Sei nella sezione Economia   -> Categoria:  Finanza  
Banche: Abi a sindacati, in nuovo scenario npl dopo 4 anni risaliranno - FOCUS

Banche: Abi a sindacati, in nuovo scenario npl dopo 4 anni risaliranno - FOCUS
Autore: Redazione Economia
Data: 04/07/2019

Quadro critico nelle slide messe a punto da palazzo Altieri

 

Il rallentamento dell'economia italiana, che risente della debolezza dei consumi e degli investimenti, riaprirà il rubinetto dei crediti deteriorati. Lo stima l'Abi nello scenario, a tinte fosche, illustrato ieri ai sindacati.

 

Nelle 42 slide presentate dal Vice direttore generale Abi Gianfranco Torriero emergono le difficoltà per le sfide al settore lanciate dall'innovazione digitale, con il rapido cambiamento del modello di business (sempre meno clienti in visita agli sportelli), per la minore redditività e produttività, in media, delle banche di taglia inferiore, le territoriali o less significant secondo il burocratese della Bce.

 

Ma il sinistro campanello d'allarme che suonano da palazzo Altieri è sulla riapertura del rubinetto delle sofferenze. Nel corso di quest'anno, stimano gli economisti dell'Abi, si interromperà la discesa in atto senza soluzione di continuità da inizio 2015 e i deteriorati, non solo le sofferenze quindi, torneranno a crescere.

 

Nella presentazione, consultata da Radiocor, una slide indica la risalita del tasso di deterioramento che mette in relazione i nuovi crediti deteriorati con il totale degli impieghi. Il tasso di deterioramento totale, che aveva raggiunto un picco poco sotto il 6% nel 2013 per poi avviarsi sul ripido sentiero di discesa da fine 2014, l'anno scorso è planato fino alla soglia dell'1,4% ma nello scenario previsivo dell'Abi da quest'anno cambierà traiettoria e risalirà con una proiezione vicino al 2% per il quarto trimestre 2019.

 

Nelle slide Abi si ricordano anche le stime di Prometeia, riviste al ribasso, sugli utili netti del biennio 2019-2020.

 

Le banche realizzeranno utili netti cumulati nel biennio per 20,2 miliardi secondo la stima rivista dalla società di consulenza felsinea nel maggio scorso. Rispetto allo previsione fatta dodici mesi prima da Prometeia gli utili delle banche italiane subiranno una decurtazione di oltre 7,6 miliardi (27,8 miliardi).




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 20/01/2020 09:25:27

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Finanza

Autore: Bracco & Gatto
Data: 18/12/2019
Tim, Enel, OF: chi vende cosa e a chi

Era implicito e naturale che CDP cedesse la sua quota di OF a Tim diventando l’azionista di riferimento mentre Enel avrebbe alienato la sua quota a fondi infrastrutturali.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Economia
Data: 18/12/2019
Mercato agroalimentare in crescita ma rallentano i pagamenti delle fatture

Continua la corsa dell’agroalimentare italiano che con una crescita prevista del 3% nel 2019 e dell’1,4% nel 2020 conferma il suo ruolo trainante nell’industria del Made in Italy. 

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Economia
Data: 12/12/2019
Spaziani Testa: 'Brutta sorpresa con la mancata conferma della cedolare secca per gli affitti'...

“Legge di Bilancio, abbiamo avuto una brutta sorpresa ovvero la mancata conferma della cedolare secca per gli affitti dei negozi”. 

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Economia
Data: 11/12/2019
Autostrade per l'Italia: Allianz svaluta la quota rilevata nel 2017

All'apparenza un semplice trasferimento infragruppo in cui tuttavia l'aspetto rilevante è il valore al quale è avvenuta l'operazione: 463,33 milioni

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -