Sei nella sezione Cultura   -> Categoria:  Recensioni  
Hotel Antonella apre il Ristorante La Sughereta: un'oasi a due passi da Roma

Hotel Antonella apre il Ristorante La Sughereta: un'oasi a due passi da Roma

Autore: Recensione della Redazione
Data: 08/10/2019 07:14:00

Stupirsi non è impossibile. Capita in una domenica di Ottobre di andare a pranzo fuori Roma incuriositi da un comunicato stampa riguardante l'inaugurazione del ristorante di un albergo, e capita di trovarsi immersi in un'esperienza talmente positiva da decidere di volerla replicare presto.

L'inaugurazione si è svolta lo scorso 24 Settembre, e il locale di cui stiamo per parlare è il ristorante la Sughereta dell'SHG Hotel Antonella**** di Pomezia.

© foto di Emilia Urso Anfuso

Iniziamo parlando della location: l'hotel è  immerso nel verde di una sughereta di 6.000 mq che in un attimo fa dimenticare di trovarsi a un passo da Roma e nel traffico cittadino.

L'esperienza di pranzare presso questo locale è stata più che ottima: scoprire che professionalità, educazione e stile qui non siano passati di moda è il primo impatto piacevole.

La sala ristorante è molto curata, e anche se di ampie dimensioni è molto accogliente: passare qui una serata tra amici o in famiglia, per degustare i piatti della tradizione laziale, è tra le cose da appuntare in agenda.

© foto di Emilia Urso Anfuso

Conoscevamo di fama lo chef stellato Claudio Lunghi, e non è stato quindi difficile, affidandoci alla gentilezza del direttore della struttura - Andrea Mugnai - e al personale, particolarmente professionale e affabile, degustare piatti che coccolano il palato.

La scelta degli ingredienti, freschissimi e di stagione, come nel caso dei tagliolini all'uovo con funghi porcini o dell'Alto di spigola con panatura di focaccia verde e verza marinata, squisitamente saporito grazie alla sapiente preparazione e a una panatura semplice ma particolare, ci hanno fatto comprendere che torneremo senz’altro, e siamo palati sofisticati…

 

© foto di Emilia Urso Anfuso

Non è solo il pesce quello in cui la maestria di Claudio Lunghi si esprime al meglio. Deliziosa la Pita farcita con lonzino alle erbe e salsa tzatziki al lime e cetriolo. Un bell'esempio di cucina fusion in cui una salsa greca diventa in qualche modo orientale.

© foto di Emilia Urso Anfuso

Per completare un pranzo del genere, niente di meglio che la sorpresa finale: Brownies al cioccolato con cristalli di sale e salsa alla menta. Una vera delizia per il palato.

© foto di Emilia Urso Anfuso

Insomma: ci siamo sentiti coccolati da mille premure, tra un piatto e l’altro e la simpatia del personale, molto attento e preparato. Gli altri commensali, ne siamo certi, stavano vivendo la stessa esperienza, i loro volti soddisfatti sono stati la controprova.

© foto di Emilia Urso Anfuso

Mattia e Daniele: il personale di sala

Abbiamo notato e apprezzato la capacità del personale di sala di interloquire in piu' lingue in modo sciolto e disinvolto con i commensali, e di essere in grado - in modo simpatico ed educato - di scherzare con noi anche su una dieta che ci imponeva porzioni ridotte o sulle differenze tra l'Italia ed il resto del mondo in ambito culinario e non solo.

Persone che hanno maturato esperienze all'estero - in Australia per esempio come nel caso di Daniele - sanno cosa vuol dire attenzione ai particolari.

Ecco la carta dei vini, che fanno parte della tradizione regionale laziale:

Tutto questo è reso possibile grazie a SHG, un gruppo che gestisce 10 hotel tra il Nord e il Centro Italia,  nato a Venezia col lancio di uno tra gli alberghi più belli della città lagunare. SHG ha alle spalle un'esperienza e una capacità organizzativa di altissimo livello: punta in alto sia in termini di eccellenza che di qualità dei servizi proposti alla clientela.

Per ciò che riguarda l’Hotel Antonella di Pomezia, si respira aria di grande entusiasmo:  il territorio per un certo periodo non è stato valorizzato a dovere, ma l'ottimismo sul futuro trapelano anche dalle parole di chi lavora con tanta devozione al rilancio di questo territorio attraverso un settore, quello della ristorazione, destinato a restare comunque uno dei fiori all’occhiello del Made in Italy.

A meno di 30 chilometri da Roma, la possibilità di concedersi una pausa a pranzo o a cena in un posto evidentemente bello e consigliato a tutti: alle aziende, per meeting e convegni, alle coppie per trascorrere una serata diversa, alle famiglie per le ricorrenze  importanti o per festeggiare i momenti più significativi. 

Bella anche l'area esterna, che consente di fare una piccola pausa tra una portata e l'altra e godere del verde intorno.

 

SHG Hotel Antonella

Via Pontina
km 28,00071 Pomezia (RM)
Tel. +39 06.911481

Fax +39 06.91148700
info@shghotelantonella.com

SITO WEB DELL'HOTEL ANTONELLA

 


L'articolo ha ricevuto 1840 visualizzazioni