Sei nella sezione Mondo

Autore:Susanna Schivardi - Redazione Cronaca
Data: 10/01/2015 11:44:02
Charlie Hebdo: attentato alla liberta'

Charb scriveva: “Non c’è niente da negoziare con i fascisti. La libertà di ridere senza alcun ritegno la legge ce la dà già, la violenza sistematica degli estremisti ce la rinnova. Grazie, banda di coglioni”.


Autore:Luca De Rossi - Redazione Esteri
Data: 09/01/2015 10:29:19
Charlie Hebdo: sparatoria con 20 feriti. I terroristi hanno preso un uomo in ostaggio

 Grande spiegamento di forze dell'ordine per giungere alla cattura dei due sospettati: 88.000 uomini di cui 10.000 nella sola area di Parigi. Elicotteri e paracadutisti pronti all'attacco, una vera e propria azione di guerra.


Autore:Teresa Corrado - Redazione Esteri
Data: 08/01/2015 23:30:12
Nigeria, oltre 2.000 vittime nell'attacco di Boko Haram

La strage della redazione del giornale satirico francese 'Charlie Hebdo', non spegne i riflettori sulla situazione nel resto del mondo, dove le milizie jihadiste stanno combattendo e portando avanti la loro idea di cosa sia il potere estremismo. Una di queste, sono le milizie di Boko Haram, che in Nigeria stanno devastando le ragioni sulle quali passano e dove, tra una strage e l'altra, stanno prendendo il potere.


Autore:Neri Riondino - Redazione Esteri
Data: 08/01/2015 11:31:59
Marine Le Pen propone un referendum sulla pena di morte

 «Voglio offrire ai francesi un referendum sulla pena di morte. Personalmente, penso che questa possibilità debba esistere»: è quanto ha scritto su  Twitter Marine Le Pen.


Autore:Umberto Farinetti - Redazione Esteri
Data: 08/01/2015 11:10:11
Francia allarme rosso: nuovi episodi criminali dopo la strage di ieri contro Charlie Hebdo

Un altro episodio di stampo criminale è avvenuto intorno alla mezzanotte, quando una granata sarebbe stata lanciata contro una moschea di Mans secondo quanto riporta il qupotidiano Le Main Libre. 3 granate inesplose sono state rinvenute sul luogo dell'esplosione


Autore:Angela Frazzetta - Redazione Esteri
Data: 07/01/2015 13:43:33
Parigi: attentato al giornale satirico 'Charlie Hebdo', 12 morti e 5 feriti

Compiuta la strage, il commando è fuggito a bordo di un'auto coinvolgendo in un investimento un poliziotto. La sede del giornale si trova a Boulevard Richard-Lenoir nel centro di Parigi.


Autore:Teresa Corrado - Redazione Cronaca
Data: 04/01/2015 07:56:36
USA, bimba sopravvive a un disastro aereo

Sopravvivere ad un disastro aereo e perdere la propria famiglia per sempre. e' quello che e' capitato ad una bambina di sette anni in Kentucky, stato degli Usa. La piccola si e' salvata miracolosamente da un disastro aereo che le ha ucciso i genitori e la sorellina. Lei, invece, e' uscita dalle macerie ed e' andata subito in cerca di aiuto.


Autore:Neri Riondino - Redzione Tecnologia
Data: 03/01/2015 16:32:28
CES di Las Vegas dal 6 al 9 Gennaio: tutte le novita' dal mondo dell'elettronica

 Oltre 3.500 gli espositori presenti, anche se quest'anno non espongono Apple, Google e Microsoft che già da alcuni anni si sono staccati dalla kermesse statunitense preferendo creare momenti d'incontro personalizzati. 


Autore:Salvatore Carlini - Redazione Esteri
Data: 30/12/2014 11:17:16
AirAsia: trovate le prime vittime e i primi relitti in mare

 Il ritrovamento dell'aereo è stato possibile grazie a un aereo militare indonesiano che ha rilevato "un'ombra in fondo al mare" con la sagoma di un aereo.


Autore:Salvatore Carlini - Redazione Esteri
Data: 28/12/2014 12:29:31
Air Asia: un aereo di linea scompare dai radar. 162 i passeggeri a bordo. Nessun italiano

 Alle 05:20 ora locale - 23:30 ora italiana - il volo QZ8501 ha lasciato l'aereoporto internazionale di Juanda Surabaya diretto all'aereoporto Changi di Singapore. L'arrivo era previsto per le ore 08:30 locali


Autore:Carola De Blasi - Redazione Cronaca
Data: 28/12/2014 11:13:54
Corfu': traghetto italiano in fiamme. Difficili i soccorsi per i passeggeri

 Il Ministro greco della Difesa, Nikos Dendias, segue passo passo le operazioni di soccorso e dichiara attraverso la stazione televisiva privata Skai: «Le condizioni del mare non sono buone, si lavora con difficoltà, speriamo che tutto vada bene» 


Autore:Salvatore Carlini - Redazione Esteri
Data: 27/12/2014 10:57:39
Russia e crisi del Rublo: Putin annulla le ferie festive a tutti i ministri

 Vladimir Putin, Presidente russo, a causa della crisi del Rublo ha deciso di annullare il periodo di vacanze di capodanno per tutti i Ministri del suo Governo. 


Autore:Carola De Blasi - Redazione Esteri
Data: 19/12/2014 08:56:12
Australia: otto bambini trovati morti in un appartamento

A fare la macabra scoperta, il fratello maggiore - i figli quindi sarebbero  9 - di 20 anni. Un investigatore, Bruno Asnica, ha dichiarato alla radio Abc, che la madre dei minori uccisi sta collaborando con le forze dell'ordine per spiegare gli accadimenti.


Autore:Max Murro - Redazione Esteri
Data: 18/12/2014 11:46:54
Rapporti Cuba-USA: la svolta storica

 Il Presidente Obama e Raoul Castro si sono sentiti telefonicamente e il portavoce della Casa Bianca non esclude che possa verificarsi una visita ufficiale del Presidente statunitense nell'isola cubana


Autore:Neri Riondino - Redazione Economia
Data: 17/12/2014 11:29:36
Russia: panico da svalutazione del rublo. La popolazione assalta i centri commerciali

 Mikhail Gorbachov, ex leader russo, chiede alla popolazione di non lasciarsi andare al panico collettivo: «Credo che, la gente sia davvero preoccupata e prenda a cuore tutto ciò che accade» ha affermato. Alcuni di loro sostengono di essere dei patrioti della Russia, ma, in realtà creano solo nervosismo» 


Autore:Emanuele La Fonte - Redazione Esteri
Data: 17/12/2014 11:08:39
Strage nella scuola di Peshawar: nuove minacce da parte dei talebani

 Il gruppo armato estremista Tehrik-e-Taleban Pakistan, ha lanciato la minaccia attraverso un comunicato fatto arrivare ai giornalisti il giorno successivo alla strage nella scuola militare di Peshawar. Per i miliziani il grave attacco è stato rivendicato come "il nostro 11 Settembre".


Autore:Max Murro - Redazione Esteri
Data: 16/12/2014 18:16:58
Orrore in Pakistan: 6 miliziani talebani - ora morti - uccidono 132 bambini e 6 adulti in una scuola

 Scuola pubblica militare di Peshawar, attacco di un commando talebano del TTP: il bilancio delle piccole vittime è allucinante: 132 bimbi uccisi oltre a nove persone dello staff scolastico. I militari sono riusciti ad uccidere i sei terroristi che hanno compiuto la strage. 


Autore:Giulia Buongiorno - Redazione Esteri
Data: 16/12/2014 10:11:09
La Corte Suprema indiana respinge le istanze dei Maro'

 Massimiliano La Torre dovrà tornare in India il 13 Gennaio come disposto precedentemente e Salvatore Girone non potrà venire il Italia. E' la risposta della Corte Suprema indiana alle istanze presentate dai due Maro'. La motivazione addotta dalla Corte è che l'inchiesta è ancora in corso.


Autore:Max Murro - Redazione Esteri
Data: 15/12/2014 11:08:23
Caso Maro': La Torre e Girone presentano un'istanza alla Suprema Corte indiana

 Hanno chiesto entrambi di poter alleggerire il provvedimento cautelare emesso nei loro confronti. Lo scorso 12 Settembre, dopo essere stato colpito da ictus, a Massimiliano La Torre è stato concesso di tornare per un periodo in Italia - fino al 13 Gennaio 2015 - per potergli consentire di essere curato.


Autore:Luca De Rossi - Redazione Esteri
Data: 14/12/2014 12:12:49
Clima: accordo raggiunto a Lima sulla riduzione dei Gas serra

Durante l'incontro avvenuto a Lima, ai paesi partecipanti è stato chiesto che gli obiettivi da raggiungere in tal senso siano esposti in maniera comprensibile e trasparente.

Per l'Unione Europea si tratta di "un passo avanti verso un accordo globale" 

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 17/11/2019 12:49:31
Caso Cucchi: attenzione a non cadere in errori di valutazione di quanto accaduto

quanti di voi sanno, per esempio, che Stefano Cucchi fu ricoverato ben 17 volte al Pronto Soccorso nel corso degli anni, per curare ferite, fratture e lesioni di vario genere? Se le procurò a causa di liti e aggressioni che avvenivano, con costanza, nel mondo di cui aveva deciso di far parte.

Leggi l'articolo

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 14/11/2019 14:35:34
L’Italia di oggi tra sicilianizzazione e messicanizzazione

Leonardo Sciascia, negli anni ’70, previde una “sicilianizzazione” dell’Italia. Detto da lui, siciliano doc, non si può certo avventarsi contro la dichiarazione.

Leggi l'articolo

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 08/11/2019 13:01:32
Emissioni di CO2: per salvare il pianeta staccate la connessione a Internet

Quando si invia una mail, non la affidiamo a un piccione viaggiatore. I dati viaggiano attraverso server fisici che prendono in carico il messaggio, lo smistano e lo veicolano fino a consegnarlo – in tempi rapidissimi – al destinatario.

Leggi l'articolo

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 27/10/2019 14:32:34
Cile ed Ecuador in stato di guerra civile ci insegnano da cosa nasce la ribellione popolare

Perché racconto questi stralci di realtà che stanno accadendo lontano da noi? Primo: perché è importante comprendere cosa accade, oggi, in questo momento, nel mondo. Ed è importantissimo conoscere le ragione di queste proteste, e sapere anche come esse vengono tacitate dal potere governativo.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -