Sei nella sezione Chi siamo -> categoria: Chi siamo       
Come eravamo

Autore:Redazione
Data: 26/07/2013 13:40:09
Come eravamo

Come eravamo. Una serie di screen shot di come negli anni è cambiato il nostro sito. Oggi che siamo alla quarta rivisitazione dal punto di vista grafico e funzionale abbiamo cercato di essere il più attenti possibile alle esigenze dei nostri lettori.

 

Elenco Pagine
1
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

CONTE UE:LETTERA CHAIRA, NELLE REGOLE
Da Televideo
In breve
Data:20/06/2019 06:54:31
A La lettera all'Ue contiene un messaggio politico chiaro.

Fino a quando le regole saranno queste, l'Italia intende rispettarle.

Così il premier Conte,arrivando al Consiglio europeo.

Mercoledì in Cdm completeremo l'assestamento di Bilancio,aggiunge.I conti vanno meglio del previsto e il deficit fissato nel Def al 2,4% è al 2,1%, non al 2,5%,previsto dall'Ue.

Il Patto di stabilità e crescita è molta stabilità e poca crescita.

Dobbiamo invertire le regole.Il candidato italiano alla Commissione? Chi intende ridiscuterle.


CONTE INVIA LA LETTERA ALLA UE: DIALOGO
Da Televideo
In breve
Data:20/06/2019 06:54:32
Inviata la lettera del premier Conte ai 27 Paesi Ue e alle istituzioni europee. L'Italia avverte la piena responsabilità di coltivare un dialogo aperto e costruttivo con la commissione Ue, si legge in un passaggio della lettera del premier, che oggi e domani sarà al Consiglio europeo.

Per scongiurare la procedura,tagli alla spesa per 2 mld e impegno al rispetto delle regole Ue, ma con la richiesta di apertura di una fase costituente per ridisegnare le regole di governo delle nostre società e delle nostre economie riconsiderando modelli di sviluppo e crescita (...)inadeguati di fronte alle sfide poste da società impoverite.


UE: STIAMO ANALIZZANDO LA LETTERA DI CONTE
Da Televideo
In breve
Data:20/06/2019 06:54:32
La Commissione europea ha ricevuto la lettera dal primo ministro italiano Conte e ora la sta analizzando.Lo rende noto un portavoce della Commissione. La lettera del premier Conte replica ai rilievi di Bruxelles sui conti pubblici per evitare l'avvio di una procedura.

Terremo in considerazione la lettera di Conte.

Attualmente la procedura sul debito è giustificata, lavoreremo in modo costruttivo per evitarla.

Così il commissario agli Affari Economici Moscovici.

Discutiamone, ma le regole devono essere rispettate, aggiunge.


articolo presente in Italia -> Cronaca
Autore: Roberta Mochi - Direzione Generale ASL RM1
Data: 18/06/2019 17:10:43
Andrea Camilleri: bollettino medico delle ore 17:00 del 18 Giugno 2019

Non ci sono novità rilevanti rispetto al precedente bollettino medico. La forte fibra del paziente sta consentendo di proseguire come programmato l’iter diagnostico-terapeutico, con l’intento di supportare e stabilizzare la funzione degli organi vitali.


Autore: Emilia Urso Anfuso - Redazione Economia
Data: 18/06/2019 07:30:39
Le misure di sostegno al reddito: non esiste solo il reddito di cittadinanza

Non esiste solo il reddito di cittadinanza per sostenere chi si trova in difficoltà economiche oppure ha perso il posto di lavoro. In questo articolo, analizziamo due misure in essere da tempo nel nostro paese: la NASPI e gli assegni familiari.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -