Sei nella sezione Economia   -> Categoria:  Finanza  
Manovra economica: 140 articoli approvati senza avere la possibilità di leggere il testo

Manovra economica: 140 articoli approvati senza avere la possibilità di leggere il testo
Autore: Redazione Economia
Data: 28/12/2018 06:43:02

MANOVRA: 140 ARTICOLI DA VOTARE SENZA NEANCHE LA POSSIBILITÀ DI LEGGERE IL TESTO

I CITTADINI DI 10 ASSOCIAZIONI COORDINATE DAL CODACONS DENUNCIANO IL GOVERNO ALLA PROCURA PER VIOLENZA A ORGANO COLLEGIALE

VIOLENZA E TRUFFA NEI CONFRONTI DELLE ASSOCIAZIONI ONLUS TASSATE CON DANNI A MILIONI DI DEBOLI


Il Codacons interviene sul tema della Manovra di Bilancio 2019 con un esposto per violenza a un organo collegiale, alla luce del fatto che il testo della misura venga letteralmente imposto al Parlamento senza neanche la possibilità per i parlamentari di leggerlo e valutarlo, e protesta contro il provvedimento che stabilisce l'aumento delle tasse per le no-profit penalizzando esclusivamente i cittadini in condizioni di bisogno.

L'iniziativa dell'Associazione si basa sulla necessità di tutelare elettori e parlamentari di tutti i partiti, sia quelli della minoranza che quelli della maggioranza, senza alcuna preferenza politica: la decisione di porre la fiducia ha infatti impedito a tutti i parlamentari – anche a quelli del M5S e della Lega – di leggere e valutare approfonditamente la manovra, come doveroso e necessario. In questo modo però viene tradito il mandato elettorale degli elettori:  la violenza è esercitata nei confronti dell'organo nella sua interezza e l'esposto del Codacons non ha quindi una motivazione politica o partitica a favore della minoranza che sta all'opposizione – che avrebbe potuto, anzi, opporsi con altra efficacia a quanto stabilito dal Governo.

L'Associazione, inoltre, contesta con fermezza la scelta di tassare ulteriormente le realtà no profit e la parallela bocciatura dell'emendamento del sottosegretario allo Sviluppo economico Dario Galli (Lega) che, accogliendo l’appello di 11 associazioni dei consumatori, prevedeva di esonerare le Onlus dal pagamento del contributo unificato quando avviano azioni giudiziarie di interesse sociale: scelte queste che penalizzano unicamente gli utenti più deboli, configurando un comportamento antisociale gravissimo da parte del Governo.

Il Codacons, infine, sottolinea come la denuncia in questione non contempli alcuna scelta “partitica”, o alcuna preferenza politica da parte dell'Associazione: lo conferma, tra le altre cose, la presenza tra i presidenti Codacons di un iscritto al M5S, l'avv. Carlo Rienzi
.


L'articolo ha ricevuto 352 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 27/06/2019 00:24:55

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Finanza

Autore: Maria Luisa Chioda - Redazione Economia
Data: 27/06/2019 06:37:06
Tim: in CDA oggi il punto sul partner per joint venture nel credito al consumo

Oggi sul tavolo dei consiglieri di Tim è atteso, secondo quanto apprende Radiocor, un aggiornamento sulla ricerca del partner per costituire una joint venture nel credito al consumo. 

Leggi l'articolo

Autore: Maria Luisa Chioda - Redazione Economia
Data: 26/06/2019 06:30:21
Carige, Boccuzzi: 'Una proposta di intervento. Servirà qualche settimana'

Servirà "qualche settimana" per mettere a punto la proposta di intervento per Carige su cui è al lavoro da oggi il Fondo interbancario per la tutela dei depositi.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Economia
Data: 21/06/2019 06:37:02
CDP: assemblea ordinaria per extra cedola, perplessi i soci privati

L'assemblea di Cdp del prossimo 28 giugno, per la distribuzione dell'extra dividendo richiesto dal Mef, è convocata in sede ordinaria con la conseguenza che basterà la presenza dell'azionista pubblico per avere il quorum deliberativo

Leggi l'articolo

Autore: Maria Luisa Chioda - Redazione Economia
Data: 15/06/2019 06:45:56
Ascopiave: Hera verso esclusiva, ipotesi spezzatino clienti con Edison

Hera è in netto vantaggio per rilevare i 700mila clienti di Ascopiave, ma non è escluso che Edison, altro soggetto fortemente interessato al dossier, possa reinserirsi nella partita.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -