Sei nella sezione Battaglie Sociali -> categoria: Diritti Civili       
Cartelle esattoriali: il Codacons ne chiede il blocco durante il periodo estivo

Autore:Redazione Diritti Civili
Data: 15/07/2018 07:23:58
Cartelle esattoriali: il Codacons ne chiede il blocco durante il periodo estivo
“Chiediamo di sospendere – afferma il Codacons – l’invio degli atti destinati a milioni di contribuenti nonché tutte le procedure, dai pignoramenti ai fermi amministrativi, fino alle iscrizioni ipotecarie.”
La ratio della proposta è quella di ridurre i disagi e le incombenze per i Cittadini in un periodo particolare dell’anno.

Autore:Redazione Battaglie Sociali
Data: 05/07/2018 06:22:45
Eterologa: ricorso Consulta a Pordenone

Il Tribunale di Pordenone ha accolto la richiesta di una coppia di donne omosessuali, di sollevare la questione di legittimità costituzionale delle norme che attualmente vietano in Italia l'accesso alla Procreazione Medicalmente Assistita anche alle coppie omosessuali.


Autore:Barbara Cimino - Redazione Diritti Civili
Data: 27/06/2018 07:08:48
Lega del Filo D'Oro: iniziano i soggiorni estivi, per una vacanza oltre le barriere

Un’opportunità per vivere un periodo di incontro, socializzazione e conoscenza per le persone sordocieche che potranno – grazie ai soggiorni estivi organizzati dalla Lega del Filo d’Oro - trascorrere momenti piacevoli e svolgere attività ricreative in tre diverse località turistiche, nelle Marche, in Abruzzo e in Trentino.


Autore:Redazione Battaglie Sociali
Data: 16/06/2018 06:34:03
Infanzia: Save The Children consegna oltre 35.000 firme della petizione 'L'Italia vietata ai minori'

Una delegazione di Save the Children, l’Organizzazione internazionale che dal 1919 lotta per salvare la vita dei bambini e garantire loro un futuro, ha incontrato oggi il Presidente della Camera Roberto Fico


Autore:Redazione Battaglie Sociali
Data: 06/04/2018 07:01:18
 #Umani: la nuova campagna MSF che celebra il gesto umanitario

Dolore, rabbia, paura, gioia e speranza, cinque emozioni che accomunano tutti gli esseri umani e che ogni giorno provano sia i pazienti e gli operatori umanitari di Medici Senza Frontiere (MSF), che si incontrano nei contesti di crisi di oltre 70 paesi


Autore:Fabio Miceli - Redazione Battaglie Sociali
Data: 30/03/2018 06:32:53
Dj Fabo, Cappato: 'Pagano imbroglia le carte'. In 15.000 firmano appello di giuristi al Governo

Il Governo ha tempo fino al 3 aprile per decidere di costituire l'avvocatura dello Stato nel procedimento sollevato dalla Corte d'Assise di Milano per il processo a carico di Marco Cappato


Autore:Fabio Miceli - Redazione Battaglie Sociali
Data: 21/02/2018 07:06:05
Luca Coscioni: a 12 di distanza, i suoi genitori depositeranno il proprio testamento biologico

Il 20 Febbraio 2006 moriva il leader radicale e Presidente della "sua" associazione. L'Ass. Coscioni oggi chiede ai candidati di tutti i partiti di impegnarsi per la scienza e le libertà Luca Coscioni, leader radicale 


Autore:Fabio Miceli - Redazione Battaglie Sociali
Data: 16/02/2018 06:47:06
Marco Cappato: 'Il 4 Marzo si vota anche sulla libertà di ricerca e autodeterminazione'

Il giorno dopo la decisione assunta dalla Corte di Assise di Milano - che ha inviato alla Corte Costituzionale gli atti del processo a Marco Cappato aprendo così uno spiraglio alla regolamentazione del fine vita in Italia


Autore:Fabio Miceli - Redazione Battaglie Sociali
Data: 12/02/2018 06:40:49
Eluana Englaro, nove anni dopo: 'Grazie alla Legge sulle DAT mai più accanimento fisico e giu

Per la prima volta dopo 9 anni, la ricorrenza della morte di Eluana Englaro può essere celebrata in un Paese che finalmente si è dotato di una legge in grado di impedire, per il futuro, il ripetersi di un simile accanimento fisico e giudiziario


Autore:Redazione Diritti Civili
Data: 06/02/2018 12:43:39
Giornata Mondiale contro le mutilazioni genitali femminili

Nel mondo, più di 200 milioni di donne, bambine e ragazze, per la gran parte di età inferiore ai 15 anni, sono state vittime di mutilazioni genitali femminili e ogni giorno sono costrette a fare i conti con gli effetti devastanti che questa usanza ha sulla loro vita

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 18/07/2018 15:15:02
Violenza sessuale: un po’ di chiarezza sulla sentenza di Cassazione 32462/18

Prima di tutto: la Corte di Cassazione NON ha assolutamente detto che i due violentatori non sono rei di violenza sessuale. No. Hanno detto una cosa diversa. I due violentatori sono stati ovviamente condannati per violenza sessuale, mancando il consenso della vittima, ma non è stata considerata l’aggravante, come da articolo 609-ter del codice penale, che recita...


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 13/07/2018 20:26:45
Lettera aperta a Matteo Salvini sul criterio di ‘clandestinità’

...deve chiarire agli italiani un concetto, e deve farlo dall’alto del suo incarico di Ministro degli Interni (e non della Difesa come si atteggia ad essere): il termine “Clandestino” può essere applicato solo a patto che, le persone che lei così appella, una volta presentata l’istanza per il riconoscimento dello stato di rifugiato o di profugo, se la vedano negata, con dovizia di particolari però. Non basta ancora, perché chi si vede respingere tali istanze, ha diritto di appello, e già solo per ricevere la risposta definitiva, l’iter prevede che passino tre mesi".

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -