Sei nella sezione Il Direttore -> categoria: Lettere al Direttore       
Lettere al Direttore -. Dal mondo dei farmaci perduti: la Cannabis - con VIDEO

Autore:Un lettore di nome Stefano
Data: 19/02/2014
Lettere al Direttore -. Dal mondo dei farmaci perduti: la Cannabis - con VIDEO

Quindi dopo essermi informato via internet cercai di fare chiarezza e di parlarne con il mio medico specialista. Purtroppo il dottore si dimostrò reticente all’argomento e ciò che è peggio disinformato, comunque mi promise di fare ricerche. A quel punto venni dimesso, al cortisone venne aggiunta una terapia a base di interferone. 


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 16/08/2013
Un bel commento all'articolo La crisi di chi

 Riceviamo e publichiamo in questa sezione un lungo commento di Provedel all'articolo del direttore "La crisi di chi".

 

"La tua diagnosi è condivisibile.

Il "potere" esiste anche se oggi con lo sviluppo della rete si aprono ampie falle nelle quali inserirsi per far viaggiare idee diverse, soluzioni diverse e nuovi modelli interpretativi del potere stesso. Tu in questo articolo proponi la tua visione e diagnosi. L'Italia è un paese che ha ben identificabili e identificati punti di debolezza che purtroppo oggi vengono ancor più manipolati dai sistemi di potere per scopi anche assurdi o controintuitivi; 


Autore:Prof.ssa Barbara Grassi Najarian
Data: 27/06/2013
Lettera al Direttore di una professoressa rappresentante della comunità armenaGentile direttoreSono un’insegnante di italiano e storia della scuola secondaria di secondo grado di origini armene. Non ho potuto in quanto docente e in quanti discendente di un fiero popolo martire della chiesa cristiana non rimanere ferita dalle affermazioni rilasciate a mezzo stampa da un alto funzionario del MIUR, il prof. Luciano Favini, che nel commentare le possibili tracce dei temi della maturità ha testualmente affermato l’impossibilità di proporre “un tema storico sul genocidio degli armeni che va a colpire la particolare sensibilità della Turchia”.

Autore:La Redazione
Data: 06/06/2013
Lettera al Direttore sui bambini dimenticati in auto: in Germania le scuole controllano...Gentile Direttore, sono un cittadino tedesco che vive a Venezia. Le scrivo dopo aver letto l’ennesimo caso di un bimbo “dimenticato” in auto dal padre. In Germania – come in ogni paese civile - vale la seguente procedura: Quando un bimbo non arriva a scuola e la famiglia non ha avvisato, la scuola chiama i genitori e chiede chiarimenti.

Autore:Piero Tucceri
Data: 08/05/2013
Lettere al Direttore - Il sistema nega la Libertà, non il denaro...In questo inquietante scenario si colloca l’iniziativa intrapresa in difesa dell’impiego del denaro contante nella regolazione delle ordinarie transazioni economiche. Essa si propone pertanto come manifestazione di civiltà, anziché come mera diatriba volta ad affermare la prevalenza di una modalità di pagamento su un’altra.

Autore:
Data: 01/12/2009
Chiarimenti su un articolo di MartinesUna lettera al Direttore su un articolo pubblicato un paio di anni fa

Autore:Gli sComunicati
Data: 05/03/2009
Stefano Arciero: una matita divertente.Stefano Arciero, un amico e matita divertente nel panorama dei nuovi vignettisti italiani.Un "in bocca al lupo" per la sua carriera di cantore di storie attraverso la satira espressa in una vignetta!Benvenuto fra... "Gli sComunicati"!

Autore:Gli sComunicati
Data: 14/02/2009
Alfio Krancic: una vignetta dedicata al nostro Direttore.

Alfio Krancic: la matita più furiosa degli ultimi anni, mi dedica oggi questa vignetta. Grazie ad Alfio, un amico, per questa deliziosa immagine, creata per me.

Elenco Pagine
1
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

Da Televideo
In breve
Data:21/09/2021 20:08:52
Addio a Garson,star di Sex and the City Willie Garson, interprete di Stanford Blatch in Sex and the City, è morto.

Aveva 57 anni.

Lo ha annunciato il figlio sui social, senza fornire particolari sulla morte.

Tra il 1998 e il 2004, Garson ha fatto parte del cast della popolare serie per le 6 stagioni.

Il suo personaggio,amico caro di Carrie (Sarah Jessica Parker),è uno dei preferiti del pubblico.

Attualmente lavorava alle riprese di And Just Like That, prequel di Sex and the City.


Da Televideo
In breve
Data:21/09/2021 20:08:52
Salute, Papa:Alcuni mi volevano morto Bisogna accogliere i migranti, ma non solo:occorre accogliere,proteggere,promuovere e integrare,lasciarli senza integrazione equivale a non accogliere Così il Papa nel dialogo coi Gesuiti a Bratislava, su La Civiltà cattolica.

Poi:l'ideologia del gender è pericolosa perché astratta rispetto alla vita concreta di una persona; altro la coppia omosessuale:possiamo fare pastorale,procedere nell'incontro con Cristo Infine sulla sua salute: alcuni mi volevano morto.Ci sono stati perfino incontri tra prelati.Addirittura preparavano il conclave.Io sto bene.


articolo presente in Italia -> Attualita
Autore: Editoriale di Daniel Abruzzese
Data: 19/05/2020
La crisi del lowcost: la fine dell'Europa?

Al di là dell’ottimismo sbandierato da Ryanair, che vorrebbe invogliare i clienti a tornare a volare ancora prima della fine dell’estate, l’era dei voli lowcost pare volgere al termine. 


Autore: Editoriale del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 18/05/2020

Quanti di voi conoscono i retroscena della riforma Lorenzin? Tracciati e documentai tutto nel mio libro inchiesta. Pecorelli, l’allora presidente AIFA, volò negli USA con la Ministro Lorenzin, per prendere questo importante incarico, assegnatoci direttamente dagli Stati Uniti: ciò conferma ciò che faccio emergere da anni, e che in pochi capiscono ancora. Le decisioni, in special modo quelle importanti, su economia, fisco, sanità, banche, sicurezza, nel sistema politico ed economico internazionale moderno, non sono prese internamente alle singole nazioni. Esistono trattati, accordi, strategie.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -