Sei nella sezione ComunicAzioni   -> Categoria:  Televisione  
Expo 2015 e Rai: un accordo per 5 milioni di soldi pubblici.

Expo 2015 e Rai: un accordo per 5 milioni di soldi pubblici.
Autore: Giulia Buongiorno - Redazione ComunicAzioni
Data: 15/08/2013

 Expo 2015 e Rai hanno raggiunto un accordo da 5 milioni di euro per la diffusione in Italia e all’estero della rassegna mondiale che avrà luogo a Milano nel 2015. La gestione della programmazione esistente, nonché della realizzazione di trasmissioni create per l’occasione, sarà affidata alla nuova struttura Rai Expo, di cui faranno parte fra gli altri il vicedirettore generale Antonio Marano e il direttore di Rainews Monica Maggioni.


Nel 2010, la Rai aveva firmato un protocollo che prevedeva il riutilizzo di parte delle strutture dell’area di Rho-Pero per la realizzazione di un nuovo centro di produzione, mentre già si parlava di un canale solo per Expo. Il progetto del polo televisivo è stato abbandonato nel 2012, in seguito ad «approfondimenti tecnici ed economici». L’idea della rete a tema è tramontata nello stesso periodo, quando si è deciso che Rai 5 avrebbe seguito l’evento solo se Expo 2015 Spa si fosse accollata il finanziamento dei programmi.

“Saluto con particolare soddisfazione l’intesa Rai-Expo. Si tratta di un’ulteriore significativa tessera di quel mosaico che si va componendo e che Milano e l’Italia offriranno al mondo nel 2015. Come governo siamo convinti che Expo, al cui lancio legheremo anche il semestre di presidenza italiana dell’Unione europea, sara’ il cuore della ripresa dell’Italia: di qui il nostro impegno totale”. Questo il messaggio del presidente del Consiglio, Enrico Letta, letto durante la presentazione dell’intesa tra Rai ed Expo 2015.


”La Rai – ha detto il direttore della Rai Luigi Gubitosi – è orgogliosa di accogliere questa opportunità. Una grande occasione per essere servizio pubblico e per dare un servizio al pubblico. E’ un’occasione enorme per far vedere cosa sa fare l’azienda e per far vedere l’Italia al mondo”

Gubitosi rispondendo invece a un’altra domanda su un eventuale coinvolgimento di Carlo Freccero, appena andato in pensione, Gubitosi, senza però entrare nel merito, ha spiegato che “ha una grandissima esperienza, è stato un grande direttore di rete, ha fatto molto bene a Rai4, soprattutto nel comprendere nuovi linguaggi e nuovi trend, speriamo quindi si possa continuare ad usare le sue competenze”.

Freccero intervistato recentemente da Carlo Tecce e David Pierluigi attacca passati direttori della Rai con cui si è sempre scontrato, che lo hanno anche insultato e bloccato in tutti i modi possibili per cui questo lascia chiuse eventuali collaborazioni con la Rai.


“Saluto con particolare soddisfazione l’intesa Rai-Expo. Si tratta di un’ulteriore significativa tessera di quel mosaico che si va componendo e che Milano e l’Italia offriranno al mondo nel 2015. Come governo siamo convinti che Expo, al cui lancio legheremo anche il semestre di presidenza italiana dell’Unione europea, sara’ il cuore della ripresa dell’Italia: di qui il nostro impegno totale”. Questo il messaggio del presidente del Consiglio, Enrico Letta, letto durante la presentazione dell’intesa tra Rai ed Expo 2015.

 

Durante la presentazione dell’intesa tra Rai ed Expo 2015 tra l'altro il ministro delle politiche agricole Nunzia di Girolamo ha tirato in ballo la Fiat: ”Marchionne ha detto che e’ difficile fare industria in Italia ma il nostro paese – ha voluto sottolineare De Girolamo – ha due ‘grandi industrie’, la terra e i beni culturali. E l’Expo sara’ una grande occasione per fare sistema con queste due ‘industrie’”.

 

 




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 23/11/2020 21:48:17

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Televisione

Autore: Emilia Urso Anfuso
Data: 18/02/2013
Festival di Sanremo: il broglio sui voti ora è legale. E si può anche scommettere. LegalmenteOra, se sommiamo due fattori: i brogli tramite i call center e le scommesse tramite agenzie SNAI, agitiamo velocemente, e viene fuori il peggior atto di corruzione legalizzato e pubblicizzato che mai a mente umana era mai passata nemmeno lontanamente.
Leggi l'articolo

Autore: Davide
Data: 17/02/2013
L'essenzialeAll'Italia del Festival non è dato di sapere che c'e' stato il terremoto. Fazio e compagnia cantante non hanno minimamente accennato a quanto successo. La potente macchina della Rai TV era troppo impegnata a riprendere Mengozzi che vinceva il festival per avere un occhio a quello che stava succedendo. D'altro canto per fortuna una scossa di 4,8 gradi della scala Richter non è abbastanza per interrompere con una edizione speciale del telegiornale.
Leggi l'articolo

Autore: Max Murro - Redazione Attualità
Data: 01/01/2013
Video messaggio di fine Anno del Presidente NapolitanoCome di consueto, ecco il messaggio video di fine anno del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, Per Napolitano è il settimo ed anche ultimo messaggio, considerando la scadenza del suo mandato. In questo video, il messaggio integrale, per chi non lo avesse seguito in televisione
Leggi l'articolo

Autore: Salvatore Carlini - Redazione Attualità
Data: 15/05/2012
Fazio, Littizzetto, Saviano: 'quello che non ho'. VIDEOFabio Fazio, Roberto Saviano e Luciana Littizzetto raccontano le 'Quello che ho' e 'Quello che non ho' su LA7. L anuova trsmissione che ha raccolto il 18% di Share ma anche molte polemiche, come ci aspettavamo...
Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -