Sei nella sezione Economia -> categoria: Finanza       
Cambia la banconota da 20 euro

Autore:Angela Frazzetta - Redazione Economia
Data: 25/02/2015 08:56:37
Cambia la banconota da 20 euro

E' stato il Governatore Mario Draghi ad approvare la nuova cartamoneta del valore di 20 euro. Le novità, a parte la grafica, sono in ordine di sicurezza: in trasparenza, il biglietto da 20 rivela la finestra con ritratto che raffigura Europa, la figura mitologica


Autore:Emanuele La Fonte - Redazione Economia
Data: 25/02/2015 08:49:43
Eurozona approva piano di riforme greco

I Ministri delle Finanze dell'Eurozona hanno ricevuto e approvato il piano di riforme formulato dal governo greco. Ciò apre all'approvazione dell'estensione di altri quattro mesi del piano Bailout che verrà sottoposto agli altri Stati membri dell'Unione Europea.


Autore:Emanuele La Fonte - Redazione Economia
Data: 23/02/2015 17:18:28
Fine del segreto bancario: firmato l'accordo fra Italia e Svizzera

Padoan appare soddisfatto dell'accordo: «L’accordo firmato oggi è un passo avanti molto importante nelle relazioni tra i due Paesi frutto di un lavoro che è durato molto tempo, che è stato complesso e difficile ma alla fine è giunto con pieno successo. Ci è costato un euro ma posso dire con certezza che porterà a entrate per più di un euro». 


Autore:Neri Riondino - Redazione Economia
Data: 22/02/2015 13:52:54
Riforme: Renzi positivo ma gli effetti saranno a lungo termine

Per ciò che riguarda la Riforma elettorale, il governo si dice sicuro che sarà completata entro il prossimo Aprile mentre per quanto concerne la riforma costituzionale, bisognerà attendere la fine dell'anno ma solo se non verrà indetto un referendum.


Autore:Emanuele La Fonte - Redazione Economia
Data: 21/02/2015 14:45:53
Raggiunto l'accordo fra Eurozona e Grecia. Tsipras: 'Stop all'austerity'

L'accordo stretto nella giornata di ieri, regala alla Grecia altri quattro mesi di ossigeno utili anche per realizzare un programma di riforme oltre a poter ribaltare il progetto di austrity intrapreso da Samaras in cui era previsto un aumento dell'i.v.a e tagli per circa 2,5 miliardi di euro entro il mese di Febbraio 2015.


Autore:Emanuele La Fonte - Redazione Economia
Data: 19/02/2015 15:12:57
Grecia e richiesta di proroga dei prestiti: domani riunione dei ministri dell'Eurogruppo

Uno dei portavoce del Presidente  Jean Claude Juncker, ha fatto sapere che si ritiene essere «un segno positivo che spiana la strada ad un compromesso ragionevole nell'interesse di tutta l'Eurozona»


Autore:Emanuele La Fonte - Redazione Economia
Data: 13/02/2015 10:49:33
Banche popolari, Padoan 'Per nulla preoccupato'

«Non credo che la speculazione sulle banche popolari sia stata un effetto del decreto; ma è giusto che si indaghi. L'obiettivo del decreto non è salvare le banche popolari ma rafforzarle con una governance più adatta al mercato globale. il legame delle banche popolari con il territorio è un valore che sarà salvaguardato». 


Autore:Redazione Economia
Data: 29/11/2014 10:30:06
Junker: 'No a sanzioni per Italia e Francia'

  Intervistato dal quotidiano "La Repubblica" Junker ha dichiarato: "Ho preferito ascoltare, come deve fare un politico convinto che da alcuni Paesi saranno necessari sforzi supplementari. Ma un conto è dire chiaramente come e perché non si rispettano gli impegni del Patto. Un altro è punire con sanzioni e procedure. E d'altronde Italia, Francia e Belgio hanno già inviato lettere con impegni precisi e circostanziati".


Autore:Carlotta Fontana - Redazione Economia
Data: 02/10/2014 10:31:18
Napolitano a Draghi: 'Avanti con le riforme'

Si è tenuto ieri a Napoli l'incontro fra il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e Mario Draghi. Il contenuto dell'incontro è stato mantenuto nel più stretto riserbo ma qualcosa è trapelato relativamente le rispettive posizioni che parlano di grande convergenza di vedute


Autore:Gabriele Santoro - Redazione Economia
Data: 12/09/2014 11:38:45
Avvicendamento in Ferrari, tensioni e voglia di riscatto

Dopo 23 anni e successi economici e sportivi, Montezemolo anticipa i tempi e lascia la presidenze della Ferrari a Marchionne. Forse decisiva la debacle del weekend di formula1 a Monza, Elkann ringrazia Montezemolo per il lavoro svolto e concede una buonuscita di 27 milioni

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

CONTE TRIA OGGI DAVOS PER IL FORUM
Da Televideo
In breve
Data:22/01/2019 16:43:42
E A Oggi a Davos, nei Grigioni svizzeri, il premier Conte e il ministro dell'Economia Tria, per il 49esimo World Economic Forum,dove si incontrano politica e finanza per fare il punto sull'economia globale.

Oltre 3.000 gli invitati, fra politici, manager e imprenditori.

Grandi assenti il presidente Usa, Trump,che ha addotto la motivazione dello shutdown per ritirare l'intera delegazione, e la premier britannica May, impegnata sul versante interno con la Brexit.

Tema principale di questa edizione del Forum la globalizzazione.

Oltre 400 i panel.


POMPEO: VENTI NUOVI, DA BREXIT ASCESA
Da Televideo
In breve
Data:22/01/2019 16:43:42
A M5S E' un momento interessante quello che stiamo vivendo.

Lo afferma il segretario di Stato Usa,Pompeo,in collegamento video al Forum economico mondiale di Davos.

E cita alcuni e esempi di nuove direzioni prese dalle persone: Brexit, l'elezione di Macron in Francia,l'ascesa del Movimento 5 Stelle in Italia.

In Ohio,a Rio o a Roma le persone hanno posto domande che prima non erano state poste, o forse non erano state prese sul serio per lungo tempo, aggiunge.

Stanno soffiando venti nuovi e questa rottura è positiva, osserva.

PIL,UE OCSE VERSO NUOVO TAGLIO STIME
Da Televideo
In breve
Data:22/01/2019 16:43:42
E Dopo Bankitalia e Fmi,si profilano altre due bocciature:quelle della Commissione Ue e dell'Ocse.Tra qualche settimana rivedremo le stime di crescita per Italia e Ue,ha detto il commissario Ue agli affari economici Moscovici prima dell'avvio della riunione Ecofin. Più esplicito Angel Gurrìa, segretario dell'Ocse:Forse sì,vedremorisponde ai reporter a margine dei lavori a Davos.

Prossima occasione sarà a marzo, quando l'Ocse renderà pubbliche le nuove stime L'Ocse ha già tagliato il Pil italiano riducendole dello 0,2% sia nel 2018 sia nel 2019.Il nuovo eventuale taglio porterebbe le stime intorno allo 0,6% indicato da Bankitalia e Fmi.


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 14/01/2019 06:40:15
Cesare Battisti: una questione politica e morale a tinte fosche

Si è mobilitato mezzo mondo della sinistra per permettere a Battisti di sfangare il pericolo dell’estradizione in Italia e la pena del doppio ergastolo e poi viene tratto in arresto in una nazione il cui presidente è anche il fondatore del MAS – Movimiento al Socialismo – e diffonde idealismi anticapitalisti di sinistra?


Autore: Recensione del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 13/01/2019 06:48:04
Recensione libro: Il borghese - di Vittorio Feltri - Mondadori Edizioni

Vittorio Feltri è due realtà separate. Com’è giusto che sia. Presenta al pubblico la sua parte pubblica, conservando anima e cuore per la vita privata, e per chi sa cogliere ciò che all’interno della sua anima si nasconde. Conoscerla è scavalcare un muro e guardare oltre i confini dei preconcetti, che troppo spesso albergano nella testa di umani sempre più avvezzi a parlare a vanvera, in special modo nei confronti di chi non si conosce, se non molto superficialmente.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -