Sei nella sezione Mondo -> categoria: Immigrazione       
Grecia: Tsipras si dimette. Nuove elezioni fra Settembre e Ottobre

Autore:Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 20/08/2015
Grecia: Tsipras si dimette. Nuove elezioni fra Settembre e Ottobre

Alexix Tsipras, premier greco, dovrebbe rassegnare oggi le proprie dimissioni: è quanto è stato riferito dalla tv di Stato greca ErT1.


Autore:Teresa.Corrado - Redazione Esteri
Data: 04/08/2015
Muore migrante marocchino chiuso in valigia

Nuova tragedia per un migrante. Un marocchino di 27 anni e' morto tentando di entrare in Europa chiuso in una valigia. Una tragedia nella tragedia, se si pensa che ad aiutarlo a chiudersi in quello che sarebbe diventato un contenitore di morte, e' stato il fratello, che ha poi sistemato la valigia nel bagagliaio della sua macchina.


Autore:Teresa.Corrado - Redazione Esteri
Data: 03/08/2015
Inghilterra e Francia: i migranti priorita' europea e internazionale

La situazione a Calais si complica. Lottare contro gli immigrati che non si fermano dinanzi a nulla e che cercano di raggiungere l'Inghilterra sembra la lotta di Davide contro Golia. Sono migliaia i profughi che stazionano ormai da settimane a Calais nei pressi dell'Eurotunnel che collega la Francia alla Gran Bretagna, pronti a salire su treni, autocarri, bus, per passare lo stretto. C'e' pure chi prova a farlo utilizzando le proprie gambe. Una vera e propria ricorsa verso la speranza.


Autore:Teresa.Corrado - Redazione Cronaca
Data: 02/07/2015
Immigrazione: stop ad aiuti in Eritrea senza democrazia

Fermare il flusso migratorio si puo'. Basta mettere in campo giuste strategie che aiutino le persone a crescere anche nel proprio paese o che gli garantiscano la democrazia. Una delle nazioni coinvolte in questa trasformazione e' l'Eritrea, uno dei paesi che esporta il maggior numero di immigrati nel Mediterraneo.


Autore:Giulia Buongiorno - Redazione Politica
Data: 26/06/2015
Migranti: poca chiarezza sull 'accordo stretto durante la notte sulla ridistribuzione

L'accordo prevede che si effettui, entro due anni, la redistribuzione tra i Paesi Ue, di 40 mila richiedenti asilo sbarcati sulle coste di Italia e Grecia dal 15 aprile scorso.


Autore:Teresa.Corrado - Redazione Cronaca
Data: 23/06/2015
Immigrazione: spari su un gommone. Un morto e un ferito

Ci sarebbe un morto e un ferito nell'aggressione ad un gommone carico di migranti, da parte di una motovedetta libica. A raccontare come sono andare le cose, il sopravvissuto all'aggressione, ricoverato all'ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento, dove e' stato ascoltato dal procuratore di Agrigento Renato Di Natale.


Autore:Luca De Rossi - Redazione Attualita'
Data: 20/06/2015
Giornata Mondiale del Rifugiato

"L'Italia sente alto e forte, da sempre, il dovere di solidarietà nei confronti di chi giunge nel nostro Paese, coltivando l'ispirazione e la speranza verso una vita più sicura e un avvenire per sè e per i propri figli".


Autore:Max Murro - Redazione Esteri
Data: 15/12/2014
Caso Maro': La Torre e Girone presentano un'istanza alla Suprema Corte indiana

 Hanno chiesto entrambi di poter alleggerire il provvedimento cautelare emesso nei loro confronti. Lo scorso 12 Settembre, dopo essere stato colpito da ictus, a Massimiliano La Torre è stato concesso di tornare per un periodo in Italia - fino al 13 Gennaio 2015 - per potergli consentire di essere curato.


Autore:Teresa.Corrado
Data: 22/06/2014
I sunniti alla conquista dell'Iraq

Da settimane ormai i sunniti sono alla conquista dell'Iraq, dopo aver dovuto fare i conti con un governo che non approvano e delle scelte che non li vedono coinvolti attivamente in politica. E' l'Iraq il paese dove si continua a combattere duramente in quella che resta una delle guerre civili piu' sanguinose e violente di questi ultimi anni, vicina, forse, solo alle tragedie del Rwanda.


Autore:Teresa.Corrado
Data: 12/05/2014
Libere le giovani nigeriane in cambio di terroristi

Le ragazze rapite in Nigeria saranno liberate solo in cambio della liberazione di prigionieri del gruppo di Boko Haram, compagni del gruppo terroristico che le ha rapite circa un mese fa. Un sequestro avvenuto in una scuola della Nigeria, che ha fatto scalpore, visto che le ragazze, moltissime minorenni, sono state prelevate mentre erano a scuola in quasi trecento e portate via per essere violentate, vendute, prostituite.

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

Da Televideo
In breve
Data:16/01/2021 01:53:54
Covid,Onu: migrazioni ridotte del 30% La pandemia ha rallentato le migrazioni globali di quasi il 30% con un milione di migranti in meno tra il 2019 e il 2020: è quanto emerge dal rapporto dell'Onu Migrazioni Internazionali 2020. In totale sono 281 milioni le persone che hanno vissuto al di fuori del proprio Paese lo scorso anno,con due terzi concentrati in soli 20 Stati.

In cima alla lista ci sono gli Usa con 51 mln, seguita dalla Germania con 16 mln,dall' Arabia Saudita con 13 milioni, Russia con 12 milioni e Regno Unito con nove milioni.


articolo presente in Italia -> Attualita
Autore: Editoriale di Daniel Abruzzese
Data: 19/05/2020
La crisi del lowcost: la fine dell'Europa?

Al di là dell’ottimismo sbandierato da Ryanair, che vorrebbe invogliare i clienti a tornare a volare ancora prima della fine dell’estate, l’era dei voli lowcost pare volgere al termine. 


Autore: Editoriale del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 18/05/2020

Quanti di voi conoscono i retroscena della riforma Lorenzin? Tracciati e documentai tutto nel mio libro inchiesta. Pecorelli, l’allora presidente AIFA, volò negli USA con la Ministro Lorenzin, per prendere questo importante incarico, assegnatoci direttamente dagli Stati Uniti: ciò conferma ciò che faccio emergere da anni, e che in pochi capiscono ancora. Le decisioni, in special modo quelle importanti, su economia, fisco, sanità, banche, sicurezza, nel sistema politico ed economico internazionale moderno, non sono prese internamente alle singole nazioni. Esistono trattati, accordi, strategie.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -