Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Non ci sono piu'  
Carlo Lizzani muore suicida: aveva 91 anni

Carlo Lizzani muore suicida: aveva 91 anni

Autore: Luca De Rossi - Redazione Cronaca
Data: 06/10/2013 01:50:20

Si è gettato da una finestra del suo appartamento al terzo piano di via dei Gracchi, a Roma, cadendo nel cortile interno del palazzo. Così ha deciso di morire il regista Carlo Lizzani, 91 anni

Sono stati i vicini a dare l'allarme alla Polizia verso le 15:00 dopo aver notato il corpo nel cortile.

Nato a Roma il 3 aprile 1922 prima di farla finita  halasciato un biglietto indirizzato ai figli: «Stacco la spina».

Secondo le prime testimonianze dei vicini negli ultimi tempi appariva un po’ depresso, forse anche per le  condizioni di salute della moglie che non sta bene da tempo

L'esordio di Lizzani come regista è del 1950 con Nel Mezzogiorno qualcosa è cambiato. Del 1951 è Achtung! Banditi!. Tra i suoi titoli più famosi ci sono Cronache di poveri amanti, tratto dall’omonimo libro di Vasco Pratolini del 1954, Il processo di Verona del 1963, Banditi a Milano del 1968, Mussolini ultimo atto del 1974, Storie di vita e malavita del 1975, San Babila ore 20: un delitto inutile del 1976,Fontamara tratto dall’omonimo libro di Ignazio Silone nel 1977, Mamma Ebe del 1985, Caro Gorbaciov nel 1988, Celluloide nel 1995, Hotel Meina del 2007. 

L'ultimo lavoro "Scossa" del 2011 co-regista con Ugo Gregoretti, Francesco "Citto" Maselli, Nino Russo (vedere video intervista)


L'articolo ha ricevuto 816 visualizzazioni