Sei nella sezione Battaglie Sociali -> categoria: ReteDonna       
Anti femminicidio: approvato il Decreto

Autore:Mariasole De Maio - Redazione Politica
Data: 08/08/2013 18:21:30
Anti femminicidio: approvato il Decreto

Attraverso una conferenza stampa sono stati illustrati i 12 articoli del decreto legge anti femminicidio. «C'era bisogno nel nostro Paese di dare un segno fortissimo, ma anche un cambiamento radicale sul tema».


Autore:Giulia Buongiorno - Redazione Politica
Data: 04/07/2013 20:02:59
'Le donne vanno sc...' sussurra qualcuno in aula mentre si approva la mozione anti femminicidio...Non è dato sapere il nome di chi ha pronunciato la frase: “Assolutamente non rispondo in tal senso perché ciò che importa davvero “non è tanto la qualifica del ruolo di chi abbia detto questo, quanto il fatto di averla ascoltata in un corridoio come il nostro, dal momento che c’era un dibattito in aula proprio su una mozione che parlava di femminicidio”.

Autore:Mariasole De Maio - Redazione Politica
Data: 13/06/2013 16:18:47
'Mai nessuno che stupri il Ministro Kienge'? Dolores Velandro (lega Nord) ora rischia una denunciaCostei, si è macchiata davvero di una colpa estremamente miserabile: sulla sua bacheca di Facebook infatti, luogo ormai di presidio stabile anche per certi cosiddetti “politici” per mietere vittime attraverso opinabilissime castronerie, aveva scritto – riferendosi al Ministro per l’Integrazione Cècile Kyenge - la frase «Ma mai nessuno che se la stupri, così tanto per capire cosa può provare la vittima di questo efferato reato? Vergogna».

Autore:Susanna Invernizzi - Redazione Cronaca
Data: 26/05/2013 10:47:40
Un'ondata di violenza in Italia si abbatte ancor di più sulle donne

Una vera e propria ondata di violenza contro le donne quella che si sta verificando nelle ultime ore nella nostra nazione A Genova, nel quartiere Marassi, il 24 Maggio un uomo di 58 anni ha buttato fuori dall'auto in corsa una donna di 41 anni di origini cubane madre di un bimbo, sparandole anche tre colpi di pistola che hanno colpito la vittima alla schiena.


Autore:Redazione
Data: 23/11/2012 10:30:35
La nostra Campagna contro la violenza sulle Donne: 'Rete Donna: mai piu' donne nella rete'

Campagna indetta dalla Redazione della nostra testata. Il 25 Novembre prossimo, sarà la giornata internazionale dedicata alla lotta alla violenza sulle donne. Riproponiamo la nostra campagna "Rete donna: mai più donne nella rete" che si prefigge lo scopo di portare alla luce quelle storie di violenza, che sempre più spesso sfociano in omicidio. Parlare della propria esperienza è il primo passo fondamentale per dire NO alla violenza


Autore:Associazione Genere Femminile
Data: 22/11/2012 15:41:06
25 Novembre: giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donneViolenze sessuali, violenze fisiche su donne e bambine, violenze domestiche, femminicidi. Sono tante, tantissime le donne uccise per mano di uomini respinti. In Italia, ma non solo. Le vittime sono di ogni età, religione, razza, Paese, classe sociale.

Autore:Redazione Cultura
Data: 05/07/2012 10:56:25
Roma: nasce il 'Centro Ascolto Donna'Nasce il “Centro Ascolto Donna”. Il Consiglio Regionale del Lazio e la Provincia di Roma hanno concesso il loro Patrocinio all’evento. Il “Centro Ascolto Donna” prevede attività di ascolto e consulenza, in particolare psicologica e legale. L’attuale crisi economica, finanziaria e sociale sta generando una serie di conseguenze negative...

Autore:Gli Scomunicati
Data: 09/03/2012 18:04:02
Gli sComunicati presenta la campagna: ‘’Rete donna: mai più donne nella rete”Con la campagna nazionale “Rete Donna: mai più donne nella rete” vogliamo innanzitutto rendere note tutte le informazioni utili ad uscire dal vortice della violenza. I numeri telefonici delle organizzazioni dedicate alle donne. I consigli degli avvocati. Come comportarsi in caso di violenza familiare. Chi contattare. Come denunciare...

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 27/06/2011 19:34:37
Estate: tempo di stupri...Non si comprende la ragione reale, eppure sono certa che anche in Inverno, in Autunno ed in Primavera questi misfatti avvengano. Ma non trovano luce. Si preferisce scodellare altre notizie. Si vede che per i Media nazionali, lo stupro fa parte della stagione estiva. Come i resoconti dalle spiagge nostrane, le previsioni del tempo ed i consigli per le “partenze intelligenti” che non lo sono mai, ma tant’è: tutti partono tutti insieme, generando le solite code ai caselli e gli incidenti, come da copione.

Autore:Lucia Rosas
Data: 21/06/2010 12:53:09
Vite precarie: riflettendo sull'essere DonnaGiocare a pallone e sfogare in modo sano la voglia di vivere tipica dell'infanzia è un regalo che certi genitori troppo preoccupati per come vestire "le creature" non si pongono e questo deficit è visibile nel come sono rigidi da adulti nei gesti e nell'agire. Solo in età adulta ho scoperto il pianeta donna, se non sei una sportiva di professione o hai fratelli maschi ti sbattono fuori.
Elenco Pagine
1 | 2 | 3