Sei nella sezione Mondo

Autore:Teresa Corrado - Redazione Esteri
Data: 27/07/2014 21:24:17
Ancora una finta tregua di Hamas

Sembrava che dovesse essere una domenica di tregua, invece le sirene continuano a suonare a Tel Aviv, mentre razzi lanciati da Gaza si abbattono sulle localita' del Neghev e verso Beer Sheva. Termina cosi' la tregua umanitaria di 24 ore accettata anche da Hamas, partita alle ore 14.00 su richiesta dell'Onu, per permettere alle organizzazioni umanitarie di portare soccorso nella striscia di Gaza. Le sirene continuano a suonare mentre oltre 200 mila persone corrono a rifugiarsi nei rifugi delle citta'.


Autore:Laura Fedel - Redazione Esteri
Data: 26/07/2014 20:15:08
Afghanistan: violentata a 10 anni rischia di venire uccisa dalla famiglia per motivi di onore

Arriva dall'Afghanistan e ha tutte le caratteristiche del racconto horror. Una bambina di 10 anni rischia di essere uccisa dalla propria famiglia perche' violentata nella moschea dal mullah locale. Siamo ad Alti Gumbad, un villaggio alla periferia di Kunduz, nord Afghanistan. Un fatto che risale allo scorso maggio ma che e' stato reso noto solo pochi giorni fa dalle attiviste di Women for Afghan Women


Autore:Max Murro - Redazione Esteri
Data: 21/07/2014 12:12:05
Gaza: l'ONU torma a chiedere il cessate il fuoco. 508 i morti 3.150 feriti

Il ministro della difesa israeliano Moshè Yaalon, che non ha escluso il richiamo di altri riservisti, ha dichiarato: «L'operazione continuerà finché non sarà riportata la calma nel sud del paese, se sarà necessario. Finora sono stati colpiti più di 2.700 obiettivi nella Striscia”.


Autore:Teresa Corrado - Vice Direttore
Data: 20/07/2014 08:45:37
Rischio insabbiamento sul Boeing della Malasya Airlines

E' questa la notizia che trapela dalle agenzie di stampa: rischio insabbiamento sul Boeing della Malasya Airlines La tragedia sono i 298 morti mentre erano in viaggio su un aereo. L'incoerenza e' che in zone di guerra ci siano ancora linee aeree che possono attraversare il cielo mentre da terra continuano a sparare missili e razzi. Doveva accadere un fatto simile perche' le linee aeree impedissero agli aerei di sorvolare la zona dei combattimenti in Ucraina. Come dire che adesso, sui cieli della Striscia di Gaza si possa passare indisturbati e senza timori. Oppure attraversare la Siria sicuri come se fossimo nei cieli italiani.


Autore:Carola De Blasi - Redazione Esteri
Data: 18/07/2014 10:22:12
Ucraina, sciagura aerea: chiuso lo spazio aereo

Il volo è scomparso dai radar nel momento in cui si trovava a quota 10.000 metri. È quindi precipitato a circa 50 chilometri dal confine tra le regioni di Donetsk e di Lugansk. Il governo ucraino dichiara di aver  avviato immediatamente un inchiesta ma ha escluso che le proprie forze armate siano coinvolte nell'incidente.


Autore:Neri Riondino - Redazione Esteri
Data: 17/07/2014 14:47:16
Israele/Hamas: trattative in corso per il cessate il fuoco

Hamas ha chiesto ai residenti di «fare attenzione perché è il momento più rischioso», mentre i capi di Israele  suggeriscono alla popolazione di «fare scorte di cibo e medicinali».


Autore:Laura Fedel - Redazione Esteri
Data: 16/07/2014 18:21:27
USA: Il sogno di diventare principessa si realizza. Padre conquista il regno per lei

Il sogno di ogni bambina? Naturalmente quello di diventare una principessa con tanto di titolo onorifico. Un sogno che puo' trasformarsi in realta' concreta e non rimanere confinata nelle fantasie infantili. Certo perche' il padre di Emily, Jeremiah Heaton, impiegato nel settore minerario e residente in Virginia, aveva promesso alla figlia di 7 anni che sarebbe diventata una vera principessa


Autore:Teresa Corrado - Vice Direttore
Data: 15/07/2014 18:55:48
Finita la tregua tra Israele e Hamas

Dura solo poche ore la tregua sulla striscia di Gaza, accettata dagli israeliani e respinta da Hamas. Dopo sole sei ore in cui i razzi di Hamas non hanno smesso di cadere al centro di Israele, in un attacco unilaterale che conta ben 47 razzi. A questo punto il premier Benyamin Netanyahu non ha avuto dubbi e pur continuando ad affermare che e' in cerca di una tregua e di un reale cessate il fuoco, ha dato ordine ai soldati di riprendere le ostilita', centrando 'obiettivi terroristici a Gaza'. Netanyahu ha anche incolpato Hamas e la Jihad islamica di non volere un accordo di pace, preferendo alla soluzione diplomatica


Autore:Teresa Corrado - Vice Direttore
Data: 15/07/2014 18:09:49
Deraglia metropolitana a Mosca, 20 morti 160 feriti

E' deragliato un treno della metropolitana a Mosca, questa mattina intorno alle 7.30 ora locale. Il convoglio della metro che partiva dal centro di Mosca, in direzione Arbatsko-Pokrovskaya, e' deragliato senza capovolgersi, forse a causa di un calo di tensione, anche se in queste ore l'azienda che ha in gestione la linea, afferma che nei loro tabulati e' tutto regolare


Autore:Emanuele La Fonte - Redazione Attualit?
Data: 15/07/2014 10:32:15
Giappone: arriva la lattuga alimentata a luce led

Nota singolare: la produzione viene realizzata nell'area di Fukushima, dove si verificò il terremoto con conseguente tsunami nel 2011. L'impresa mostra bilanci tutti in attivo: ciò è possibile grazie al livello di sprechi sostanzialmente diminuito e anche grazie ad una produzione raddoppiata rispetto al normale.


Autore:Teresa.Corrado
Data: 15/07/2014 09:02:00
Tregua sulla striscia di Gaza

Dopo sette giorni di guerra in Medio Oriente, Israele accetta la tregua proposta dall'Egitto. Secondo quanto dichiarato e dopo lunghe consultazioni, il governo israeliano ha accettato la richiesta di cessate il fuoco proposta dall'Egitto, preoccupato per l'escalation delle violenze e dei numerosi morti. Il premier Benyamin Netanyahu aveva convocato d'urgenza i ministri del Consiglio di sicurezza per esaminare la proposta messa sul tavolo delle consultazioni. Il blocco degli attacchi dovrebbe entrare in vigore dalle 9.00 del mattino, quando in Italia saranno le 8.00.


Autore:Teresa Corrado - Vice Direttore
Data: 14/07/2014 21:40:52
Trovato morto il giornalista ucraino Serghei Dolgov

Serghei Dolgov, giornalista dell'Ucraina orientale, sequestrato il 18 giugno scorso, e' stato ritrovato morto vicino a Dnipopetrovsk, nell'Ucraina centrale. A renderlo noto, attraverso il social network, Facebook, e' stato il presidente dell'organizzazione separatista filorussa denominata Fronte Popolare Novorossia. Secondo l'organizzazione filorussa, il giornalista sarebbe stato catturato e torturato a Dnipopetrovsk, dove avrebbe trovato la morte in modo atroce.


Autore:Laura Fedel - Redazione Esteri
Data: 12/07/2014 23:11:35
Giudice australiano paragona incesto e pedofilia all'omosessualita'. Infuria la polemica

La notizia arriva dall'Australia, per la precisione dal giudice Garry Neilson. che ha infervorato gli animi con le sue dichiarazioni. Gia' noto alla stampa australiana per aver inflitto una condanna decisamente lieve a un uomo di 55 anni colpevole di stupro.'Dopotutto - aveva spiegato - non aveva eiaculato dentro a sua nipote, quindicenne


Autore:Neri Riondino - Redazione Esteri
Data: 12/07/2014 19:52:37
Gaza: vertice Germania, Usa, GB e Francia - VIDEO

Appare mminente l'’offensiva di terra. Dopo cinque notti di bombardamenti il bilancio delle vittime è di  135 morti. Il bagno di sangue  non si ferma

 


Autore:Laura Fedel - Redazione Esteri
Data: 05/07/2014 20:46:22
Sudan: ancora problemi per l'espatrio di Meriam

Meriam Ibrahim, la cristiana ventisettenne condannata a morte lo scorso maggio in Sudan da un tribunale islamico con l'accusa di apostasia, e' vittima di una nuova procedura giudiziaria. Condannata a morte tramite impiccagione le sono state inflitte anche 100 frustate giustificate dall'aver commesso adulterio, in quanto sposata con Daniel Wani, un sud-sudanese cristiano con cittadinanza americana,


Autore:Carolina Bonfante - Redazione Esteri
Data: 01/07/2014 11:05:53
Nicolas Sarkozy in stato di fermo per presunta concussione

I reati su cui si sta indagando sono quelli di millantato credito e violazione del segreto istruttorio E' la prima volta assoluta in cui si ricorre al fermo nei confronti di un ex presidente e nel momento in cui si vociferava di un ritorno di Sarkozy in Politica


Autore:Teresa.Corrado - Vice Direttore
Data: 25/06/2014 09:06:22
Boko Haram rapiscono altre donne e bambini

Non si ferma la violenza dei Boko Haram, il gruppo ribelle nigeriano islamico che sta portando terrore e paura nel paese. La loro e' ormai una sfida non solo alla Nigeria, che prova con i propri mezzi a fermarli, ma anche all'intera comunita' internazionale che con appelli e condanne cerca di frenare l'onda di violenza. I Boko Haram hanno fatto irruzione in villaggi del nord est e con la forza hanno rapito altre 60 ragazze e donne, insieme a 31 ragazzi.


Autore:Teresa.Corrado
Data: 22/06/2014 22:12:47
I sunniti alla conquista dell'Iraq

Da settimane ormai i sunniti sono alla conquista dell'Iraq, dopo aver dovuto fare i conti con un governo che non approvano e delle scelte che non li vedono coinvolti attivamente in politica. E' l'Iraq il paese dove si continua a combattere duramente in quella che resta una delle guerre civili piu' sanguinose e violente di questi ultimi anni, vicina, forse, solo alle tragedie del Rwanda.


Autore:Teresa.Corrado
Data: 03/06/2014 19:08:18
Juan Carlos lascia il posto a Felipe VI e la Spagna cambia volto

39 anni di governo, una grande nazione con problemi di convivenza interni ed esterni, una crisi economica che ha visto la mobilitazioni di migliaia di giovani muoversi, in questi ultimi anni, radunatisi nella famosa piazza Puerta del Sol, per chiedere meno austerity da parte dell'Europa.


Autore:Il DIrettore: Emilia Urso Anfuso
Data: 27/05/2014 10:24:23
#palestinalibera #freepalestine #FreiesPalestina # Palestina libre

#palestinalibera #freepalestine #FreiesPalästina # Palestina libre #palestinalibera #freepalestine #FreiesPalästina # Palestina libre #palestinalibera #freepalestine #FreiesPalästina # Palestina libre#palestinalibera #freepalestine #FreiesPalästina # Palestina libre#palestinalibera #freepalestine #FreiesPalästina # Palestina libre#palestinalibera #freepalestine #FreiesPalästina # Palestina libre#palestinalibera #freepalestine #FreiesPalästina # Palestina libre#palestinalibera #freepalestine #FreiesPalästina # Palestina libre

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

articolo presente in Italia -> Cronaca
Autore: Roberta Mochi - Direzione Generale ASL RM1
Data: 18/06/2019 17:10:43
Andrea Camilleri: bollettino medico delle ore 17:00 del 18 Giugno 2019

Non ci sono novità rilevanti rispetto al precedente bollettino medico. La forte fibra del paziente sta consentendo di proseguire come programmato l’iter diagnostico-terapeutico, con l’intento di supportare e stabilizzare la funzione degli organi vitali.

Leggi l'articolo

Autore: Emilia Urso Anfuso - Redazione Economia
Data: 18/06/2019 07:30:39
Le misure di sostegno al reddito: non esiste solo il reddito di cittadinanza

Non esiste solo il reddito di cittadinanza per sostenere chi si trova in difficoltà economiche oppure ha perso il posto di lavoro. In questo articolo, analizziamo due misure in essere da tempo nel nostro paese: la NASPI e gli assegni familiari.

Leggi l'articolo

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 15/06/2019 08:06:15
L’abitudine al degrado ha fatto crollare l'Italia

Qualcosa di molto grave accade da anni, e questo qualcosa non permetterà, al nostro paese, di risollevarsi dai disastri operati dalle cattive politiche dei governi che si sono succeduti negli ultimi anni: l’abitudine al degrado.

Leggi l'articolo

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 12/06/2019 07:08:16
Ci stanno ingabbiando nel nome della Democrazia

La capacità economica della classe media, in qualsiasi nazione, è stata abbattuta notevolmente e non sembra arrestarsi la china intrapresa. Il lavoro è stato reso un onere da vivere pur di campare, ma male. Oltre la metà di quanto si guadagna è assorbito - in un paese come l’Italia – dalle imposte sul lavoro. Si fatica oltre sei mesi l’anno facendo volontariato. Per lo Stato.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -