Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Non ci sono piu'  
Addio a Felice Gimondi

Addio a Felice Gimondi

Autore: Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 16/08/2019 19:10:36

Il grande ciclista italiano Felice Gimondi, ha perso la vita oggi a Giardini Naxos a causa di un infarto. Il prossimo 26 Settembre avrebbe compiuto 77 anni.

La morte è sopraggiunta dopo che Gimondi è stato colto da malore mentre faceva un bagno nelle acque di Contrada Recanati. Inutili i tentativi di soccorso immediatamente messi in atto dai bagnini e dai medici del 118.

La Guardia Costiera di Giardini, prontamente intervenuta sul posto, ha avviato gli accertamenti per comprendere cosa sia successo.

Felice Gimondi è stato protagonista del ciclismo nazionale dal 1965 al 1979, vincendo pre tre volte il Giro d'Italia. Nel 1965 vinse il Tour de France e nel 1968 la Vuelta a España. Nel 1973 trionfò nel campionato del mondo su strada.

Imbattuto ancora oggi per la presenza sul podio del Giro d'Italia, su cui salì per ben 9 volte. 

Dopo il ritiro dalla carriera,  ricoprì il ruolo di direttore sportivo della Gewiss-Bianchi nel 1988, e nel 2000, della Mercatone Uno-Albacom di Marco Pantani.

Dal 1996 in suo onore si tiene, in provincia di Bergamo, la Granfondo internazionale Felice Gimondi, patrocinata da Bianchi.

Enrico Ruggeri dedicò a lui e a Merckx, di cui sono rimasti storici i duetti, la canzone "Gimondi e il cannibale" ma anche Elio e Le Storie Tese, che scrissero e interpretarono il brano "Sono Felice


L'articolo ha ricevuto 1904 visualizzazioni