Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Attualita  
sConsiderate (sComunicate) Considerazioni: COVID? No, prego

sConsiderate (sComunicate) Considerazioni: COVID? No, prego
Autore: Luuca dal Negro - Redazione Attualita'
Data: 18/05/2020

Pensavo di farla finita. Oddio, no: non così; non come si potesse pensare da una frase di tale effetto o pathos, se vogliamo definire così la licenza poetica in via di personale definizione che Vi rilancio qui: "La remissione della ragione". (Cliccare sopra il titolo)

Ciò che invero avevo pensato per queste pagine e diversamente da quanto annunciai in articoletti più concreti e che rielenco a fine pagina, è una scrittura più leggera, semiseria no ma... meno completa di dati sì.

Da questo preambolo, insomma, ho tutta l'intenzione di proporre uno sguardo alle generazioni che si preparano a "governare" il Pianeta in tutti i livelli possibili e immaginabili, in naturale sostituzione -piaccia o no- di quelli come me e tanti di Voi lettori, Persone anagraficamente sognanti dei "bei tempi andati", come è giusto che sia.

La gioventù è -deve essere- possente

La gioventù è l'ardire e la forza vitale e imprudente che determina la vita stessa; essi sono l'immune vitalità incredibilmente vigorosa grazie al sangue che scorre fluido e maschio fintanto da inondare i periferici organi sessuali prontissimi a procreare. 

La vita è giovane e come tale bisogna assecondarla, specie nella e soprattutto dopo la maturità raggiunta.

Ma perché ricordo questo, perché produco pensieri stabiliti e vicini all'ovvietà incalzando il tema che ci ha preso alla gola e che viene celebrato attraverso Organismi gerontocratici e spesso fuori controllo?
E perché vorrei insistere e mal celare un profondo connubio tra la crisi sociale derivata dal disastro finanziario in arrivo e il problema sanitario che di pandemico ha solo una narrazione mediatica?

Ci sono varie ragioni e, la prima è certamente per ribadire dell'uso dei dati non falsato ma ammaestrato con dovizia da burocrati e poco esperti politicanti con l'ausilio di quei ormai famosi virologi, epidemiologi e immunologi, i quali spesso hanno visto troppi pazienti e colleghi morire a causa di scarse e maldestre (talvolta criminali) manovre; la seconda ragione è la diretta conseguenza della prima, l'indecisa e a tratti assente materia politica e soprattutto del settore sanitario (delle italiche questioni di criminalità in atto e per tutte, preferisco ora stendere un velo pietoso) che per definizione governa e deve governare ogni situazione, come quella drammatica -per usare un eufemismo considerato l'avvenimento in esempio- che si dovette concepire a Nagasaki e Hiroshima per dirne una e non a caso.

Ma torniamo ai giovani:

proprio in queste ore, nelle grandi Capitali, si stanno vedendo primissimi assembramenti, raduni giovanili di carattere contestatorio confusi quanto basta e poco organizzati. Attenzione, non dovremmo necessariamente scorgerne la portata per qualche fine: essi, bimbi compresi nei parchi giuoco transennati, vogliono solo provare a vivere.
Non accetteranno come non accettano di perdere gli anni migliori in uno Stato di Polizia governato almeno in Italia da Decreti e, lo faranno a costo di morire romanticamente come sanno fare e lo sapemmo noi, anche a costo di unirsi -disordinatamente- alle folle di lavoratori fisicamente dotati più di loro e che sempre in Italia stanno per finire sul lastrico.

#covidNO

(Negazionismo? No: pensaci bene e rileggi; contesta me, semmai.)
SOSTIENI QUESTO HASHTAG su TWITTER!


Lucaa del Negro, Autore senza lavoro (eh beh, vorrei vedere :O) ai tempi di COVID-19
(
lucaa.autore@gmail.com)
TWITTER:
@MshAllh_theBook
SELEZIONE ARTICOLI GIA' PUBBLICATI:

https://www.agoravox.it/Re-visione-e-riporto-alla-Politica.html

http://www.gliscomunicati.com/Content.asp?contentid=12160
https://mashallah-book.com




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 09/08/2020 14:47:02

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Attualita

Autore: Angela Frazzetta - Redazione Attualita'
Data: 25/05/2020
60.000 assistenti civici volontari per il rispetto del distanziamento sociale

I sindaci italiani arruoleranno 60.000 volontari maggiorenni, a patto che siano siano disoccupati, percettori di reddito di cittadinanza o di ammortizzatori sociali.

Leggi l'articolo

Autore: Sara Preatoni - Redazione Attualita'
Data: 23/05/2020
Fake news: come riconoscerle

Se volessimo individuare un trend che purtroppo sta caratterizzando questi ultimi anni, sicuramente la diffusione delle “fake news” sarebbe uno di questi. Cosa sono le fake news?

Leggi l'articolo

Autore: Editoriale di Daniel Abruzzese
Data: 19/05/2020
La crisi del lowcost: la fine dell'Europa?

Al di là dell’ottimismo sbandierato da Ryanair, che vorrebbe invogliare i clienti a tornare a volare ancora prima della fine dell’estate, l’era dei voli lowcost pare volgere al termine. 

Leggi l'articolo

Autore: Sergio Ragaini - Redazione Attualita'
Data: 18/05/2020
Se non puoi combatterli….

Questa è la vita: andare verso la bellezza, andare verso l’armonia. La vita è contatto, scambio. Non è ritrarsi, non è allontanarsi credo che il vero virus sia proprio questo allontanarsi, questo evitare il contatto e lo scambio, questo impedire le relazioni.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -