Sei nella sezione Economia -> categoria: Finanza       
Paradise Papers: come gli scandali finanziari hanno cambiato il mondo

Autore:Jeremie Baruch, Maxime Vaudano e Mathilde Damge
Data: 10/11/2017
Paradise Papers: come gli scandali finanziari hanno cambiato il mondo

I “Paradise papers”, rivelati dal quotidiano Le Monde e i suoi partner internazionali, sono l’ultimo, temporalmente, di una lunga serie di scandali finanziari, che hanno ciascuno alzato -a modo loro- una parte del velo nel mondo opaco dei paradisi fiscali, dell’evasione fiscale e del riciclaggio di denaro.


Autore:Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 18/10/2017
Evasione fiscale: multe in arrivo per chi non accetta bancomat e carte di credito

 La misura scatterà con la manovra economica appena varata, e diventerà operativa nel 2018.Secondo la nuova normativa, si tratterebbe di una misura che intende lottare contro l'evasione fiscale.


Autore:Giuseppe D'Orta - Redazione Economia
Data: 13/10/2017
Mps: l' offerta di risarcimento per le obbligazioni e' da accettare, ma attenzione al riparto

Sono stati comunicati i dettagli dell'offerta di concambio destinata ai possessori dell'emissione subordinata Mps a tasso variabile scadenza maggio 2018.


Autore:Redazione Economia
Data: 12/09/2017
Sale la produzione industriale ma i consumi non decollano

Positivi anche a luglio i dati sulla produzione industriale, ma rimane il problema dei consumi delle famiglie ancora al di sotto delle aspettative. Lo afferma il Codacons, commentando i numeri forniti oggi dall’Istat.


Autore:Angela Urso - Redazione Economia
Data: 07/08/2017
La Repubblica Ceca impone il rialzo dei tassi e avanza oltre la crisi economica

Non accadeva da 9 anni in Europa:la Banca Centrale della Repubblica Ceca ha dato il via alla stretta monetaria europea con l'aumentando il tasso repo a due settimane allo 0,25%, con un incremento di 0,20 punti percentuali.


Autore:Alessandro Pedone - Redazione Economia
Data: 31/07/2017
Bad Bank: forse e' la volta buona

In questi anni numerose volte è stato sottolineato come la creazione di una bad bank, che acquisti dalle banche che lo desiderano i crediti in sofferenza a prezzi più vicini al loro reale valore (e non agli attuali prezzi di mercato che sono decisamente più bassi), rappresenti un passaggio fondamentale dal quale l'Italia non poteva esimersi, pena l'impossibilità di una vera ripresa dell'economia.


Autore:Redazione Economia
Data: 28/07/2017
Lombardia: la Regione spende 23 milioni di euro per acquistare 23.000 tablet per il referendum

Annunciata oggi la spesa prevista per l'acquisto di 23 mila tablet che saranno utilizzati per votare il referedum per l'autonomia della Regione Lombardia: spesa prevista 23 milioni di euro.


Autore:Claudio Martinotti Doria - Redazione Economia
Data: 18/07/2017
Mercato libero: gioie e dolori

 Le tariffe italiane rimangono le più alte d’Europa, dall’energia elettrica al gas, dall’acqua ai combustibili, per non fare confronti poi con quelle americane, perché il confronto sarebbe per noi molto doloroso, quasi incredibile.



Autore:Emanuele La Fonte - Redazione Economia
Data: 15/07/2017
Debito pubblico alle stelle: siamo a quota 2.278,9 miliardi.

Malgrado le promesse del governo, di abbattere il debito pubblico anche per ottenere maggiore flessibilità per la Legge di bilancio 2018, questo continua a crescere costantemente.


Autore:Redazione Economia
Data: 27/06/2017
Banche Venete: il salvataggio costerà 42,5 miliari di euro alla collettività

 La crisi delle banche venete costerà in totale 42,5 miliardi di euro alla collettività. Lo afferma il Codacons, che fa i conti della gestione disastrosa di Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza.

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

Da Televideo
In breve
Data:17/04/2021 02:34:11
Eurostat: nel 2020 persi 40 mld salari L'Italia ha perso nel 2020 oltre 39,2 mld di salari e stipendi con un calo del 7,47% sul 2019.

Così le tabelle Eurostat appena aggiornate sulle principali componenti del Pil,secondo le quali si è passati da 525,732 a 486,459.

In Francia persi 32 mld (ma su una massa salariale passata da 930 a 898 mld) con un42%, e in Germania appena 13 mld su oltre 1.500 (87%).

Nell'Ue a 27 il calo del monte salari è stato 1,92%.

Il dato è legato ai lunghi lockdown e alle altre chiusure con riduzione dell'occupazione e massiccio uso Cig

Da Televideo
In breve
Data:17/04/2021 02:34:11
Fipe:116mila locali senza spazi esterni Riaprire le attività che hanno i tavolini all'esterno significa prolungare il lockdown per oltre 116mila pubblici esercizi.

Il 46,6% dei bar e dei ristoranti non è dotata di spazi all'aperto, percentuale che si impenna se pensiamo ai centri storici delle città in cui vigono regole molto stringenti.Così la Fipenfcommercio in una nota.

La Federazione ritiene necessario un protocollo di sicurezza sanitaria per i locali al chiuso e chiede ai sindaci di mettere a disposizione spazi extra per le attività di ristorazione.


Da Televideo
In breve
Data:17/04/2021 02:34:11
Cgia: pressione fiscale salita al 43,1% Nel 2020 la pressione fiscale è salita a 43,1%,come nel 2014 e a soli 0,3 punti dal record 2013.Lo rileva la Cgia di Mestre, spiegando che la pressione fiscale è data dal rapporto tra le entrate fiscali e quelle contributive su Pil L'incremento di 0,7 punti percentuali sul 2019 è dovuto in massima parte al crollo del Pil che l'anno scorso è sceso dell'8,9%.Anche le entrate fiscali e contributive sono scese (3%).In termini assoluti il fisco,l'Inps e le casse previdenziali hanno riscosso 711 mld di euro, 48,3 miliardi in meno del 2019

articolo presente in Italia -> Attualita
Autore: Editoriale di Daniel Abruzzese
Data: 19/05/2020
La crisi del lowcost: la fine dell'Europa?

Al di là dell’ottimismo sbandierato da Ryanair, che vorrebbe invogliare i clienti a tornare a volare ancora prima della fine dell’estate, l’era dei voli lowcost pare volgere al termine. 


Autore: Editoriale del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 18/05/2020

Quanti di voi conoscono i retroscena della riforma Lorenzin? Tracciati e documentai tutto nel mio libro inchiesta. Pecorelli, l’allora presidente AIFA, volò negli USA con la Ministro Lorenzin, per prendere questo importante incarico, assegnatoci direttamente dagli Stati Uniti: ciò conferma ciò che faccio emergere da anni, e che in pochi capiscono ancora. Le decisioni, in special modo quelle importanti, su economia, fisco, sanità, banche, sicurezza, nel sistema politico ed economico internazionale moderno, non sono prese internamente alle singole nazioni. Esistono trattati, accordi, strategie.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -