Sei nella sezione Chi siamo -> categoria: Contatti       
Contatti

Autore:La redazione
Data: 26/07/2013
Contatti

 Potete contattarci telefonicamente al numero +39 06 92938726 (Tel. e Fax)

Questi invece i riferimenti mail.
Per entrare in contatto con il direttore della testata: emilia.ursoanfuso@gliscomunicati.com
Per informazioni commerciali e per la pubblicità sugli gli sComunicati: info@gliscomunicati.com
Per segnalare notizie: redazione@gliscomunicati.com
Per informazioni e contatti generici: info@gliscomunicati.it
Per supporto tecnico: davide.aiello@gliscomunicati.com

Autore:Redazione
Data: 26/07/2013
Collabora con noi

 Chi sono i nostri procacciatori preferiti: persone di ambo i sessi, fortemente motivate, attive, che sappiano organizzare autonomamente il proprio lavoro, serie ed affidabili, che abbiano capacità dialettica e sappiano coinvolgere le persone per dedicare loro una soluzione pubblicitaria altamente personalizzata. Vieni a lavorare con con noi!

Elenco Pagine
1
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

CORONAVIRUS, JOHNSON IN SUPPORTO AL RESPIRO
Da Televideo
In breve
Data:07/04/2020 00:43:47
Il premier britannico Johnson, dopo la notte in terapia intensiva, è in ossigenazione leggera al Saint Thomas's Hospital a Londra ma non è sottoposto a ventilazione forzata.

Così il ministro Gove.

Johnson, dice, ha ricevuto un po'di sostegno con l'ossigeno ed è sotto sorveglianza medica.

Non gli ho parlato, ma ha un team accanto per il lavoro del governo.

Prima riunione del Gabinetto di guerra presieduta dal ministro Raab.

Johnson è entrato in ospedale con sintomi persistenti di Covid e dopo 10 giorni di isolamento.

Da oggi è isolato anche Gove.


USA, ANCORA MORTI IN UN GIORNO
Da Televideo
In breve
Data:07/04/2020 00:43:47
1.150 Negli Stati Uniti sono 10.986 le persone decedute a causa del coronavirus.

Solo nelle ultime 24 ore i decessi sono stati 1.150.

Il numero complessivo dei morti è peggiore solo in Italia(16.523) e in Spagna (13.341).

Sempre negli Usa, i casi di contagio accertati sono saliti a 368.000, di cui 130.000 nel solo Stato di New York,epicentro americano della pandemia,dove si sono registrati 4.750 morti.

La cattedrale di New York ospiterà tende mediche a clima controllato.

Lo ha detto al New York Times il decano,Clifton Daniel New York potrebbe fare ricorso a fosse comuni realizzate in alcuni parchi pubblici.


VIRUS CINA, PRIMA VOLTA NESSUN DECESSO I
Da Televideo
In breve
Data:07/04/2020 00:43:47
La Cina ha registrato ieri 32 casi di contagio da coronavirus, tutti importati, e per la prima volta nessun decesso dall'inizio della pandemia.

decessi zero sono emersi per la prima volta dal 23 gennaio,data di inizio del conteggio su base quotidiana e dell'annuncio della chiusura della provincia di Hubeie del capoluogo Wuhan, epicentro del contagio, dove sono state revocate le ultime restrizioni.

Con gli ultimi 32, sono 983 inuovi casi di contagio interno.

Le infezioni sono salite a 81.740, di cui 1.242 pazienti ancora in cura, 3.331 decessi e 77.167 dimessi.

La percentuale delle persone guarite dalla malattia è al 94,4%

Autore: Editoriale del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 07/04/2020
Prestare i soldi degli italiani alle imprese: la nuova idea geniale del governo Conte bis

Invece di tentare di non far crollare il tessuto economico della nazione, si potevano scegliere due strade: la prima, aprire cantieri. Il virus non è un meteorite microscopico che si abbatte dal cielo e colpisce chi sta all’aria aperta. Si doveva, e poteva, sfruttare il momento e quindi la mancanza, anche, di circolazione di vetture nelle strade, per mettere finalmente a posto la nazione, programmando un decreto ad hoc per favorire le imprese del settore – a livello fiscale – e i lavoratori, con contratti sviluppati appositamente. 


Autore: Il direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 06/04/2020
Proposta: creiamo il Fondo Economico Sociale

Chiedetevi se versereste un euro in un grande salvadanaio, gestito in maniera trasparente da tutta la collettività, con gli stessi cittadini a garanzia dei fondi a livello territoriale, cittadini che - per ovvie ragioni di trasparenza - devono cambiare costantemente e in tempi brevissimi.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -