Sei nella sezione Mondo -> categoria: Immigrazione       
Libia: chiude il centro di detenzione di Misurata. Profughi e migranti in condizioni inumane

Autore:Redazione Esteri
Data: 18/10/2019
Libia: chiude il centro di detenzione di Misurata. Profughi e migranti in condizioni inumane

Uomini, donne e bambini arbitrariamente detenuti per mesi e in molti casi per anni, con poco accesso a cibo, acqua e accesso all’aria, saranno esposti alle stesse condizioni disumane. 


Autore:Redazione Esteri
Data: 12/10/2019
Roberta Pinotti (PD): 'L'Europa deve far sentire la propria condanna alla Turchia'

“L’Europa deve far pesare la propria indignazione e condanna con delle sanzioni economiche nei confronti della Turchia”


Autore:Emanuele La Fonte - Redazione Esteri
Data: 11/10/2019
Siria: la Turchia all'attacco dei curdi. Erdogan 'Vi invieremo 3,6 milioni di rifugiati'

Secondo il rapporto delle forze curde 5 soldati turchi sarebbero rimasti uccisi. Nel frattempo ad Ankara è scattata un'inchiesta per "propaganda del terrore" e le indagini si concentrano i leader filo-curdi.


Autore:Redazione Esteri
Data: 02/09/2019
Venezuelani in Brasile: migliaia di migranti e richiedenti asilo in condizioni precarie nel Roraima

Migliaia di persone in fuga dal Venezuela devastato dalla crisi vivono in condizioni del tutto precarie nello stato brasiliano del Roraima, principale punto di ingresso dal Venezuela al Brasile, dove faticano anche a trovare cure mediche adeguate. 


Autore:Redazione Cronaca
Data: 23/08/2019
Ocean Viking: 356 persone bloccate da 14 giorni

“Sono ormai 13 giorni che 356 persone vulnerabili sono bloccate a bordo della Ocean Viking. Ogni giorno la situazione peggiora. Abbiamo pasti per appena 5 giorni, prima di intaccare le scorte di emergenza".


Autore:Redazione Esteri
Data: 22/08/2019
Ocean Viking: clima a bordo sempre più teso

Dopo 12 giorni di stallo in condizioni sempre più difficili per i naufraghi a bordo della Ocean Viking, Medici Senza Frontiere (MSF) ribadisce con urgenza la richiesta di un porto sicuro per le 356 persone, di cui 103 sono bambini o minori sotto i 18 anni


Autore:Emanuele La Fonte - Redazione Esteri
Data: 18/08/2019
Open Arms: la Spagna apre ai migranti ma batosta il governo italiano

Il premier spagnolo Pedro Sanchez si è dichiarato favorevole ad offrire il porto di Algesiras, in Andalusia, per far sbarcare i migranti a bordo della nave Open Arms, da 17  giorni al largo di Lampedusa.


Autore:Redazione Esteri
Data: 25/07/2019
Migranti: naufragio al largo della Libia

Le équipe di MSF hanno fornito cure mediche a due gruppi di sopravvissuti, rispettivamente di 82 e 53 persone. 


Autore:Redazione Esteri
Data: 27/07/2019
Sfruttamento e tratta: in Europa 1 vittima su 4 è minorenne

I trafficanti hanno inoltre spostato il circuito della prostituzione dai luoghi più facilmente identificabili, come le piazzole lungo le provinciali o le maggiori arterie stradali


Autore:Lola Hierro - Redazione Esteri
Data: 24/05/2019
Conflitti armati e disastri naturali provocano lo spostamento di 41,3 milioni di sfollati

Ai 41,3 milioni, secondo l'Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR), si aggiungono altri 13,7 milioni di rifugiati e richiedenti asilo fuori dai loro confini: in totale 65 milioni di persone si stanno muovendo in tutto il mondo.

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

CONTE: MODERATAMENTE OTTIMISTI SU LIBIA
Da Televideo
In breve
Data:19/01/2020 00:09:34
Siamo moderatamente ottimisti,ha detto il premier Conte,dopo aver incontrato a Berlino l'inviato Onu Salamè,prima del vertice sulla crisi libica.

Ci auguriamo di arrivare un cessate il fuoco duraturo,dice Conte.Poi occorrerà una forza che assicuri le operazioni di pace e monitoraggio e l'Italia è pronta a dare il suo contributo.

Non chiediamo a nessuno degli attori di fare un passo indietro,ma a tutti un deciso passo avanti.

E alle critiche del premier libico Serraj: Sulla Libia l'Europa non è arrivata tardi, l'Italia c'è sempre stata.


LIBIA, DI MAIO: ITALIA FERMI VENDITA ARMI
Da Televideo
In breve
Data:19/01/2020 00:09:35
Dobbiamo fermare la vendita di armi e lavorare per un cessateoco permanente.Così,su Facebook,il ministro degli Esteri Di Maio,a Berlino per partecipare alla Conferenza internazionale sul futuro della Libia.L'Italia chiederà che l'Ue parli con una voce sola.

E sotto l'ombrello Onu, faremo parte di una missione di monitoraggio sull' embargo delle armi.

La risposta alla crisi libica non può essere un'altra guerra,ha sottolineato Di Maio.

Nel 2011 sono stati fatti errori gravissimi, il risultato di quell' intervento militare furono migliaia di vittime, nuovi flussi migratori e decine di nuove cellule terroristiche.


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 18/01/2020
Policlinico Umberto I: Dipartimento di chirurgia Valdoni e un bel ricordo da conservare nel cuore

Sapere che sì, esistono luoghi di cura, che ancora oggi si possa contare sull’attenzione, la professionalità e l’umanità di professionisti a cui chiediamo di prendersi la responsabilità della nostra vita, è un grande valore.


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 12/01/2020
'L’odore della vagina' e la follia di chi la compra

Il punto è la candela, il business, i soldi spesi per un moccolo firmato e profumato? No, il punto è un altro e ve lo spiego. Non esistono più limiti. A cosa? A qualsiasi cosa. Qualcuno potrebbe dire: “Ma dai, che vuoi che sia…” e come al solito si rimette tutto nelle mani del “Esistono cose peggiori e più gravi”.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -