Sei nella sezione Cultura   -> Categoria:  Teatro  
Recensione: 'Lo Schiaccianoci' - Roma, Teatro Vascello

Recensione: 'Lo Schiaccianoci' - Roma, Teatro Vascello
Autore: Recensione della nostra inviata Susanna Schivardi
Data: 29/12/2018 06:30:03

Da un’idea di Massimiliano Volpini, le note di Petr Ilic Cajkovskij prendono vigore da un’esplosione di invenzioni e colori, del tutto inaspettati.

Dal classico al contemporaneo il passo è breve quando la maestria di un regista si incontra fortunosamente con l’allegria e il brio di note immortali e di un un’epica intramontabile come la storia dello Schiaccianoci.

Il Balletto di Roma si esibisce in uno spettacolo travolgente, immaginifico, carico di colori grazie ai meravigliosi costumi di Erika Carretta, un tripudio di sfumature, frange, arabeschi, contorsioni cromatiche che inneggiano a vita e musica come un duetto imprescindibile.

Una storia d’amore quella di Clara e del Fuggitivo che riecheggia sonoramente dell’inconscio collettivo come fuga dalla realtà e la ricerca di un’immersione profonda dell’io verso le sue sponde desiderate di libertà e creatività. Il regista ha sbrogliato la vecchia maniera per far esplodere sul pubblico una ventata di innovazione, carica di simbologia, dove la sorpresa e lo stupore sono eterni protagonisti. Svogliatezza e apatia vengono esorcizzati da un io che ha bisogno di esprimersi, oltre la noia del quotidiano e dell’apparenza, l’essere umano viene riciclato e ripresentato come essere nuovo, ricco di sogni e aspirazioni che dall’ impossibile rifondano la necessità dell’esistere in modo attivo e urgente.

La riscoperta di sé sembra essere la cifra specifica di questo balletto, carico di energie vitali, con una bravura estesa dal corpo alla mente, nel loro librarsi verso l’alto, fluttuanti i ballerini ci lasciano scorrere le diapositive della nostra vita, perché da esse riemerga il vissuto e la non-banalità dell’anima, in continua evoluzione e riscatto. Previsto fino al 31 dicembre per lo speciale Capodanno. Imperdibile per adulti e bambini. 


L'articolo ha ricevuto 432 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 18/01/2019 08:53:20

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Teatro

Autore: Eleonora Turco - Redazione Cultura
Data: 15/01/2019 06:35:30
Roma, Teatro Studio Uno - Le serve - dal 17 al 20 Gennaio 2019

In scena al Teatro Studio Uno dal 17 al 20 gennaio 2019 “Le serve” di Jean Genet, un testo ispirato da un fatto di cronaca nera realmente accaduto nella Francia del 1933, adattato e diretto da Michele Eburnea e Caterina Dazzi

 
Leggi l'articolo

Autore: Vania Lai - Redazione Cultura
Data: 16/01/2019 06:27:44
Roma, TEATRO TRASTEVERE: 'TOM' - dal 22 al 27 Gennaio 2019

Da circa due anni, Leo e Tom condividono un rapporto fatto di affettuoso silenzio e cure reciproche. Leo è un giovane uomo piuttosto introverso, Tom un gatto nero con una macchia bianca sul petto, randagio addomesticato con pazienza. 

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cultura
Data: 13/01/2019 06:33:02
Roma, Teatro Vascello: Yoga Tales - 19 e 20 Gennaio 2019

Yoga Tales è uno spettacolo interattivo che prende spunto dalla millenaria cultura indiana dello yoga. La rappresentazione contiene fiabe che rievocano posizioni, asana, ispirate agli animali e alla natura. 

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cultura
Data: 08/01/2019 06:38:09
Roma, Teatro India: 'FAMIGLIA' - dal 16 al 20 Gennaio 2019

Non sono pochi gli obiettivi raggiunti fino ad oggi e le collaborazioni tra gli attori di FACT e importanti registi contemporanei, come Francesca Comencini, Claudio Caligari, Stefano Sollima, Sidney Sibilia, Daniele Luchetti, Valerio Mastandrea, Marco Ponti e Matteo Garrone 

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -