Sei nella sezione Cultura   -> Categoria:  Teatro  
Teatro della Cometa: 'C 'era una volta signore e signori buonasera' - 4/14 Febbraio

Teatro della Cometa: 'C 'era una volta signore e signori buonasera' - 4/14 Febbraio
Autore: Maya Amenduni - Redazione Cultura
Data: 28/01/2016

4 | 14 FEBBRAIO 2016

PINO INSEGNO

e i BARAONNA

in

C'ERA UNA VOLTA

SIGNORE E SIGNORI BUONASERA

Con

PINO INSEGNO

e con Valentina Varone, Vito Caporale, Delio Caporale, Daphne Nisi, Eleonora Tosto

Regia: Alessandro Prete

 

musiche originali: Stefano Mainetti

scenografie video: The Take Factory

aiuto regia: Valentina Morgia

disegno luci: Giuliano Terzoni

elettricista: Stefano Meschini

sound engineer: Tiziano Stampete

costumi: Gisa Rinaldi

amministratore: Antonio Cocciardi

Sarà in scena al Teatro della Cometa dal 4 al 14 febbraio 2016: PINO INSEGNO e i BARAONNA in C'ERA UNA VOLTA SIGNORE E SIGNORI BUONASERA. In scena con Pino Insegno: Valentina Varone, Vito Caporale, Delio Caporale, Daphne Nisi, Eleonora Tosto. Regia: Alessandro Prete

In una città qualsiasi, in un appartamento qualsiasi, in una notte qualsiasi, oggi: un uomo davanti al suo piccolo televisore, sta navigando annoiato attraverso i vari programmi, all'improvviso come per magia viene catapultato all'interno dello stesso. Inizia così un viaggio attraverso il mondo catodico degli anni 60-70 e 80, i suoi miti, le canzoni, gli sceneggiati, il cinema. 

PINO INSEGNO e i BARAONNA vi prenderanno per mano e vi condurranno, con musica, parole ed effetti speciali, attraverso le emozioni di un passato straordinario.

Nel decennio '60-'70 la tv diventa per tutti e gli abbonati passano da 2 a 13 milioni. Il pubblico non va più nei bar a vedere la televisione e l'apparecchio troneggia al centro della vita familiare. Produttività e ricchezza crescono rapidamente e il Paese si trasforma. La modernità irrompe nella società. È in questi anni, con la nascita e il rapidissimo sviluppo della televisione, che si  modificano profondamente le abitudini e gli stili di vita degli italiani; al punto da non poter distinguere più se di questo progresso la televisione sia stata un effetto o una causa. Un fenomeno sociale di portata storica.

Atto unico, durata 90 minuti

Teatro della Cometa  - Via del Teatro Marcello, 4 – 00186
Orario prenotazioni e vendita biglietti:  dal martedì al sabato, ore 10:00 -19:00 (lunedì riposto), domenica 14:30 – 17:00 - Telefono: 06.6784380

Orari spettacolo : dal martedì al venerdì ore 21.00, giovedì 11 febbraio doppia replica ore 17,00 e ore 21,00. Sabato doppia replica ore 17,00 e ore 21,00. Domenica ore 17.00.

Costo biglietti: platea 30 euro, prima galleria 25 euro, seconda galleria 20 euro.

http://www.teatrodellacometa.it/

 

 

 

 




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 12/06/2024 07:55:31

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Teatro

Autore: Carla Fabi - Redazione Cultura
Data: 27/05/2020
Roma, Teatro Lo Spazio - Il 4 Giugno l'insegna si riaccende in segno di speranza

Poco prima dell'inizio della crisi da Coronavirus, il Teatro Lo Spazio di Roma è stato affidato alla guida di Manuel Paruccini...

Leggi l'articolo

Autore: Carla Fabi - Redazione Cultura
Data: 01/05/2020
Andrea Rivera dal 7 Maggio su Vimeo - Teatro Online

Nell'epoca in cui le sale teatrali sono ferme, per far fronte a quella mancanza da "sipario chiuso", è necessario reinventarsi e pensare al futuro.

Leggi l'articolo

Autore: Maya Amenduni - Redazione Cultura
Data: 23/03/2020
Teatro le Maschere in streaming da lunedì 23 marzo con: TRE OMINI NEL BOSCO

Un cantastorie accompagna il pubblico in un alternarsi di narrazione e azione attraverso il complesso percorso di crescita di una fanciulla narrato nel rispetto della ricca e tradizionale simbologia delle fiabe

Leggi l'articolo

Autore: Eleonora Turco - Redazione Cultura
Data: 04/03/2020
Roma, Teatro Studio Uno - 12-15 marzo - in prima assoluta 'Malleus Maleficarum'Debutta in prima assoluta al Teatro Studio Uno dal 12 al 15 marzo 2020 Malleus Maleficarum
Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -