Sei nella sezione Cultura   -> Categoria:  Arti figurative  
Opere d 'arte sulla pelle alla 19ma Tattoo Convention di Milano

Opere d 'arte sulla pelle alla 19ma Tattoo Convention di Milano
Autore: Nostra inviata Gaia Passerini
Data: 11/02/2014

Dragoni colorati e carpe giapponesi, disegni old school, decorazioni, volti perfettamente riprodotti e anche un po’ di arte macabra. Si è visto questo e molto altro alla 19° Tattoo Convention di Milano  che si è tenuta dal 7 al 9 febbraio presso l’Ata Quark Hotel di via Lampedusa.

Come ogni anno i migliori tatuatori di tutto il mondo si sono dati appuntamento per confrontarsi su nuovi stili e tecniche, mostrare gli strumenti più all’avanguardia, sperimentare nuove combinazioni di colore. In ogni stand un artista, perché di veri e propri artisti si parla, con la propria “crew” pronti a dare informazioni e tatuare i visitatori che volessero un marchio indelebile e originale sulla propria pelle. Tra gli oltre 300 tatuatori provenienti da 31 paesi anche Horitoshi First, Amanda Toy, Craig Kelly, Mikee Cue e Clarabella a innalzare ulteriormente il prestigio della convention che ogni anno richiama centinaia di migliaia tra visitatori, curiosi e appassionati.

Alla manifestazione sono state numerose le performance live e le esibizioni: il primo giorno dieci artisti di fama internazionale hanno tatuato una speciale SlipOn di Vans, un prototipo di scarpa realizzato con un supporto dalla consistenza simile a quella delle pelle umana, che sono rimasti esposti per il resto della convention. Durante tutta la tre giorni, poi, si è tentuto il Tattoo Contest, la gara tra tatuatori che, davanti a una giuria di esperti hanno esposto le proprie creazioni. Cinque le categorie: miglior realistico, miglior colore, migliore black and grey, migliore tribal e best of show.

E l’elezione di Miss Convention 2014, dedicata a tutte quelle donne tatuate che hanno voluto mettersi in gioco e mostrare al pubblico le opere disegnate sul proprio corpo. A far parte della giuria anche la famosa modella americana Heather Moss.

All’interno dello spazio espositivo, poi, un’intera ala è stata dedicata alle mostre: quadri, sculture, installazioni realizzati da artisti e tatuatori che non esprimono la propria creatività solo tramite il disegno sulla pelle.

Un estintore a forma di teschio, un coniglio con la testa di televisore, ex voto incastonati all’interno di skateboard decorati e un finto cucciolo su un tavolo operatorio. Questi i pezzi più originali e macabri che si sono visti alla convention.

E infine non sono mancati gli stand per tatuatori con la vendita di aghi, tubi in silicone e inchiostri e quelli per i visitatori che avessero voluto portarsi a casa piercing, monili e oggettistica originale e unica come i gioielli in argento e le speciali pochette di El Rana.

 

 




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 12/08/2022 10:40:50

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Arti figurative

Autore: Alessandra Spagnolo - Redazione Cultura
Data: 11/04/2020
Covid-19: Fondazione 3M contribuisce alla lotta al Coronavirus a colpi di fotografia

Fondazione 3M, istituzione culturale permanente e snodo di divulgazione e formazione, scende in campo contro il Coronavirus e sostiene il lavoro dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri 

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cultura
Data: 30/01/2020
Infanzia: educare i bambini usando Pinterest

I bambini amano molto fare lavori pratici ed è bellissimo lasciare che esprimano la loro creatività attraverso il gioco...

Leggi l'articolo

Autore: Lorenzo Vincenti - Redazione Cultura
Data: 12/01/2020
Canova - Eterna Bellezza: boom di visitatori al Museo di Roma

Fino al prossimo 15 marzo, per soddisfare la grande richiesta del pubblico che, dall’inaugurazione fino a oggi, ha superato la soglia dei 90.000 visitatori, la mostra Canova. 

Leggi l'articolo

Autore: Federica Nastasia - Redazione Cultura
Data: 06/01/2020
Roma: Gli anni del male - la mostra è stata prorogata al 2 Febbraio 2020

Il percorso della mostra inizia con le gigantografie dei “falsi” - veri antesignani delle attuali fake news. Riproducendo fedelmente la grafica dei più noti quotidiani dell’epoca

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -