Sei nella sezione Italia -> categoria: Vaticano       
Papa Francesco in Asia

Autore:Teresa Corrado - Redazione Attualita'
Data: 13/08/2014
Papa Francesco in Asia

Papa Francesco e' partito oggi da Roma per il suo primo viaggio in Asia. A salutare il pontefice all'aeroporto anche il premier Matteo Renzi, di ritorno da Milano. Il papa ha salutato tutti poi e' salito sull'Airbus A330 dell'Alitalia con destinazione Corea, dove partecipera' alla Giornata mondiale dei giovani asiatici che si svolgera' a Daejeon. L'arrivo a Seul e' previsto per le 10.30 ora locale.


Autore:Teresa.Corrado
Data: 22/06/2014
Papa Francesco: la tortura e' peccato mortale

Papa Francesco continua la sua personale lotta alle egemonie della terra, ai potenti e a chi crede nella violenza. All'Angelus di domenica, giornata dedicata al Corpus Domini, torna a parlare di violenza sottolineando che 'torturare le persone e' un peccato mortale, e' un peccato molto grave'.


Autore:Giulia Buongiorno - Redazione Attualit?
Data: 25/09/2013
Papa Francesco e l'immigrazione: ' La schiavitu' oggi e' moneta corrente'

Le parole di Papa Francesco nel messaggio pubblicato per la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato che si celebrerà il prossimo 19 Gennaio sono lapidarie: "Il 'lavoro schiavo' oggi e' moneta corrente, i migranti e i rifugiati non sono pedine nello scacchiere dell'umanita...


Autore:Luca De Rossi - Redazione Attualit?
Data: 31/07/2013
Papa Francesco: operazione trasparenza. Fa dimettere la diocesi di Lubiana. Online il sito IOR...

Formalmente i presuli hanno presentato le dimissioni per "gravi ragioni", cioè in base al comma due del canone 401 del Codex. Sono  coinvolti in un crac da 900 milioni di euro.


Autore:Giulia Buongiorno
Data: 25/07/2013
Papa Francesco vola in Brasile per la Giornata Mondiale della Gioventù

Ha salito la scaletta del volo di linea Alitalia come un passeggero normale: portando con se a mano, la sua valigetta nera. Un personaggio comune. Niente squilli di tromba e fanfare. Niente baciamani papali. Nulla. Un uomo. Semplicemente. Papa Francesco, entrerà nella Storia come il primo - forse sarà l'unico? - Papa che si comporta come una persona comune e per tale ragione, è entrato a far parte a pieno titolo della schiera di quelle rare persone persone eccezionali.


Autore:Federico Masi - Redazione Cronaca
Data: 28/06/2013
IOR: tre arresti. Un alto prelato, un broker finanziario e un agente dei serviziSono stati arrestati - nell'ambito di un'indagine della Procura di Roma che fa parte di una più ampia inchiesta sullo Ior - un alto prelato, un funzionario dei Servizi segreti ed un broker finanziario Le accuse addebitate sono di corruzione e truffa. Gli uomini sono stati arrestati da alcuni militari del Nucleo speciale di polizia valutaria della Guardia di finanza. A due giorni dall'istituzione, per volontà di papa Francesco, di una commissione per la riforma dell'Istituto per le opere religiose, che è di fatto la banca del Vaticano. La settimana scorsa era stato scelto il nuovo capo ad interim, monsignor Ricca.

Autore:Susanna Invernizzi - Redazione Attualità
Data: 16/06/2013
Papa Francesco e la giornata dell'Evangelium Vitae: 100.000 i fedeli in Piazza San Pietro

Il Papa ha avuto modo di dichiarare sul tema dell’Economia: “il fine dell’economia e della politica, è proprio il servizio agli uomini, a cominciare dai più poveri e i più deboli, ovunque essi si trovino, fosse anche il grembo della loro madre.


Autore:Teresa Corrado - Redazione Attualità
Data: 27/05/2013
Prima visita pastorale di papa Francesco a RomaLa fila per entrare in chiesa e partecipare alla funzione celebrata dal papa, è cominciata alle 6.30, un’ora prima dell’apertura dei varchi, mentre lo stesso era atteso alle 9.00 in elicottero. Il papa ha tenuto poi una lezione ai bambini spiegando loro la Trinità nel concetto della fede cristiana. Una lezione difficile da tenere ai grandi, figurarsi farla comprendere ai più piccoli.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 17/03/2013
La Chiesa per scusarsi pubblicamente ci ha regalato Papa FrancescoLo ribadisco: a mio parere, l’elezione a Papa di Bergoglio - nominatosi semplicemente Francesco – sono le pubbliche scuse che la Chiesa ha deciso di dare al mondo per gli errori commessi. E questo atto, queste scuse, possono avere una doppia valenza. Da un lato, quella di farci innamorare di un Papa molto sopra le righe e per questo impossibile da contrastare. Dall’altro, un diversivo tanto forte da farci dimenticare di tutto: IOr, pedofilia, collusione con poteri laici di ogni genere.

Autore:Redazione Attualità
Data: 14/03/2013
Il giorno in cui Ratzinger (ancora Cardinale)  dichiarò: 'La Chiesa non è una democrazia' VIDEOGli sbarramenti che la Chiesa innalza si presentano quindi come doppiamente pesanti, poiché penetrano fin nella sfera più personale e più intima. Le norme di vita della Chiesa sono infatti ben di più che una specie di regole del traffico, affinché la convivenza umana eviti il più possibile gli scontri
Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

MARATONA TELETHON, DONATI MILIONI .
Da Televideo
In breve
Data:19/01/2022 10:36:01
54 Quasi 54 milioni di euro indicati dal Numeratore che scandiva in tempo reale le donazioni nel corso della 32esima edizione della Maratona televisiva Telethon sulle reti E' una cifra record, che raccoglie tutle le donazioni a favore della ricerca sulle malattie genetiche giunte alla Fondazione nel corso dell'anno e che attesta, si rileva da Telethon, come gli italiani, provati da una pandemia tanto grave, abbiano bisogno di credere e sostenere la ricerca scientifica.

Si può continuare a donare al 45510 fino al 31 dicembre.

Info su www.telethon.it

PER LA RICERCA OGNI VITA CONTA
Da Televideo
In breve
Data:19/01/2022 10:36:02
Nata nel 1990 raccogliendo l'appello di familiari di persone affette da distrofia muscolare, la Fondazione Telethon ha poi deciso di estendere la ricerca a tutte le malattie genetiche rare, anche quelle che colpiscono poche persone.

La mission di Telethon muove dall'assunto che ogni vita conta e che in ogni persona deve abitare la speranza di cura e di un futuro migliore.

Dalla nascita la Fondazione Telethon ha investito in ricerca 592,5 mln di euro, finanziato 2.720 progetti, studiato 580 malattie, coinvolto 1.630 ricercatori.

Info su www.telethon.it

I NUMERI DELLE MALATTIE RARE
Da Televideo
In breve
Data:19/01/2022 10:36:02
Sono oltre 6 mila le malattie genetiche definite rare ma, spiegano i ricercatori, ne esistono altre che ancora non hanno trovato un nome.

In Italia sono circa 600 mila le persone colpite, in Europa oltre 30 milioni.

In 8 casi su 10 l'origine è genetica e negli altri casi può essere legata a vari fattori, come allergie; in 3 casi su 10 non si riesce ad arrivare a una diagnosi; le malattie rare possono insorgere a qualsiasi età ma, in ogni caso, è bene precisare che in 7 casi su 10 si riscontrano nei primi anni di vita e, tra i colpiti, 3 bambini su 10 muoiono prima di compiere i 5 anni.

Info su www.telethon.it

articolo presente in Italia -> Attualita
Autore: Editoriale di Daniel Abruzzese
Data: 19/05/2020
La crisi del lowcost: la fine dell'Europa?

Al di là dell’ottimismo sbandierato da Ryanair, che vorrebbe invogliare i clienti a tornare a volare ancora prima della fine dell’estate, l’era dei voli lowcost pare volgere al termine. 


Autore: Editoriale del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 18/05/2020

Quanti di voi conoscono i retroscena della riforma Lorenzin? Tracciati e documentai tutto nel mio libro inchiesta. Pecorelli, l’allora presidente AIFA, volò negli USA con la Ministro Lorenzin, per prendere questo importante incarico, assegnatoci direttamente dagli Stati Uniti: ciò conferma ciò che faccio emergere da anni, e che in pochi capiscono ancora. Le decisioni, in special modo quelle importanti, su economia, fisco, sanità, banche, sicurezza, nel sistema politico ed economico internazionale moderno, non sono prese internamente alle singole nazioni. Esistono trattati, accordi, strategie.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -