Sei nella sezione Economia   -> Categoria:  Fisco e Tasse  
5x1000, 8x1000, TFR: rapine in corso...

5x1000, 8x1000, TFR: rapine in corso...
Autore: Emilia Urso Anfuso
Data: 20/11/2010

 

 

 

Sapete cosa sia il "Welfare mix"? E' un escamotages attraverso il quale l'inutile e fallimentare ministero del Welfafre Italiano che nulla produce in quanto a sostegni e progetti per il sostegno della cittadinanza, si fa affiancare da organizzazioni private ed Onlus che operano – in qualche modo – in sua vece per quanto sopra descritto.

 

In pratica: il Ministero esiste, non si occupa delle necessità della popolazione, costa miliardi di euro dei contribuenti ogni anno e se non avessimo il supporto di Organizzazioni umanitarie private che operano in vari ambiti, potremmo scordarci quel minimo di speranza di sostegno nei momenti e nelle situazioni di crisi.

 

E' una situazione vergognosa per uno Stato che sta affondando sempre più le aspettative di una società civile ormai al totale collasso e che attraverso i propri Governi non è in grado di fare altro se non peggiorare – e di molto – il benessere di una quasi intera cittadinanza.

 

Le vessazioni di cui siamo tutti vittime sono all'ordine del giorno e sotto gli occhi di tutti. Sembra poi, che la parola "fine" a questo turbinio di richieste sempre più onerose di denaro ai cittadini da parte dello Stato non venga mai posta. Chi gestisce il Paese procede coi paraocchi come una sorta di Caterpillar distruttore. L'aberrazione esiste nel fatto che sempre e comunque i vessati sono i contribuenti, che continuano a pagare per buchi di bilanci statali creati dalla dirigenza, mentre la stessa "dirigenza" continua imperterrita ad ottenere ogni mese stipendi talmente alti che pochi di noi avranno la fortuna di guadagnare in una intera vita. I soldi – solo in questo caso – ci sono.

 

Ma i conti sono conti, e nessuno di chi è in politica ha la minima voglia di dire perchè poi siamo messi così male con i bilanci pubblici. Meglio tacere sulle reali motivazioni e continuare ad alzare le tasse, creare nuove imposte e tagliare con la forbice arrugginita ovunque vi sia urgente necessità di finanziamenti. I nostri Governi ormai, sono uno spauracchio peggiore di un ortopedico con in mano un asega elettrica per amputare entrambe le gambe.

 

A tutto ciò, si aggiungono altre aberrazioni. Come l'ultima in ordine di presentazione, e cioè la decurtazione di 400 milioni di euro dai fondi per il 5x1000 di cui si parla tanto in queste ore. Togliere questa percentuale alle organizzazioni di volontariato, significa uccidere persino quella stramba cosa che è – appunto – il Welfare mix. Significa dire apertamente che allo Stato italiano non gliene frega un fico secco della cittadinanza, ed ancor più, di quella parte di cittadinanza che ha esigenze urgenti. Uno schifo.
 

Inoltre, è passata inosservata un'altra ruberia. Quel 33,5% prelevato direttamente dai fondi per il TFR depositati presso l'INPS. Si, perchè lo Stato – mai sazio di denaro – ha borseggiato le eventuali pensioni di chi all'epoca della riforma, decise incautamente di lasciare il proprio trattamento di fine rapporto nelle casse dell'Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale. Peggio di una rapina. Una violenza. Oltretutto, il prelievo dei 400milioni, non verrà utilizzato per progetti legati al lavoro o per nuovi ammortizzatori sociali. No: è una vera e propria rapina all'arma bianca.

 

E che dire poi di un'altra aberrazione? Lo Stato mette le mani nel 5x1000 destinato al volontariato, ma lascia intoccata la convenzione con la Chiesa dell'8x1000. Una parte dell'8x1000 viene poi incamerata dallo Stato Italiano che "dovrebbe" utilizzare questo denaro per la conservazione dei beni culturali, per la fame nel mondo, per l'assistenza ai rifugiati, insomma: per scopi nobili. Invece, nel 2004, lo Stato Italiano ha devoluto questa somma al finaniamento della missioni Italiana in Iraq.
Mediamente l'introito economico si aggira su 1 miliardo di euro l'anno.

 

Non aggiungo altro. Perchè è davvero incredibile dover vivere in una nazione in cui è ormai chiaro che la vita umana non ha più alcun valore. E dove è palese che pochi "eletti" si fanno i cavoli propri sul sangue della gente. Ed è assurdo che la gente, la popolazione, i miei connazionali, non stiano capendo fino in fondo che questa situazione è pari ad un genocidio. Di massa.

 

Quanto ancora dobbiamo pagare, con le risorse economiche personali e col sangue, per un gruppo di paraculi che hanno capito bene e subito il segreto per alimentare la propria ricchezza ed il proprio potere sulla pelle della buona gente?

 

Ho fiducia in tutti voi. Non perdiamo il senso delle cose. Non contrabbandiamo per buono ciò che buono non è. La prossima richiesta ai cittadini potrebbe essere così terribile da non poterci credere. Fidatevi.

 




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 01/03/2024 22:04:07

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Fisco e Tasse

Autore: Emilia Urso Anfuso - Redazione Economia
Data: 15/05/2020
Bonus vacanze 2020: tutte le informazioni utili

Un dato interessante: le perdite economiche subite dal settore ricettivo ammontano a circa 81 milioni di euro.

Leggi l'articolo

Autore: Chiara Vicario - Redazione Economia
Data: 13/05/2020
Decreto rilancio: rinviata la lotteria degli scontrini

 

La partenza della lotteria degli scontrini, prevista dal 1° luglio 2020, slitterà al 1° gennaio 2021: è quanto si legge nell’ultima bozza del Decreto Rilancio 
Leggi l'articolo

Autore: Andrea Pascale - Redazione Economia
Data: 15/02/2020
Scongiurato l'aumento IVA per bar e ristoranti

Il Presidente di Fipe, Lino Enrico Stoppani: "Ci auguriamo che questa posizione sia mantenuta non tanto per porre fine alle speculazioni e alle voci che ciclicamente ritornano"...

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Economia
Data: 23/01/2020
Il Vademecum del contribuente 2020 presentato da Unione Fiduciaria

Chi vuole orientarsi nel mondo dei tributi senza perdere le più recenti norme introdotte dall’ultima Legge Finanziaria, deve avere con sé il volume “Vademecum del Contribuente 2020” 

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -