Sei nella sezione Mondo   -> Categoria:  Cronaca dal Mondo  
Attentato in Iraq: feriti 5 militari italiani

Attentato in Iraq: feriti 5 militari italiani
Autore: Max Murro - Redazione Esteri
Data: 11/11/2019

Federica Mogherini , Alto Rappresentante della UE, ha cos' espresso la sua vicinanza alle autorità italiane: "Abbiamo seguito con grande preoccupazione l'attacco ai militari italiani in Iraq e seguiamo da vicino gli sviluppi". 

Lo Stato maggiore della Difesa ha riferito che l'attentato è avvenuto in mattinata - intorno alle 11:00 ora locale - quando un ordigno esplosivo rudimentale, è esploso durante il passaggio di un team misto di Forze speciali italiane in Iraq. Il fatto è accaduto nella zona di  Suleymania, nel Kurdistan iracheno.

Il gruppo di militari stava svolgendo attività di addestramento ("mentoring and training")in favore delle forze di sicurezza irachene impegnate nella lotta contro l'Isis e a supporto di un'unità di forze speciali dei Peshmerga.

Secondo quanto è stato possibile apprendere, i cinque feriti sarebbero tre incursori della Marina appartenenti al Gruppo Operativo Incursori (GOI) mentre gli altri due sarebbero militari dell'Esercito.

Subito soccorsi ed evacuati con elicotteri USA che fanno parte della coalizione, i cinque feriti sono stati trasportati in un ospedale "Role 3". Le ferite riportate sono gravi, ma i militari non sarebbero in pericolo di vita. Uno dei feriti avrebbe perso alcune dita a un piede, un altro ha riportato un'emorraggia interna, un terzo ha gravi lesioni alle gambe, motivo per cui è stato necessario procedere a una parziale amputazione.

Gli altri due feriti se la sono cavata con lesioni minori e piccole fratture.

La Procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine in relazione ai cinque soldati italiani feriti e le indagini sono state affidate dal pm Sergio Colaiocco ai carabinieri del Ros.




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 21/01/2020 21:03:50

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Cronaca dal Mondo

Autore: Karina Garcia Reyes - Redazione Scientifica
Data: 17/01/2020
Droga: 33 ex narcos spiegano le ragioni del fallimento alla lotta alla droga

Le cause del crimine e della violenza in America Latina sono simili. Indipendentemente dal tipo di violenza, traffico di droga, militari, guerriglieri o bande

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Esteri
Data: 16/01/2020
Siria nord-occidentale: milioni di sfollati costretti ad affrontare il freddo in condizioni estreme

Intense offensive militari da parte del governo siriano e dei suoi alleati nel sud di Idlib, con bombardamenti sia terrestri che aerei e offensive di terra...

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Esteri
Data: 15/01/2020
Yemen: almeno 78 bambini sono morti a causa della dengue

Il conflitto ha portato il sistema sanitario dello Yemen al collasso e inadatto a fronteggiare l’emergenza

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Esteri
Data: 12/01/2020
Haiti 10 anni dopo il terremoto: strutture sanitarie sono sull’orlo del collasso

A 10 anni dal devastante terremoto che colpì Haiti, il sistema sanitario dell’isola caraibica è sull’orlo del collasso. 

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -