contro lo Stato

Colpo di Stato. L’ultimo che la nostra nazione ricordi, o meglio: l’ultima volta che nella nostra nazione qualcuno ha tentato di realizzare un vero Colpo di Stato è cosa del passato. Quasi remoto. Si era all’inizio degli anni ’70 - il 1970 appunto - e quello che passò alla storia per il “Golpe Borghese” si rivelò un fiasco.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 10/09/2013 18:40:37
La Legge - e la retroattivita' - non sono uguali per tutti

Molti degli stessi che sostenevano - senza nemmeno capirne la ragione – il Lodo Alfano, sono coloro che sostengono a gran voce i criteri di Democrazia. Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad una tipica versione schizofrenica italiana su come le cose nel nostro paese vengono assimilate da una parte della popolazione.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 07/09/2013 16:50:08
Italia: benvenuti nella paese dell ' assurdo

Sono certa che altri colleghi giornalisti come me, sperano ogni giorno di svegliarsi e trovarsi in un mondo diverso. Un mondo, un paese, una società in cui le buone novelle superino di gran lunga le cattive e dove la coerenza è il fondamento esclusivo di ogni cosa.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 01/09/2013 19:45:20
Cavernicoli con l'Iphone...

Siamo gente evoluta noi: altro che Marte, umanità, mondi paralleli e tutto l’armamentario! Ormai siamo talmente "evoluti" che nulla più scalfisce di una virgola la nostra ormai raminga attenzione verso tutto ciò che ci circonda.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 29/08/2013 10:53:47
IMU: la grande beffa del Regime oligarchico

Nessuno spiega in maniera chiara che questi inciuci sull'IMU altro non sono e ad altro non servono se non per far sorvolaree l'Opinione Pubblica sugli accordi che Berlusconi ha stretto all'atto della convalida dell'attuale Governo in carica


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 26/08/2013 17:47:18
E' stato lo Stato...

A cosa pensate quando leggete o ascoltate o pronunciate la parola “Stato”?. Un piccolo sondaggio ha fatto si che io mi chiarissi univocamente come l’italiano medio si trovi in grande confusione.


Autore:Il Direttore -. Emilia Urso Anfuso
Data: 23/08/2013 17:16:15
Poste Italiane: il mancato recapito della posta e' un reato. Che va perseguito

Se dopo aver letto questo mio articolo foste pronti e interessati a creare una Class Action contro Poste Italiane e il mancato recapito della corrispondenza: contattatemi


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 20/08/2013 16:33:17
Il Sistema

Sistema: quante volte utilizziamo o leggiamo questo termine? E’ parte del linguaggio comune e sempre più spesso il termine è riferito al complesso reticolato che forma la realtà socio politica. Il Sistema. L’equilibrio complessivo che si crea fra le singole parti che lo costituiscono. Esattamente. Nel bene e nel male, il sistema socio politico di una nazione come la nostra, si realizza attraverso un “equilibrio” che è determinato dall’accettazione globale del sistema stesso sia da parte di chi fa sistema sia da parte di chi lo vive. O lo subisce.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 16/08/2013 07:41:37
Un bel commento all'articolo La crisi di chi

 Riceviamo e publichiamo in questa sezione un lungo commento di Provedel all'articolo del direttore "La crisi di chi".

 

"La tua diagnosi è condivisibile.

Il "potere" esiste anche se oggi con lo sviluppo della rete si aprono ampie falle nelle quali inserirsi per far viaggiare idee diverse, soluzioni diverse e nuovi modelli interpretativi del potere stesso. Tu in questo articolo proponi la tua visione e diagnosi. L'Italia è un paese che ha ben identificabili e identificati punti di debolezza che purtroppo oggi vengono ancor più manipolati dai sistemi di potere per scopi anche assurdi o controintuitivi; 


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 15/08/2013 08:29:59
Buon Ferragosto

 Estate 2013. Estate di crisi e di governissimo. Almeno per un giorno rilassiamoci tutti.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 10/08/2013 16:12:43
La crisi di chi

 L’essere umano ha una peculiarità fra le tante: convincersi profondamente di ciò che gli viene detto, in special modo se ciò che viene detto corrisponde ad un vero e proprio bombardamento di parole.


Autore:Il Direttore -. Emilia Urso Anfuso
Data: 02/08/2013 13:08:32
Il vero problema non e' Berlusconi: sono i cittadini italiani

Non possiamo certo prendercela con i politici se nei decenni l’italiano medio ha voltato la testa dall’altra parte ogni qualvolta un nuovo scandalo si aggiungeva ai troppi scandali operati dal gruppo politico o dal rappresentante politico di turno.

 


Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 27/07/2013 20:08:46
Non esistono piu' i Colpi di Stato di una volta...

Chi oggi come oggi realizzerebbe nel nostro Paese un Colpo di Stato? E’ una domanda che mi è stata posta spesso negli ultimi tempi, sia da lettori che da colleghi e conoscenti. La mia risposta – ogni volta – è stata la stessa: “Lo Stato. Attraverso il Governo”


Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 25/07/2013 16:43:01
Mi dimetto pubblicamente dalla carica di Cittadina Italiana

 Rimetto il mio mandato di Cittadina, almeno fino al momento in cui non ravvedrò nella popolazione italiana una reale presa di coscienza sul ruolo di cittadinanza e sui contenuti che questa condizione comporta seriamente. La revoca delle mie dimissioni, avverrà – sempre pubblicamente – solamente nel momento in cui tutta la popolazione italiana assumerà le stesse Responsabilità che io non ho mai temuto di assumermi per il bene della nazione ma anche con la reale volontà di aiutare le istituzioni a non sbagliare ma anzi a poter operare per il famoso e idealistico “Bene Comune”

 
Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 17/02/2019 06:49:11
Italiani: dite e non fate, vi lamentate e subite

Cosa porti il popolo italiano a sopportare tutto questo, mi è ignoto a livello umano. Da giornalista, invece, ribadisco un concetto: se non si è alla fame, si tace. Se non si è alla fame, si va avanti in silenzio, con la garanzia di avere comunque le spalle coperte. Il vero problema che gli italiani sembrano ignorare è che, un giorno, i loro figli e nipoti si troveranno davvero col culo per terra. 

 

Leggi l'articolo

Autore: Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 08/02/2019 14:10:07
Padre Patriciello vince la causa per diffamazione. Risarcimento devoluto ai bambini malati di cancro

Padre Maurizio Patriciello, editorialista di Avvenire e parroco del Parco Verde di Caivano, da sempre im prima linea contro l'avvelenamento ambientale delle aree campane, ha ottenuto giustizia dopo aver subito una campagna di diffamazione a mezzo stampa, operata dal giornalista Alfonso Mornile, che ha poi diffuso gli articoli attraverso Facebook.

Leggi l'articolo

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 07/02/2019 14:21:41
Reddito di cittadinanza: non cancella la povertà e alimenta il precariato

Siamo la nazione europea che paga meno i lavoratori. Dal 2000 al 2017 gli aumenti salariali nazionali si sono attestati su circa 400 euro annui, contro - per esempio - i 5.000 della Germania. Dieci volte meno, in pratica

Leggi l'articolo

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 30/01/2019 13:47:05
In Italia è consentito uccidere. Ma se non paghi una multa...

Circa trent’anni fa, inizia a dire: “Arriverà un giorno in cui gli omicidi non saranno condannati, ma se si proverà a non pagare una multa, allora vedrete che persecuzione”! Come tutte le Cassandra della storia, non venivo minimamente presa in considerazione. Eppure, già allora, ravvisavo i prodromi di ciò che sarebbe accaduto.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -