Sei nella sezione Economia

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 23/08/2011 14:44:12
Crisi mondiale:  la Chiesa non contribuisce e spreca...Sull’attuale crisi economica e la conseguente ennesima Manovra, la Chiesa si è pronunciata in queste ore. “Lotta all’evasione fiscale: è dovere di tutti pagare le Tasse”. E’ il Cardinal Bagnasco a fare questa dichiarazione. E suona fortemente contraddittoria, in considerazione del fatto che queste parole, dette proprio dal Presidente della CEI hanno il sapore di una presa in giro. Di una vera e propria vessazione ai danni di chi le Tasse le paga in ogni caso.

Autore:Federcontribuenti Nazionale
Data: 23/08/2011 14:34:35
Federcontribuenti, no all’aumento delle aliquote Iva...Chiediamo che nella manovra sia prevista l’assegnazione a titolo oneroso delle frequenze del digitale che consentirebbe di ricavare piu’ di quanto previsto dal ritocco del sistema pensionistico. Queste alcune nostre proposte che riteniamo vadano nella giusta direzione dell’equità e costituirebbero un primo concreto segnale positivo della politica verso il Paese che lavora e produce, conclude il Presidente Finocchiaro. Altrimenti sara’ davvero un autunno caldo.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 22/08/2011 14:24:25
Italia: un settore che non conosce crisi. Il Gioco d'azzardo.Sapete ad esempio, che persino nella Manovra in corso attualmente sono in programma nuovi giochi istantanei per tirar su denaro? Ed ancora: nel DL 39/2099 – il Decreto urgente per la ricostruzione post sisma in Abruzzo - all’art. 12 potete leggere: “Norme di carattere fiscale in materia di giochi”. In pratica, anche in quel caso, lo Stato, attraberso il Governo in carica, ha deciso che per creare cassa pro ricostruzione, anche le lotterie potevano essere una soluzione.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 21/08/2011 11:59:08
Manovra: se il “Diritto al licenziamento” cancella l’art. 18 dello Statuto dei lavoratoriLe motivazioni che portarono l’Italia alla stesura di tale Statuto dei Lavoratori, sono da ricercare nella necessità impellente di regolamentare il mondo del lavoro in un periodo storico a cavallo fra il post fascismo e l’avvento della Democrazia che spazzò secoli di Diritti negati all’Uomo comune. Fino ad allora, il lavoratore si rivolgeva – addirittura – al “padrone”, con le conseguenti asperità sociologiche che tale stato di assogettamento poteva procurare.

Autore:Federcontribuenti Nazionale
Data: 05/08/2011 16:28:13
Controversie con banche od Equitalia? Federcontribuenti vi dà una manoLe banche rispondono a regole e poteri insaziabili; appaiono incrollabili e non soggette a nessuna legge a regolamentarne le funzioni: eppure va detto che la stragrande maggioranza delle banche, capitanate da Bankitalia, appartengono ai nostri politici, in misura e con grado diverso. A renderle forti la quasi obbligatorietà, da parte dei cittadini, di dotarsi di almeno un conto corrente, se poi si è un imprenditore, la banca diventa indispensabile, un'arma a doppio taglio. Da anni non si parla d'altro e le denunce per anatocismo e i danni prodotti dal signoraggio, come per il sistema poco ortodosso e molto speculativo praticato da Equitalia aumentano.

Autore:Federcontribuenti Nazionale
Data: 20/07/2011 18:13:34
Tra debito pubblico e assenza di politiche sociali. Come nasce la manovra tremontiana.A 360 gradi, la prima organizzazione italiana a difesa dei contribuenti, si occuperà di sviluppare politiche sul lavoro, sulla famiglia e sulla giustizia sociale. La stessa è ben a conoscenza dei pochi strumenti democratici lasciati a disposizione della cittadinanza, tuttavia, si dice pronta e forte a dare battaglia al governo e a chiunque si opporrà al rilancio dell'economia nazionale

Autore:Federcontribuenti Nazionale
Data: 06/07/2011 15:13:28
L'insulto del governo agli italianiNon assicurare serenità economica a chi per tutta una vita ha servito lo Stato pagando non solo le tasse ma, pagandosi la pensione, che oggi qualcuno gli toglie, con contribuiti tolti dal proprio stipendio è un furto. Si alzano le tasse e si abbassano stipendi e pensioni, come pagheranno queste persone e come sopravviveranno al caro vita? Se le casse dello Stato sono in rosso evidentemente qualcuno incaricato, ha gestito male le risorse della Nazione e quindi, per senso della giustizia, il denaro va tolto a chi ha fallito. Si pretende di richiedere a tutti i ministri il rimborso degli stipendi fin qui avuti dal momento del loro insediamento. Le altre misure urgenti vanno progettate non sulla pelle dei cittadini ma sulla pelle di chi dello Stato si è servito e non lo ha servito. Si è ad una guerra fredda: i cittadini contro lo Stato padrone. Uno Stato che decide e gestisce senza accettare ingerenze da parte della cittadinanza. Che legifera contro e non a favore della popolazione. Che finge di non conoscere l'insofferenza che il popolo civile subisce e rivendica.

Autore:Federcontribuenti Nazionale
Data: 01/07/2011 15:34:49
Fisco selvaggio e sindacato espugnato: che fine faranno gli italiani?Sembra quasi che la linea politica scelta da questo governo con il consenso dell'opposizione intenda, colpo dopo colpo, costringere i lavoratori alla catena del padrone e privarli di qualsiasi strumento di partecipazione nella vita delle aziende o dei luoghi di lavoro. Il 28 giugno c'è stato un accordo interfederale tra Confindustria, Cgil, Uil e Cisl. La Marcegaglia, dopo 6 ore di trattative, esprimeva sentiti ringraziamenti alle tre sigle. Anche Tremonti ringraziava per la resa incondizionata.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 30/06/2011 14:35:53
Morire di dignitàPoi, c’è gente che deve decidere ogni mese. Se pagare le bollette o comprarsi da mangiare. Gente che deve fare i conti con i soldi contati che non bastano ad arrivare nemmeno a metà del mese. Ci sono uomini che vorrebbero regalare la Luna alle loro mogli e non possono offrirgli nemmeno una pizza o un panino da Mc Donald’s. In mezzo, ci sono tante persone, che arrivano a fine mese dignitosamente. Ma si fermano lì. Perchè l’unica didea di futuro arriva alla fine del mese successivo, e non può andare oltre.

Autore:Federcontribuenti Nazionale
Data: 27/06/2011 14:12:38
Agcom e Corecom chiamati in causa da Federcontribuenti:«Noi vittime del bavaglio»Le conseguenze disastrose per dipendenti, imprenditore e le loro famiglie: per i dipendenti che hanno perso il lavoro, per le famiglie che si son ritrovate senza reddito. Per l'imprenditore l’impossibilità di accedere al credito bancario per far fronte al pagamento sopracitato, la privazione della merce e di conseguenza la grave difficoltà nel proseguire l’attività, l’aumento progressivo ed esorbitante del debito a causa di sanzioni e aggio a carico del contribuente.

Autore:Roberta Lemma - Uffico Stampa Federcontribuenti
Data: 07/05/2011 12:12:59
Presidente Abi: tasso d'usura più alto. Federcontribuenti: l'usura è reato

L'usura è la pratica consistente nel fornire prestiti a tassi di interesse considerati illegali, socialmente riprovevoli e tali da rendere il loro rimborso molto difficile o impossibile, spingendo perciò il debitore ad accettare condizioni inquietanti poste dal creditore a proprio vantaggio, come la vendita a un prezzo particolarmente vantaggioso per il compratore di un bene di proprietà del debitore. Continua Mussari: «questo consente di inserire tutti quei soggetti finora esclusi dall'accesso al credito.» «Queste sono affermazioni folli - dice Finocchiaro, numero uno della Federcontribuenti - si parla di usura e anatocismo in tv e sulla stampa come fossero pratiche legali, quando invece sono illegali e perseguibili per legge. Possibile nessuna voce dal Colle sialzi?».


Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 21/04/2011 15:06:53
Tornare al baratto: strategie anti crisi e contro il Sistema di Mercato

Per fare in modo che anche nlle fasce più popolari delle cittadinanze, entrasse prepotentemente in gioco l’uso del denaro, furono create gabelle da pagare in denaro sonante: ciò fece si che tutti dovessero piegarsi ai nuovi diktat di un nuovo sistema che avrebbe trovato la sua massima punta nei giorni attuali. Dal sistema industriale, si passò ai sistemi capitalistici e poi a quelli consumistici, triste realtà dei nostri giorni. 


Autore:Ufficio Stampa Consigliere Regionale Enzo Foschi
Data: 12/04/2011 10:37:45
I bandi della Regione Lazio di questa settimanaDa oggi, in accordo con il Consigliere Regionale Lazio, Enzo foschi, proponiamo la sua newsletter settimanale, inerente tutti i bandi della Regione Lazio. Un servizio utile per tutti i cittadini interessati, che potranno avere in un unico punto di riferimento, notizie utili ogni settimana

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 18/03/2011 13:38:49
Lotta all'evasione fiscale: l'Agenzia delle Entrate scova gli evasori su FacebookOgni anno, sul bilancio di ogni cittadino Italiano, grava la somma di ben 2.800 euro. Non sono relativi ne a tasse ne a rincari di bollette. E’ la cifra che ognuno paga “grazie” ai grandi evasori fiscali. In pratica: i grandi evasori – appunto – evadono grandi cifre al Fisco, che per recuperare i buchi lasciati in giro, alimentano il girone infernale della pressione fiscale. Solo ai danni dei cittadini che per orza di cose, non possono evadere: impiegati, operai, pensionati.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 08/03/2011 14:24:28
Aumentano gli stipendi. La situazione è seria. E pure tragica. Chi gestisce il Paese, dovrebbe ricordare – almeno ogni tanto - di avere una MISSIONE e non avere il culo di essere approdati nel mondo dorato, nell’isola dei balocchi, nel castello incantato. Eppure così è. Con buonapace di pensionati, impiegati e dei tanti – troppi – cassaintegrati e disoccupati. Tagli a tutti i comparti sociali. Mannaiate vessatorie contro ed ai danni della cittadinanza. Ma, puntuale come una cambiale in scadenza, ecco che ogni anno i già troppo gonfi stipendi di pochi (circa 1000) contro una nazione di 60milioni di persone, si gonfiano ancor più. E vengono pagati puntualmente. Oh si: ecco che per questi di stipendi, i soldi ci sono. Eccome.

Autore:Roberta Lemma - Federcontribuenti
Data: 07/03/2011 14:43:26
Federcontribuenti: « Anomalie sulla Riforma Tributaria. Tremonti ci ascolti»In Italia il contribuente non dispone di una seria tutela giurisdizionale innanzi alle Commissioni Tributarie e il contenzioso tributario presenta delle carenze in ordine all’indipendenza dell’organo giudicante, strettamente vincolato dal ministero delle Finanze. Questa carenza, sommata al pesante carico fiscale praticato dallo Stato italiano, ad una mancata politica improntata sul rilancio dell'economia, ai sistemi barbari applicati da Equitalia e all'appena votata norma salva banche e anatocismo, stanno, destabilizzando, gli italiani, sempre più messi con le spalle al muro.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 19/01/2011 15:19:28
170miliardi l'anno. Ecco quanto ci costano i grandi evasoriSeppure suoni come una storia antica, non è più accettabile che chi meno ha più paghi, nel nostro Paese. E’ un’aberrazione senza pari. Altro che Democrazia e Popolo Sovrano: sfido chiunque a contraddire. Un Paese Democratico, innanzitutto non conosce personaggi di “potere” ed in secondo luogo, dona a tutti la possibilità fondamentale di vivere e non di sopravvivere a stento. Una nazione che si basa su queste falle oltre ad essere fallimentare è oscenamente colpevole di un delitto. Il genocidio invisibile ma potente verso chi ogni giorno contribuisce col sangue alle ragioni di un Paese reso orribile da troppe contraddizioni.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 15/01/2011 13:50:25
Fiat vexatio!Decenni e decenni trascorsi a considerare e riflettere sul rapporto fra datore di lavoro e lavoratore. Lotte. Guerre di strada. Seminari e congressi. Scontri. Riappacificazioni. Compromessi. Morti. Il tutto, per giungere alla considerazione che chi propone il lavoro debba avere chiaro in mente che un lavoratore NON è una macchina da sfruttare fino alla riduzione all’inattività per cause da super lavoro o ancor peggio da vessazioni che spesso giungono al mobbing. Attraverso la storia dei diritti dei lavoratori, si è passati ad esempio da giornate lavorative con un monte ore impressionante e senza nemmeno l’ombra di pause ristorative, ad una miscela di accordi e compromessi che hanno reso la vita lavorativa di molti – ad esempio gli operai impegnati nelle catene di montaggio – che potesse rendere meno gravoso l’affanno di chi sta dall’altra parte della barricata.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 28/11/2010 19:49:46
Nuova ondata di “cartelle pazze”: come difendersi dai brogliCi risiamo. Puntualmente torna un tormentone che ha tolto il sonno per più di due anni ai contribuenti Italiani: cartelle pazze. O meglio, l’invio – da parte dell’Agenzia delle Entrate, spesso senza alcun tipo di criterio – di cartelle esattoriali che al loro interno contengono anche tasse ed imposte già pagate o prescritte. L’ordine di pagamento è sempre perentorio, e non consente al contribuente il tempo utile al fine di poter effettuare a sua volta controlli e ricerche di materiale cartaceo tale da comprovare l’effettivo pagamento di quanto ri richiesto o la prescrizione dello stesso atto di notifica.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 26/11/2010 18:47:49
Riproponiamo l'articolo del nostro Direttore sulla Banca del Mezzogiorno. Per non dimenticare...Il Mezzogiorno, rimane un’area molto importante del nostro Paese, che da sempre subisce però le storture di un Sistema socio economico che non ha mai consentito uno sviluppo omogeneo del territorio, lasciando che molte regioni camminassero come su un binario parallelo pur sullo stesso territorio. Non si è mai fatto nulla di realmente concreto al fine di sviluppare ad esempio, le risorse agroalimentari del Sud, o lo sviluppo del settore artigianale, che avrebbe consentito a queste aree di poter rivalutare se stesse, impiegando peraltro risorse interne.
Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 07/12/2018 06:33:27
Abuso di pornografia: una  dipendenza che distorce la realtà nei rapporti di coppia

La diffusione della pornografia, causata negli ultimi anni dal proliferare di siti pornografici, ha realizzato una vera modificazione per quanto riguarda le convinzioni di molti signori uomini. In pratica, la visione metodica di filmati ad alto contenuto pornografico, sta deviando le necessità e le aspettative maschili nei confronti dei rapporti sessuali col gentil sesso.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cultura
Data: 29/11/2018 14:17:03
50 sfumature di congiuntivo: come evitare figuracce sui social - di Emilia Urso Anfuso

La grammatica si impara fin dalle scuole elementari, ma spesso non resta nella memoria…Si scrive daccordo o d’accordoQuando si mette la H e quando non si mette?

Leggi l'articolo

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 21/11/2018 17:07:02
Nave Aquarius: le intercettazioni non confermano il dolo da parte di Medici Senza Frontiere

Le intercettazioni telefoniche che molti utenti dei social sbandierano come “prova certa di colpevolezza” non sono affatto una conferma, ma – se lette o ascoltate – dandogli un senso, risuonano non tanto come un reato commesso dalla ONG quanto come un sistema di corruzione che alberga altrove, e viene quasi imposto all’organizzazione internazionale come metodo, una sorta di convenzione, di patto, tra chi opera nel porto e chi attracca col suo carico di problematiche umane di ogni sorta.

Leggi l'articolo

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 13/11/2018 07:17:39
Reddito di cittadinanza: il pastrocchio

Per “Reddito di cittadinanza” s’intende un reddito garantito ai cittadini di una nazione, al di là della condizione reddituale o lavorativa. E’ quindi quello che si intende per reddito universale.  In realtà, la misura che dicono di voler varare i tipi dei 5S è un reddito minimo garantito, modello Riforma Hartz IV  tedesca, che in Germania è servita a togliere diritti ai cittadini, imporgli un sistema paradossale di precariato lavorativo e sfruttamento, ma di Stato

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -