Sei nella sezione Test prodotti   -> Categoria:  World of Beauty  
World of Beauty: la routine cosmetica personalizzata

World of Beauty: la routine cosmetica personalizzata

Autore: Redazione Provati per voi
Data: 23/01/2018 07:31:12

Quanti prodotti cosmetici acquistiamo per prenderci cura della nostra epidermide? Un numero non conteggiabile. Ma quanti dei cosmetici che acquistiamo sono davvero indicati per la nostra pelle e per gli eventuali problemi che vorremmo tanto risolvere? Pochi. Ma non certo perché i cosmetici in commercio non siano di buona qualità, quanto perché – spesso – non sono mirati esattamente per le piccole, e grandi, problematiche che non permettono alla pelle del nostro viso, e del corpo, di mostrare il meglio di sé.

Non solo il corpo deve essere mantenuto in forma: anche la nostra pelle ha necessità di ottenere quegli elementi e quelle cure costanti atte a mantenerla sana, luminosa e in salute.

Come giungere però a scegliere i prodotti esattamente mirati alla pelle del nostro viso per combattere gli inestetismi che ci assillano? Semplice: è sufficiente mettersi nelle mani di esperti cosmetologi , in grado – dopo aver verificato lo stato del nostro viso e della nostra pelle – di indicarci i prodotti da usare e le strategie da utilizzare per modificare, migliorandolo, l’aspetto globale del nostro viso.

E’ quanto sto sperimentando grazie a un’azienda italiana che produce e commercializza prodotti cosmetici professionali: World of Beauty.

I consigli personalizzati degli esperti di World of Beauty

Per identificare in maniera precisa la soluzione ad alcuni inestetismi cutanei, mi sono confrontata con gli esperti di World of Beauty, e per la prima volta sono riuscita anche a comprendere gli errori che commettevo nella mia routine di bellezza quotidiana.

Nessuno mai, infatti, mi aveva parlato di “pelle asfittica” che genera una serie di altre problematiche che non rendono possibile una vera e propria cura capace di liberare l’epidermide da tutto ciò che non la rende perfetta.

Così, eccomi qui a parlare di come si può effettivamente cambiare stile di vita anche per ciò che riguarda la routine beauty, osservando netti miglioramenti mai sperimentati prima.

Secondo gli esperti di World of Beauty, nel mio caso la pelle andava purificata in profondità per poi essere idratata nella misura necessaria a mantenerla umettata al punto giusto, senza appesantirla troppo.

Il trattamento mirato quotodiano

La mia routine quotidiana personale comprende quindi alcune fasi e diversi prodotti: prima di tutto, la pulizia da effettuare due volte al giorno, con il latte detergente e il tonico Couper, che realisticamente danno una sensazione di pulizia profonda, anche se delicata. Il latte detergente si stende sul viso con le mani, massaggiandolo, per poi essere eliminato con acqua tiepida.

Dopo la fase di pulizia, devo applicare un prodotto davvero incredibile: MMP Remedy Serum. Un siero molto concentrato, tanto da dover agitare bene la confezione prima di prenderne appena una goccia, da picchiettare su tutto il viso, zona perioculare compresa. Dopo l’applicazione, si avverte un piacevole pizzicore e la sensazione – mai provata prima – di pelle che “respira dall’interno”.

Un siero ad effetto transdermico, che riesce quindi a penetrare in profondità negli strati dell’epidermide, modificandone visivamente la grana e la consistenza.

In ultimo, applico il trattamento antiage Age Renewal, una crema-siero idratante e che distende immediatamente i piccoli segni d’espressione.


Come tocco anti lucidità, posso applicare il gel Jeunesse Infinity Beauty: ne basta davvero una goccia per assicurare alla pelle un meraviglioso effetto mat.

Il trattamento da fare una volta a settimana

Come plus settimanale, alla routine quotidiana abbino anche un trattamento scrub con un prodotto davvero valido: il Jamulur Gold and Diamond scrub, dalla consistenza gelatinosa e con all’interno una miriade di microparticelle d’oro. Lo stendo su tutto il viso, evitando la zona perioculare, lo massaggio con movimenti circolari e sciacquo con acqua tiepida, per ottenere una pelle levigatissima e luminosa.

Subito dopo, passo alla maschera viso settimanale: la Akoia Lift Mask, un vero trattamento professionale in grado di liftare egregiamente il viso nei punti in cui si osservano i primi cedimenti. E’ una maschera particolare, che si stende in uno strato molto fine e che – dopo circa 15 minuti – non si lava via del tutto, ma si massaggia per farla penetrare ancor meglio.

 

L’effetto antiage è effettivamente la reazione a questo prodotto che mi ha conquistata.

Conclusioni

Non sono una persona che si “innamora” facilmente dei prodotti cosmetici, li valuto sempre per gli effetti che verifico realisticamente, ma devo dire che questa linea mi ha stupita davvero, fin dai primi giorni di utilizzo.

Dopo due settimane di routine di bellezza, senza mai sgarrare uno degli step, la mia pelle ha cambiato aspetto: è molto più tonica, i pori – che prima erano un poco dilatati nella parte centrale del viso – sono praticamente tornati a una situazione ottimale e persino le piccole borse nella zona perioculare, che mi affliggevano tanto negli ultimi tempi, si stanno riassorbendo. inoltre, la pelle ha globalmente cambiato aspetto: è sana, luminosa e pulita.

Ora ho più chiaro il concetto di cosmetica professionale e personalizzata, e so che non potrò più fare errori al momento di pensare ai trattamenti da scegliere per curare la mia pelle. 


L'articolo ha ricevuto 2784 visualizzazioni