Sei nella sezione Il Direttore

Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 11/01/2014
Considerazioni sulle ragioni del dissesto economico e sociale mondiale

Caro lettore: tu che ogni giorno ti fai una serie di domande semplici, del tipo: “Ma perché i politici non capiscono che ci stanno distruggendo”? Hai mai provato a pensare che lo fanno sapendo bene cosa stanno facendo? Ti chiederai, da cittadino comune, da persona che conserva nel DNA robetta tipo il criterio di onestà, giustizia, onore e balle varie: “Perché”?


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 04/01/2014
La strategia (anti) democratica della politica #sapevatelo...

Secondo voi, a cosa serve il sistema politico e tutto l’enorme carrozzone attraverso cui esercita le proprie azioni? Il popolo risponderà: “A risolvere i problemi della povera gente”. La risposta concreta (anche costituzionalmente parlando) è: nossignore. La Politica, e non solo nel nostro paese, non ha questo ruolo, prioritariamente. Ha semmai il ruolo di realizzare le migliori strategie affinché il proprio core business – il popolo – alimenti i massimi guadagni, in ordine di potere e anche economici. Per chi fa parte dell’ambiente politico.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 01/01/2014
L 'unico partito rimasto e' il ''Per partito preso''

L’editoriale di Vittorio FeltriCari partiti, buona morte a tutti” pubblicato ieri 31 Dicembre su “Il Giornale” ha – come sempre – diviso in due battaglioni quell'opinione pubblica che, se un tempo argomentava sugli accadimenti nazionali ed esteri nel proprio salotto di casa o al più al bar sorseggiando caffè, ora sdogana opinioni all’interno di quei contenitori virtuali che sono i social network.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 31/12/2013
Rendiamo migliore la vita, non solo il 2014

Creiamo - tutti insieme - un'esistenza migliore. Diventiamo missionari per la realizzazione di un grande progetto: la Giustizia. Concreta e non solo a parole, lievi come l'aria, inutili come gli idealismi.Non vi auguro un 2014 migliore perché singolarmente saremo noi a renderlo tale se solo lo vorremo.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 30/12/2013
Carmine Schiavone e l 'amara verita': un popolo che non reagisce mai

Tornando alla Terra dei fuochi: chi oggi mi dice che la gente ha dovuto abbozzare per paura delle cosche malavitose, non si rende pallidamente conto di ciò che dichiara. Di fronte alla palese e quasi certa possibilità di morire, io – pur essendo donna e per tale ragione geneticamente dovrei essere poco avvezza a certi estremi atti – avrei mosso l’inferno. Subito.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 28/12/2013
La profezia dei Maya e' in atto

Il 21 Dicembre 2012, non accadde nulla di tutto questo. Molti – imbecilli – tirarono un sospiro di sollievo e non ci pensarono più. Altri, un po’ più curiosi degli imbecilli, continuarono a tentare di interpretare la predizione dei Maya. Il restante contingente umano, che non aveva la minima idea che esistesse pure una predizione dei Maya, continuarono come sempre a campare.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 27/12/2013
Piove. A volte non e' colpa del governo

Quando il cittadino deroga alle regole comuni e lo fa a proprio vantaggio, e a svantaggio dei propri simili, diviene “potente”. Assoggetta altri alle proprie scelte. Demolisce il criterio di equità. Rende impossibile la realizzazione di un regime democratico. Distrugge, di fatto, qualsiasi opportunità di consolidare un sistema basato sul rispetto della comunità in cui vive.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 21/12/2013
2013: l 'anno dei 'rivoluzionari'

Il 2013 passerà alla storia come l’anno delle rivoluzioni scritte sui manifesti. Urlate in TV. Dichiarate alla Radio. Di rivoluzione vera, manco l’ombra. Se Che Guevara o Bolivar risorgessero per miracolo e vedessero chi sono i rivoluzionari del terzo millennio e del 3.0, cambierebbero mestiere.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 14/12/2013
'Rivoluzionari' rispettate la fila...

Questo Natale, il regalo sotto l’albero è la “Rivoluzione”. Un trend. Come il rosso e oro a Natale, che fa tanto “festa in famiglia” o quelle orribili tinture ai capelli di tutti i colori dell’arcobaleno.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 09/12/2013
Requiem per la Comunicazione

Pongo un esempio. Fino a circa 165.000 anni fa, l’Homo Erectus non articolava parole di senso compiuto. Qualche suono gutturale. Ma niente di più. Procedendo nelle fasi dell’evoluzione  l’umanità ha capito come utilizzare uno dei tanti strumenti messi a disposizione dalla casualità della creazione: le corde vocali. Prova oggi, prova domani, in un ragguardevole numero di secoli, l’umanità ha creato una delle più spettacolari opere a sua firma: la struttura vocale che compone parole di senso compiuto.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 08/12/2013
I miei dubbi sulla sentenza di Cassazione che ammette l 'Amore' e cancella l 'abuso sui minori

Voglio formulare il mio dubbio. Scena del “delitto”: Cosenza. Calabria. Sud d’Italia. Potrebbe essere andata così…? Il Lamberti si ritrova condannato in Appello a 5 anni e al pagamento di 40.000 euro di risarcimento. La famiglia della piccola, pretende di più (ovviamente) che la sentenza sia definitiva, senza possibilità alcuna per l’orco in questione, di potersene uscire pulito “grazie” a qualche trovata dei suoi legali.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 06/12/2013
Campagna contro la violenza verbale e ideologica di Beppe Grillo

Vengo al punto: non si può andare avanti con gli editti bulgari violentemente scagliati da Grillo, ora anche contro la classe di noi giornalisti, scriteriatamente, violentemente, al solo scopo di aizzare masse che sono già aizzate da sole. Non è che ci mancasse un Grillo a far urlare gente giustamente arrabbiata di molte cose che stanno degradando il criterio di equità e giustizia. Lui ci mette il sale il pepe e l’aceto sopra. Gode a vedere i suoi spettatori nelle piazze, mentre urla – come ha sempre fatto nei teatri – strabuzzando gli occhi e gridando ora un vaffa ora un qualche “proclama” spesso senza senso o meglio, senza spiegare bene il contenuto. Privando i cittadini di consapevolezza di ciò che ascoltano.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 06/12/2013
Il braccio violento della democrazia capitalista

Su richiesta di molti lettori, ripubblichiamo l'editoriale del nostro Direttore Emilia Urso Anfuso pubblicato il 5 Maggio 2013:

Marx concluse che la borghesia, essendosi appropriata del “plusvalore” dal momento che poteva – col potere del denaro – essere detentrice quasi unica della possibilità di produrre e di conseguenza creare valore e quindi economia, facesse tutto rubando tale possibilità, letteralmente, al proletariato – da “prole”, unica fonte di valore - che diveniva quindi solo e unicamente risorsa umana da sfruttare.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 05/12/2013
L'Era del caos: elementi (poco) sospetti

La velocità attraverso la quale gli eventi si susseguono, spinta ormai oltre l’eccesso, determina in maniera lampante che – non solo nel nostro paese – la metodica utilizzata da tutte le nazioni cosiddette “sviluppate” è quella di procurare alle masse un centrifugato di neuroni affinché la maggior parte dei componenti delle popolazioni, non possa più essere in grado di comprendere un fico secco della realtà che lo circonda. E’ questa, la base fondamentale per qualsiasi governo che voglia garantirsi la possibilità di operare contro la popolazione che governa.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 01/12/2013
I nostri piu ' acerrimi nemici: certi italiani

Di onesto in questa gente, io non vedo proprio nulla. Sono i nostri peggiori nemici. Li abbiamo intorno ovunque, nella vita di ogni giorno, e a molti strappano pure qualche benevola frase di sostegno a causa delle “precarie condizioni economiche in cui versa con tutta la famiglia”.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 27/11/2013
Berlusconi decaduto: evviva il Cavaliere! ...

Ora che il cavalier è libero dal ruolo di Senatore della Repubblica italiana, potrà finalmente dedicarsi a tutti gli effetti al lavoro che più lo appassiona: la rimonta del suo centrodestra. Che conterrà – ci scommetto – Alfano, La Russa e compagnia briscola. Con percentuali di voto che lasceranno molti del tutto basiti. Ne ripareremo.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 25/11/2013
Sardegna: un'altra strage avallata dagli errori umani

Il tema della mancata prevenzione del nostro territorio è cosa antica. Da Nord a Sud l'Italia - con le sue caratteristiche idrogeologiche e sismologiche - necessiterebbe di un vero e proprio piano di messa in sicurezza che ad oggi non ha mai visto l'inizio.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 17/11/2013
Il prossimo governo? Sara ' di centrodestra (riflessioni, analisi e ipotesi)

Generato il blocco neuronale di ogni singolo elettore – quando mai s’era visto un governo composto da tutte le forze politiche? – e posto il boccino al centro, si è proceduto da un lato – a parole – a “tranquillizzare la popolazione” su come “finalmente” si sarebbero sostenute le istanze della popolazione, mentre dall’altro (questa è la vera politica, che vi piaccia o meno) si è iniziato il vero processo di contrattazione con gli altri stati membri di questa pseudo unione europea, in cui abbiamo l’onnipresente Merkel a capitanare non tanto le decisioni importanti per l’Europa quanto a consolidare la propria permanenza in quella rosa di “decisori politici internazionali” che da sempre – non da oggi – decidono le sorti dell’Europa e, interagendo col resto del mondo, del pianeta intero.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 09/11/2013
Il seme del decadentismo

Perché ho scritto fin qui di decadentismo storicamente parlando? Perché a mio parere ciò che viviamo oggi, è frutto del seme del decadentismo i cui adepti – a parole – dicevano di voler sviluppare per migliorare la società “liberandola” dagli schemi di una moralità borghese che consideravano…Decadente.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 04/11/2013
Non e' vero che la Germania sia migliore dell'Italia

Chi oserebbe o lontanamente sospetterebbe il contrario fra le popolazioni d’Europa per non parlare di quella italiana, succube – ancora una volta – della Grande Germania? Pochi. Nessuno. Boh.
La verità – come diceva un mio vecchio conoscente che vecchio era anche di età e ora è divenuto una buonanima fra le tante – non la sapremo mai. Ma si può cercare di trovarne almeno un po’.

 

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

Autore: La redazione
Data: 30/03/2020
Coronavirus - Messaggio audio del direttore responsabile Emilia Urso Anfuso

Un messaggio audio del nostro direttore responsabile, Emilia Urso Anfuso, per riflettere insieme sul periodo storico in cui ci sta capitando di vivere.

Leggi l'articolo

Autore: Inchiesta del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 28/03/2020
Indagine su Covid-19 parte II – Il destino dell'umanità tra bufale e realtà

Un virus può sanare tante cose, rimettere in equilibrio le interconnessioni internazionali, i mercati azionari, il rischio di rivoluzioni dovute alle troppe strategie politiche ed economiche vessatorie, al clima impazzito per mille cause diverse, alla scarsità delle risorse fondamentali, che mettono in crisi il futuro di tutti.

Leggi l'articolo

Autore: Editoriale del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 24/03/2020
Covid-19: l’Italia e l’emergenza al rallentatore. 5 domande a Conte

Il governo conferma lo stato di emergenza sanitaria con un decreto varato il 31 Gennaio,  ma da fine gennaio a oggi si è mosso a passo di lumaca per mettere in stato di sicurezza la popolazione. Nel video che trovate in questo editoriale, potrete sentire la voce del premier Conte, che consiglia ai cittadini di "Condurre una vita normale". Era il 2 Febbraio. Due giorno dopo il varo del decreto in cui viene stabilito lo stato di emergenza sanitaria.

Leggi l'articolo

Autore: Indagine del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 20/03/2020
Indagine su Covid-19 - (1): nel mondo si parla di diffusione attraverso l'acqua, in Italia no

L’OMS consiglia la massima attenzione sui servizi igienico-sanitari e sui rifiuti sanitari. Se consideriamo la condizione idrica nazionale, gli scandali che si sono succeduti nel corso degli anni, il metodo della richiesta di deroghe alla UE anche a costo di penalizzare la salute e la vita dei cittadini, possiamo dirci davvero certi che viviamo in una nazione che ci sta cautelando?

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -