Sei nella sezione Economia -> categoria: Finanza       
+7,5%: nel 2015 la crescita della vendita diretta vale dieci volte quella del commercio al dettaglio

Autore:Redazione Economia
Data: 28/02/2016
+7,5%: nel 2015 la crescita della vendita diretta vale dieci volte quella del commercio al dettaglio

Il presidente Univendita Sinatra: «Con un fatturato record di 1,6 miliardi di euro abbiamo chiuso l’anno con il più alto incremento di sempre»


Autore:Ramella Nicol - Redazione Economia
Data: 02/02/2016
Bad Bank: Scaroni a Mix24 'Sara' una cosa positiva e si fara'

“Pulisce i conti delle banche una volta per tutte invece di avere questa pulizia progressiva, e quindi da questo punto di vista sarà una cosa positiva”. Quindi lei dice che ci sarà? Insiste Minoli e il manager conferma: “Io penso che ci sarà”.


Autore:Chiara Bannella - Redazione Cultura
Data: 01/02/2016
Banca Etica: le proposte per un sistema creditizio sostenibile

La sfida che Banca Etica cerca di raccogliere sin dalla sua nascita - nel 1999 - è quella di integrare nella dimensione bancaria alcuni profili di finanza mutualistica (in senso ampio), trasparente (oltre il mero dettato della “trasparenza bancaria”), partecipata (in modo effettivo e non rituale).


Autore:Ramella Micol - Redazione Economia
Data: 29/01/2016
Maurizio Cremonini - Comau Gruppo Fiat - a Radio24: 'Per il 2015 prevediamo di chiudere con fatturat

Parola di Maurizio Cremonini,direttore marketing di Comau, che lo ha dichiarato a Filippo Astone, nel corso della trasmissione di Radio 24 intitolata Fabbrica 2.4, in onda sabato 30 gennaio alle ore 14


Autore:Massimo Brugnone - Redazione Economia
Data: 28/01/2016
Orlandi, Agenzia delle Entrate, a Telefisco del Sole 24 Ore: Apple, niente sconti ne' accordi

"È stato un lavoro di squadra complesso che si è manifestato come per tutti i casi nell'ambito del contraddittorio”


Autore:Ramella Nicol - Radio24
Data: 19/01/2016
Banche e risparmio, De Rita (Censis) a Radio24: 'Serve graduatoria di reputazione'...

“Come se stessimo facendo speculazione. Io non sono uno speculatore se apro un conto corrente in banca. Già se prendo una obbligazione so che è più delicato, ma sul mio conto corrente bancario...”


Autore:Luca Barni, direttore generale BCC Busto Garolfo e
Data: 19/12/2015
Lettera aperta al presidente del Consiglio da un banchiere di provincia

Come si fa a trinciare giudizi come quelli del premier su 37mila persone che lavorano nelle BCC, che negli anni di crisi hanno sostenuto più delle big del credito piccole imprese e famiglie?


Autore:Ufficio Stampa Codacons
Data: 16/12/2015
Salva Banche: domani 17 Dicembre Conferenza Stampa indetta da Codacons

Domani 17 dicembre, alle ore 14 presso lo Stadio di Domiziano a Roma, si terrà una importante conferenza stampa indetta dal Codacons e dai risparmiatori traditi, per affrontare il caso del salvataggio di Banca Marche, Banca Etruria, Carichieti e Carife e illustrare le iniziative legali messe in atto dall’associazione dei consumatori a tutela degli investitori.


Autore:Ramella Nicol - Radio24
Data: 15/12/2015
Boccia a Radio24: 'Responsabilita' oggettive anche su altre banche non controllate'

Intervistato da Giovanni Minoli a Mix24 su Radio 24, il presidente della commissione Bilancio della Camera, Francesco Boccia, spiega: “Diciamo con chiarezza dai suoi microfoni che il sistema bancario italiano è solido.


Autore:Neri Riondino - Redazione Economia
Data: 11/12/2015
Decreto salvabanche: per la Commissione Europea il governo e' responsabile dei danni

Il commissario Ue ai servizi finanziari, Jonathan Hill, è stato chiaro: Le quattro banche salvate dall'Italia - CariChieti, CariFerrara, Cassa Marche e Banca Etruria - hanno venduto prodotti inappropriati a persone che forse non sapevano cosa compravano e questo ha avuto conseguenze molto dure e difficili".

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

Da Televideo
In breve
Data:17/04/2021 02:31:48
Eurostat: nel 2020 persi 40 mld salari L'Italia ha perso nel 2020 oltre 39,2 mld di salari e stipendi con un calo del 7,47% sul 2019.

Così le tabelle Eurostat appena aggiornate sulle principali componenti del Pil,secondo le quali si è passati da 525,732 a 486,459.

In Francia persi 32 mld (ma su una massa salariale passata da 930 a 898 mld) con un42%, e in Germania appena 13 mld su oltre 1.500 (87%).

Nell'Ue a 27 il calo del monte salari è stato 1,92%.

Il dato è legato ai lunghi lockdown e alle altre chiusure con riduzione dell'occupazione e massiccio uso Cig

Da Televideo
In breve
Data:17/04/2021 02:31:48
Fipe:116mila locali senza spazi esterni Riaprire le attività che hanno i tavolini all'esterno significa prolungare il lockdown per oltre 116mila pubblici esercizi.

Il 46,6% dei bar e dei ristoranti non è dotata di spazi all'aperto, percentuale che si impenna se pensiamo ai centri storici delle città in cui vigono regole molto stringenti.Così la Fipenfcommercio in una nota.

La Federazione ritiene necessario un protocollo di sicurezza sanitaria per i locali al chiuso e chiede ai sindaci di mettere a disposizione spazi extra per le attività di ristorazione.


Da Televideo
In breve
Data:17/04/2021 02:31:48
Cgia: pressione fiscale salita al 43,1% Nel 2020 la pressione fiscale è salita a 43,1%,come nel 2014 e a soli 0,3 punti dal record 2013.Lo rileva la Cgia di Mestre, spiegando che la pressione fiscale è data dal rapporto tra le entrate fiscali e quelle contributive su Pil L'incremento di 0,7 punti percentuali sul 2019 è dovuto in massima parte al crollo del Pil che l'anno scorso è sceso dell'8,9%.Anche le entrate fiscali e contributive sono scese (3%).In termini assoluti il fisco,l'Inps e le casse previdenziali hanno riscosso 711 mld di euro, 48,3 miliardi in meno del 2019

articolo presente in Italia -> Attualita
Autore: Editoriale di Daniel Abruzzese
Data: 19/05/2020
La crisi del lowcost: la fine dell'Europa?

Al di là dell’ottimismo sbandierato da Ryanair, che vorrebbe invogliare i clienti a tornare a volare ancora prima della fine dell’estate, l’era dei voli lowcost pare volgere al termine. 


Autore: Editoriale del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 18/05/2020

Quanti di voi conoscono i retroscena della riforma Lorenzin? Tracciati e documentai tutto nel mio libro inchiesta. Pecorelli, l’allora presidente AIFA, volò negli USA con la Ministro Lorenzin, per prendere questo importante incarico, assegnatoci direttamente dagli Stati Uniti: ciò conferma ciò che faccio emergere da anni, e che in pochi capiscono ancora. Le decisioni, in special modo quelle importanti, su economia, fisco, sanità, banche, sicurezza, nel sistema politico ed economico internazionale moderno, non sono prese internamente alle singole nazioni. Esistono trattati, accordi, strategie.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -