Sei nella sezione Italia -> categoria: Vaticano       
Santo Subito

Autore:Davide
Data: 04/03/2010
Santo SubitoLa notizia dei dubbi sul Miracolo necessario per l'esame finale atto ad aprire le strade delle cime più alte del paradiso sono state smentite dal Vaticano ma intanto a quella folla triste per la dipartita del Papa più amato degli ultimi 3 secoli che urlava "Santo Subito" non resta veramente che pregare.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 06/02/2010
Chiesa e pedofilia: pensavamo fosse Amore…La Chiesa tace perché “non è bene” che il proprio mondo faccia trapelare un difetto così grave nel meccanismo della propria organizzazione. Che se parla d’Amore universale, non può certo sbandierare oscenità indicibili. E’ da notare fra l’altro, la tendenza della Chiesa degli ultimi tempi, che si ritrova ad allontanare da se Gay e transessuali, motivando che “l’oscenità di certe scelte sessuali, non può essere accettata nella casa di Dio”.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 13/01/2010
Pedofilia e Chiesa: il caso Massaferro ed i misteri “Divini”Lo Stato e la Chiesa: sono paralleli e trasversali. Si intrecciano e si respingono. Ma sono compatti – sempre – nel voler esprimere alla popolazione un criterio di massima affidabilità. Anche quando quest’ultima non esiste nella realtà. Li ritroviamo quindi a braccetto, nel caso in cui qualcuno o qualcosa scoperchi il pentolone delle cose nere. Quelle che un Paese non deve conoscere: pena l’ammissione di non infallibilità. Ecco il punto fondamentale per cui di pedofilia non si parla, o se ne parla poco e male.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 03/12/2009
Niente Paradiso per Gay e Trans. E' E’ come se, dichiarando quanto ha dichiarato, il Cardinale avesse accorpato ad una sorta di scomunica, tutti coloro che oggi vivono il peso di una qualche distorsione a livello psichico. Vogliamo per caso scomunicare i malati psichici perché nella loro patologia compiono atti che la società ritiene al di fuori della norma? Vogliamo mettere al rogo chi soffre? Vogliamo mettere alla gogna persone che, magari dopo una infanzia di abusi sessuali, media con la propria anima per cancellare una ossessione, ritenendo poi di desiderare scelte ritenute “indesiderabili”?

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 03/08/2009
Chiesa: denunce tardive e poche soluzioni

Periodo di fermenti sociali all’interno della Chiesa. Attraverso diversi comunicati pubblici dal Vaticano moniti, denunce e “consigli” all’Umanità. Dalla pillola abortiva appena legalizzata in Italia, al super enalotto fino ai social network, la Chiesa denuncia una Società “assoggettata al maligno”. Scomuniche e rinunce. Atti di colpa e sottomissione alla Grande Madre Chiesa, che arriva – un po’ come sempre – in grave ritardo rispetto ai “mali” della nostra Società abbarbicati in pianta stabile nell’Umanità attuale.


Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 10/06/2009
Chiesa e Pedofilia: la cultura del silenzio.Anni fa, ebbi modo di conoscere una giovane Monaca di clausura. Mi stupì immediatamente constatare di come la sua esistenza non si consumasse in interminabili giornate di preghiera in raccoglimento entro le mura del suo convento. La mia idea di clausura, all’epoca, era confortata da immagini che mi apparvero subito obsolete: nessuna ruota di pietra ad accogliere brevi messaggi scritti dai fedeli, nessuna oscurità di celle silenziose. Alcun tipo di ritiro assoluto dal Mondo esterno, anzi.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 31/03/2009
La Chiesa crea un fondo Prestiti. Ma a ben guardare...

Crisi economica. Crisi dell’Umanità intera. Questa volta, nessuna scusa. Nessun dubbio. Nessuna via d’uscita. Nessuna Razza – parafrasando un bel brano del cantante Caparezza.Da ogni dove si parla. Si diatriba. Si discute. Si sollecitano soluzioni.Concretamente, possiamo vantare il più alto livello di disoccupazione mai registrato prima, a livello internazionale. Il più alto livello di povertà, a livellare la Massa in una apoteosi di economia spicciola al ribasso.

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

MARATONA TELETHON, DONATI MILIONI .
Da Televideo
In breve
Data:19/01/2022 09:01:23
54 Quasi 54 milioni di euro indicati dal Numeratore che scandiva in tempo reale le donazioni nel corso della 32esima edizione della Maratona televisiva Telethon sulle reti E' una cifra record, che raccoglie tutle le donazioni a favore della ricerca sulle malattie genetiche giunte alla Fondazione nel corso dell'anno e che attesta, si rileva da Telethon, come gli italiani, provati da una pandemia tanto grave, abbiano bisogno di credere e sostenere la ricerca scientifica.

Si può continuare a donare al 45510 fino al 31 dicembre.

Info su www.telethon.it

PER LA RICERCA OGNI VITA CONTA
Da Televideo
In breve
Data:19/01/2022 09:01:23
Nata nel 1990 raccogliendo l'appello di familiari di persone affette da distrofia muscolare, la Fondazione Telethon ha poi deciso di estendere la ricerca a tutte le malattie genetiche rare, anche quelle che colpiscono poche persone.

La mission di Telethon muove dall'assunto che ogni vita conta e che in ogni persona deve abitare la speranza di cura e di un futuro migliore.

Dalla nascita la Fondazione Telethon ha investito in ricerca 592,5 mln di euro, finanziato 2.720 progetti, studiato 580 malattie, coinvolto 1.630 ricercatori.

Info su www.telethon.it

I NUMERI DELLE MALATTIE RARE
Da Televideo
In breve
Data:19/01/2022 09:01:23
Sono oltre 6 mila le malattie genetiche definite rare ma, spiegano i ricercatori, ne esistono altre che ancora non hanno trovato un nome.

In Italia sono circa 600 mila le persone colpite, in Europa oltre 30 milioni.

In 8 casi su 10 l'origine è genetica e negli altri casi può essere legata a vari fattori, come allergie; in 3 casi su 10 non si riesce ad arrivare a una diagnosi; le malattie rare possono insorgere a qualsiasi età ma, in ogni caso, è bene precisare che in 7 casi su 10 si riscontrano nei primi anni di vita e, tra i colpiti, 3 bambini su 10 muoiono prima di compiere i 5 anni.

Info su www.telethon.it

articolo presente in Italia -> Attualita
Autore: Editoriale di Daniel Abruzzese
Data: 19/05/2020
La crisi del lowcost: la fine dell'Europa?

Al di là dell’ottimismo sbandierato da Ryanair, che vorrebbe invogliare i clienti a tornare a volare ancora prima della fine dell’estate, l’era dei voli lowcost pare volgere al termine. 


Autore: Editoriale del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 18/05/2020

Quanti di voi conoscono i retroscena della riforma Lorenzin? Tracciati e documentai tutto nel mio libro inchiesta. Pecorelli, l’allora presidente AIFA, volò negli USA con la Ministro Lorenzin, per prendere questo importante incarico, assegnatoci direttamente dagli Stati Uniti: ciò conferma ciò che faccio emergere da anni, e che in pochi capiscono ancora. Le decisioni, in special modo quelle importanti, su economia, fisco, sanità, banche, sicurezza, nel sistema politico ed economico internazionale moderno, non sono prese internamente alle singole nazioni. Esistono trattati, accordi, strategie.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -