Sei nella sezione Mondo

Autore:Ufficio Stampa Medici Senza Frontiere Italia
Data: 05/10/2015 10:28:10
Medici Senza Frontiere: chiuso l'Ospedale di Kunduz. Sospetto crimine di guerra

In questo momento l’ospedale di MSF non è più in funzione. Non è possibile effettuare attività mediche all’interno della struttura, lo staff di MSF è stato evacuato o trasferito, i pazienti sono stati portati in altri centri medici .


Autore:Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 04/10/2015 10:39:29
Costa Azzurra: almeno 13 morti a causa di un' alluvione. Diversi dispersi

Le alluvioni che si sono abbattute ieri sera in Costa Azzurra hanno provocato la morte di almento 13 persone. Il maltempo si è protratto per tutta la notte.


Autore:Ufficio Stampa Medici Senza Frontiere
Data: 03/10/2015 13:46:10
Afghanistan: 12 operatori di Medici Senza Fronitere uccisi sotto i bombardamenti Nato

Da quando lunedì sono scoppiati i combattimenti, MSF ha curato 394 feriti. Al momento del bombardamento di stamattina nell’ospedale c’erano 105 pazienti, le persone che li accudiscono e oltre 80 operatori nazionali e internazionali di MSF.


Autore:Carola De Blasi - Redazione Cronaca
Data: 01/10/2015 21:40:31
USA: strage in un college. Almeno sette morti e 20 feriti

Alle vittime, si aggiunge il bilancio dei feriti, che sarebbero circa 20. Le Forze dell'ordine tengono il College sotto assedio, e hanno attivato il protocollo di lockdown, l'isolamento dell'intera zona della strage.


Autore:Teresa.Corrado - Redazione Esteri
Data: 01/10/2015 20:36:53
Continuano i raid militari russi sulla Siria

I russi bombardano in Siria ed esplode la diplomazia. Nemmeno la conferenza all'Onu, dove il presidente russo Vladimir Putin aveva mantenuto le sue posizioni contro le accuse di quello americano, Barack Obama, che aveva accusato il governo siriano di dispotismo, hanno vitato l'attacco unilaterale dei russi su territorio siriano.


Autore:Redazione attualit?
Data: 01/10/2015 10:43:47
Varoufakis parla dell 'emergenza migranti - Video

In questo video della Rai, l'economista greco Yanis Varoufakis, analizza il tema dell'emergenza migranti

 


Autore:Angela Frazzetta - Redazione Esteri
Data: 30/09/2015 16:37:57
Siria: primi raid aerei russi contro l'Isis. Bombardata Homs

Mosca ha confermato: è stato uno dei responsabili della Difesa russa a raccontare che alcune postazioni Isis sarebbero state colpite.


Autore:Teresa.Corrado - Redazione Cronaca
Data: 29/09/2015 22:27:19
Ucciso cooperante italiano in Bangladesh: c' e' l'ombra dell'Isis

Il cooperante italiano Cesare Tavella, ucciso ieri a Dacca, e' stato raggiunto da tre colpi d'arma da fuoco alle spalle e a distanza ravvicinata. E' quanto emerso dall'autopsia effettuata da Qazi Abu Shama, medico legale, che ha chiarito che un colpo ha raggiunto la mano sinistra, due invece, la schiena.


Autore:Teresa.Corrado - Redazione Esteri
Data: 28/09/2015 19:04:04
Catalogna: stravincono gli indipendentisti

I catalani sono alla svolta decisiva. Dopo le elezioni di domenica scorsa, con la vittoria del fronte Junts pel Si' che ha conquistato 62 seggi e Cup 10, i due partiti insieme possono governare sotto il controllo di Artur Mas, presidente uscente e rieletto alla guida della Catalogna. Una vittoria che alla vigilia aveva portato il neo presidente a parlare apertamente di secessione, entro 18 mesi dalla vittoria.


Autore:Teresa.Corrado - Redazione Cronaca
Data: 27/09/2015 21:27:08
Catalogna: tempo di secessione?

Alle urne la Catalogna, pronta a rivendicare l'autogoverno e quindi decisi alla secessione dalla Spagna. Ad essere chiamati alle urne oltre 5,5 milioni di catalani che si apprestano a eleggere il nuovo parlamento regionale, ma soprattutto si apprestano a dare il loro consenso, o meno, alla voglia di scissione che ormai e' chiesta a gran voce dai sostenitori del presidente uscente Artur Mas. E' stato lo stesso presidente uscente che ha trasformato queste elezioni in un plebiscito per rivendicare la secessione dalla Spagna.


Autore:Luca De Rossi - Redazione Cronaca
Data: 26/09/2015 15:08:18
Tratta dei migranti: ucciso in Libia Salah El-Maskhout, boss degli scafisti (?)

Era uno dei più potenti boss della tratta di migranti in Libia, la sua sede storica era Zuwara, si chiamava Salah El-Maskhout, ex ufficiale dell'esercito libico nell'era Gheddafi ed è stato ucciso ieri insieme a 8 suoi miliziani a Tripoli.


Autore:Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 26/09/2015 14:09:49
Scandalo Volkswagen: l' Unione Europea sapeva tutto dal 2013

Incredulità; è il sentimento che ruota intorno allo scandalo Volkswagen. A Bruxelles si scopre che la CE era al corrente di tutto e già dal 2013, anche se i dati risalgono al 2011.


Autore:Max Murro - Redazione Cronaca
Data: 25/09/2015 12:09:52
La Mecca: strage di pellegrini a causa della calca. 717 vittime e 863 feriti

La colpa di tutto, sembra essere dell'enorme calca di persone che a un certo punto ha sovrastato se stessa, calpestando centinaia di persone, molte delle quali sono morte soffocate.


Autore:Emanuele La Fonte - Redazione Esteri
Data: 24/09/2015 10:37:31
Migranti: entro Novembre l 'avvio degli hotspot

Il Premier Matteo Renzi, al termine del vertice straordinario UE, ha annunciato stanotte che la UE gestirà, entro Novembre, la partenza degli Hotspot per ciò che riguarda i ricollocamenti e i ritorni dei migranti.


Autore:Neri Riondino - Redazione Cronaca
Data: 22/09/2015 11:57:28
Volkswagen: indagine europea in vista

L'ammissione di colpa, da parte dell'AD di Wolkswagen Martin Winterkorn, ha aperto un'enorme ferita nelle credibilità del gruppo tedesco e dell'intera Germania. Winterkorn ha chiesto pubblicamente scusa dopo il crollo in borsa delle azioni Volkswagen, che ieri erano a -20%.


Autore:Luca De Rossi - Redazione Esteri
Data: 21/09/2015 10:43:47
Nigeria: esplodono tre ordigni. Si sospetta la mano di Boko Haram

Le autorità sospettano che, gli autori dell'attentato siano estremisti di Boko Haram, ma per ora non c'è nessuna rivendicazione ufficiale.


Autore:Emanuele La Fonte - Redazione Esteri
Data: 21/09/2015 10:26:55
Cile: nuova scossa di terremoto. Magnitudo 6.2

Una nuova forte scossa di terremoto, di magnitudo 6.2 ha scosso la terra cilena nella zona settentrionale. 


Autore:Carola De Blasi - Redazione Esteri
Data: 20/09/2015 20:49:29
Grecia: exit poll danno Tsipras vincente

il partito di Alex Tsipras è al 34,9% mentre Nuova democrazia di Vangelis Meimarakisè al 28,76%.


Autore:Luca De Rossi - Redazione Cronaca
Data: 18/09/2015 10:40:38
Migrante di 20 anni muore fulminato nell' Eurotunnel

La tragedia è avvenuta ieri sera, quando il ragazzo ha tentato di salire su una navetta ferroviaria atta a trasportare Tir attraverso il tunnel.


Autore:Max Murro - Redazione Cronaca
Data: 18/09/2015 10:30:58
Migranti: Croazia e Ungheria chiudono i valichi

Erigere muri per fronteggiare l'emergenza migranti: è la scelta compiuta dalla Croazia, che ha chiuso 7 degli 8 valichi di frontiera con la Serbia e dell'Ungheria, che ha iniziato a erigere una barriera lungo il confine croato.

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 14/09/2019 09:26:06
Italiani: un popolo di ignoranti che ha permesso il crollo del sistema paese

Non è un caso se nelle nazioni orientali si scenda in piazza già solo per una proposta di legge che, qualora venisse ratificata, porterebbe a un diverso assetto del sistema politico e sociale. Le manifestazioni che, dallo scorso aprile, incendiano le strade di Hong Kong sono una prova concreta di come altrove le cose vadano in maniera diversa rispetto all’Italia. La gente comprende cosa accade e reagisce di conseguenza. Non ci stanno a farsi trattare da pecore perché pecore non sono.

Leggi l'articolo

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 30/08/2019 13:26:08
L'Italia ha due grandi problemi: il popolo e il criterio di democrazia

A molti la svolta salviniana non è andata giù. Alcuni hanno pensato a un’insolazione, beccata magari durante la giornata al Papeete con tanto di cubiste e qualche drink estivo. Insomma, chi pensava di potersene stare in panciolle almeno fino a settembre, si è beccato una sonora fregatura.

Leggi l'articolo

Autore: Angela Urso - Redazione Politica
Data: 21/08/2019 20:13:11
Crisi di governo: primo giorno di consultazioni

La maggior parte dei partiti politici sono disposti a "valutare una maggioranza alternativa" per "fare una scelta responsabile" in quanto si ritiene irresponsabile un ritorno alle urne.

Leggi l'articolo

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 21/08/2019 07:42:00
Una crisi della Madonna

Nutro qualche dubbio su ciò che dicono in queste ora molti italiani, e cioè che Salvini non sia in grado di capire le scelte fatte negli ultimi giorni, e che solo per timore di perder la poltrona sia giunto addirittura a ritirare la mozione di sfiducia al Premier Conte. 

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -