Sei nella sezione Mondo   -> Categoria:  Cronaca dal Mondo  
Abusi sugli anziani: e' emergenza europea

Abusi sugli anziani: e' emergenza europea
Autore: Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 17/06/2015

"La vergogna nascosta" viene chiamata. E davvero di vergogna si tratta, ammesso che chi compie certe infamie provi vergogna. Parliamo di circa 2500 anziani che, ogni anno in Europa, muoiono vittime di abusi di ogni sorta. Sono i dati appena diffusi dall'OMS e fanno accapponare la pelle. 

Persone fragili, facili prede di altre persone che scaricano la loro violenza sui propri simili, sapendo che non hanno forza per ribellarsi. Nella maggior parte dei casi, queste violenze, questi abusi, restano impuniti. La International Elder Abuse Awareness Day promossa da Commissione EuropeaConsiglio d'Europa, la piattaforma Age e lo European Network of Human Rights Institutions (Ennhri) discutono da ieri proprio su questo tema, in una due giorni organizzata per fare il punto sulla situazione e cercare qualche soluzione.

Per anni il tema degli abusi sugli anziani è stato tenuto nella quasi totale oscurità, come se non fosse un tema interessante, come se gli abusi ai bambini o alle donne fossero peggiori. Poco spazio nelle cronache di gironali e TG, e gli abusi continuano nel silenzio. Ma l'OMS ora parla di vera e propria emergenza: un anziano su quattro che sia in stato di scarsa autosufficenza, diviene vittima di maltrattamenti.

Che fare? La piattaforma AGE ha chiesto all'Unione Europea e a tutti i governi nazionali, di sviluppare azioni specifiche atte a contrastare questi abusi. Anche in virtù di una società sempre più anziana. 

Anne-Sophie Parent, segretario generale di Age Platform Europe ha sottolineato:  “Ogni giorno leggiamo allarmanti notizie che riguardano persone anziani abusate, maltrattate o dimenticate. Si tratta della peggiore forma di discriminazione in base all'età, ed è completamente inaccettabile. C'è urgente bisogno di politiche basate sui diritti degli anziani, piuttosto che sulla loro assistenza, per contrastare questo preoccupante fenomeno”




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 19/05/2024 13:50:31

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Cronaca dal Mondo

Autore: Redazione Esteri
Data: 27/05/2020
Traffico di droga: le società fantasma dei cartelli messicani

La rete più articolata, e che riguarda uno degli importi più elevati da record, è stata scoperta dall'Unità di informazione finanziaria (FIU) del Tesoro nel 2014.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Esteri
Data: 14/05/2020
Afghanistan: attacco a un reparto maternità di Kabul

I primi momenti della vita di un neonato dovrebbero trascorrere tra le braccia di sua madre, non in un ospedale in fiamme con proiettili e bombe che piovono...

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cronaca
Data: 08/05/2020
Allarme Interpol: droga consegnata domicilio con il cibo

Le organizzazioni criminali stanno ricorrendo ai servizi di consegna di cibo per trasportare la droga e altre sostanze illecite, mentre i Paesi sono in preda al lockdown a causa della pandemia globale di Covid-19. 

Leggi l'articolo

Autore: Di Luca De Rossi - Redazione Esteri
Data: 07/05/2020
Coronavirus: in Olanda aumenta l'uso di cannabis a causa dell'isolamento forzato

Il consumo di cannabis in Olanda e’ aumentato durante la crisi causata dall’avvento del coronavirus.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -