Sei nella sezione Cultura   -> Categoria:  Recensioni  
Recensione: Tosca e altre due - Teatro Belli

Recensione: Tosca e altre due - Teatro Belli
Autore: Recensione del nostro inviato Ettore Mazzanti
Data: 14/01/2020

E’ di genio prendere a pretesto una narrazione arcinota, Tosca, per costruirne una parallela che conduce su un binario parallelo ad un’altra dimensione umana.  Apparentemente minore . Le due protagoniste sarebbero comparse secondarie ma l’intuizione della indimenticabile Franca Valeri dona ad Emilia ed Iside la luce piena del palco con una narrativa che richiama un moderno Goldoni.

Meneghina Iside e Cassandrina Emilia a battibeccarsi e canzonarsi più o meno  consapevolmente. Fintamente ostili. Più verosimilmente invidiose l’una dell’altra di una vita altra che affascina perché completamente lontana dalla propria. E per questo da desiderare.

Sintonia e ascolto reciproco ben espressi da Cinzia Massironi ed Elisabetta Spinelli nello spazio del Teatro Belli, arricchite dai bei costumi di scena di Lilia Rossi.

Peccato che la bravura delle attrici non abbia antagonizzato la staticità della scena e  un dialogo sincrono ma monocorde che ha appesantito i 75 minuti dello spettacolo. Scelta della regista Morelli? 

I video e la meteorica entrata di Tosca nella fase finale non hanno aggiunto nulla allo spessore del testo, purtroppo.

Sarebbe forse stato più ficcante cercare di far evidenziare le similitudini delle protagoniste. Similitudini da sottolineare tra la popolana romana e l’artista lombarda passeggiatrice e sul palco e sulla strada piuttosto che seguire lo stereotipo delle frizioni tra donne di origini diverse .                                         

Origini diverse ma con parecchie vibrazioni in comune.

Buffo sarebbe stato anche  fare connessione con la piazza Sant’Apollonia dove è ubicato il teatro Belli. Apollonia e Tosca, entrambe donne suicide. Analogie presenti? Forse. Ma sarebbe stata ancora una volta storia nella storia.

E magari la Franca avrebbe apprezzato...




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 08/07/2020 21:15:06

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Recensioni

Autore: Recensione del nostro inviato Ettore Mazzanti
Data: 17/01/2020
Recensione: Tango del calcio di rigore - con Neri Marcorè - al Brancaccio fino al 19 Gennaio

Ritmo, passaggi rapidi e dribbling dei cocenti e pesanti temi condivisi, senza commettere falli di gioco troppo evidenti che facciano sussultare gli spettatori dell’arena Brancaccio.

Leggi l'articolo

Autore: Recensione della nostra inviata Susanna Schivardi
Data: 23/12/2019
Recensione: un insolito Natale al Teatro Vascello

Uno spettacolo per bambini e adulti, in scena dal 21 dicembre al 6 gennaio per accompagnare in allegria le festività natalizie. 

Leggi l'articolo

Autore: Recensione del nostro inviato - Ettore Mazzanti
Data: 20/12/2019
Recensione: Ismael, in viaggio dalla Siria - Off Off Theatre

Si annusano situazioni, si cercano elementi che accomunano, che ci rendono uguali a prescindere dal luogo di nascita. Il mare è blu dappertutto. Le parole hanno il medesimo senso.

Leggi l'articolo

Autore: Recensione della nostra inviata Susanna Schivardi
Data: 01/12/2019
Recensione: Van Gogh - al Teatro Vascello di Roma

In una scenografia assordante e bianca come intende anche il titolo, sullo sfondo alcune delle più note tele del pittore olandese ma senza colore, che è poi il leit motiv della narrazione, un Van Gogh privato del colore, come dire un pesce privato dell’acqua.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -