Sei nella sezione Economia -> categoria: Finanza       
La ‘crisi economica’ alimenta il desiderio di spendere: uscire dal circolo vizioso si deve e si può

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 22/02/2013 17:13:19
La ‘crisi economica’ alimenta il desiderio di spendere: uscire dal circolo vizioso si deve e si puòAvrete fatto caso, proprio durante questa inquietante campagna elettorale nazionale – totalmente basata e da tutti i partiti politici alla promessa di minore pressione fiscale – che la condizione da tutti auspicata è: “abbassare la pressione fiscale per consentire una ripresa dei consumi”. In pratica: rimettere qualche soldo nelle tasche degli italiani, non tanto per far si che possano rimettere nel salvadanaio qualche risorsa per garantire un po’ di serenità ed in prospettiva, tornare a poter fare programmi sul proprio futuro, quanto semmai per permettere a tutti – affamati ormai di qualsiasi cosa non si sia potuto acquistare – per dare la possibilità alle persone di comprare oggetti e servizi di qualsiasi tipo.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 23/11/2012 19:12:14
Debito pubblico: l 'unica soluzione e' azzerarlo (?)

Debito pubblico: fa ormai parte della vita quotidiana di ogni singolo componente di ogni parte del mondo. Siamo tutti “pubblicamente indebitati”. Tutti, nessuno escluso. Pubblicamente indebitati è la formula migliore da utilizzare considerando il tema. Che scotta a qualsiasi latitudine sul pianeta.


Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 13/11/2012 18:45:45
Gruppo Bilderberg: riunione - poco - segreta a RomaQuando il 10 Novembre 2011 scrissi e fu pubblicato questo articolo: "Mario Monti e ikl Nuovo Ordine Mondiale", molti furono i lettori che finalmente seppero cogliere una realtà che per troppo tempo era considerata una sorta di leggenda metropolitana. Per anni ho tentato di spiegare ai lettori cosa sia il Bilderberg Group o il Council on Foreign Relations. Spesso, mi sono sentita dare della cospirazionista. Come si fa quando non si vuole vedere un arealtà che sconcerta,

Autore:Stefano Corale - Redazione Economia
Data: 09/11/2012 14:34:33
Euro: in arrivo le nuove banconote. Ecco come sarannoCon le nuove banconote, arriva una piccola rivoluzione per i consumatori: saranno piu' facili da riconoscere e piu' sicure. Come ha annunciato oggi la Bce, sara' prima diffusa la nuova banconota da 5 euro, in circolazione a partire da maggio prossimo, e poi via via tutte le altre

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 25/10/2012 15:34:25
Italia: la stabilità dei bilanci, l’instabilità dei cittadiniCredo sia giunto il momento di fare un po’ di chiarezza su alcuni criteri, o almeno, di provarci. Troppe parole, riflessioni, dubbi, visioni, fanno si che – all’atto pratico – poco si comprenda di ciò che in Italia stia accadendo davvero. Il dubbio che vi sia una crisi ad esempio: bisognerebbe difatti capire di quale tipo di crisi è affetta l’Italia e se essa corrisponda a parametri di criticità economica al pari dei conti “della serva” che tutti abbiamo il compito di dover fare nella nostra esistenza.

Autore:Redazione Economia
Data: 01/10/2012 12:36:38
Golpe economico/finanziario: ecco come ci hanno commissariati VIDEODopo l'l'insediamento di Monti, si è parlato spesso di golpe economico-finanziario, ma mai una testimonianza interna al palazzo era trapelata in questo senso. In questo video, il racconto del senatore Massimo Garavaglia - vice-presidente della Commisione Bilancio al Senato - catturato da una videocamera amatoriale ad una conferenza di pochi giorni fa.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 30/09/2012 17:03:40
La falsa crisi economica nell’Italia fondata sul risparmio“Signora scusi ci dica: quanto prende di pensione” recita l’intervistatrice del Tg. “500 euro” “E quanto paga di affitto”? “450. E Più ci devo aggiungere le bollette, il condominio, la spesa”… “ed i suoi figli, i nipoti lavorano”? “Macché. Tutti disoccupati. Mi tocca dargli una mano. Ma che vuole? Io prendo 500 euro di pensione. Con l’affitto e tutto il resto, come faccio. Sono disperata”…

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 02/06/2012 16:07:07
Le troppe tasse alimentano la crisi: abolirle si può.I soldi che versiamo, direttamente o indirettamente, servono solo a mantenere il carrozzone istituzionale "Italia" che costa ogni anno oltre 800 miliardi. I bilanci in rosso fanno parte della Storia d'Italia come i Garibaldini e tutto il resto. Sappiate quindi, che a maggior tassazione non corrisponderà mai minor crisi per i cittadini.

Autore:Lisa Bortolotti
Data: 24/05/2012 12:44:16
Una moneta a misura d'Uomo? E' possibile...VIDEOLisa Bortolotti, moglie, madre di due figli, laureata all'Alma Mater Studiorum ( Bologna ) in economia aziendale; è impiegata pubblica ma dal gennaio 2012 ha fatto il suo downshifting con un part time al 60%, per dedicarsi maggiormente a ciò che ritiene importante: casa, famiglia, passioni, associazione...

Autore:Intervista di Claudio Messora
Data: 22/05/2012 18:56:11
Uscire subito dall'euro: intervista al Professor Paolo BecchiPaolo Becchi, docente ordinario di Filosofia del Diritto all'Università di Genova, filosofo e giornalista. Uscita dall'euro e recupero della sovranità monetaria e della sovranità politica.Perchè, dice Becchi, "meglio una fine spaventosa che uno spavento senza fine".
Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

WHIRLPOOL AVVIA DOMANI CESSIONE RAMO NAPOLI
Da Televideo
In breve
Data:17/09/2019 12:22:42
Whirlpool Emea trasferirà il ramo d'azienda di Napoli alla società Passive refrigeration Solutions S.a.(Prs).

L'azienda ha comunicato a sindacati e governo,con cui si è incontrata al Mise, che la procedura sarà avviata domani.

Prs, spiega Whirlpool, ha un progetto di riconversione che individua nello stabilimento di Napoli una struttura idonea alla produzione di sistemi di refrigerazione passiva.La nuova missione sarà in grado di mantenere gli attuali livelli occupazionali.

Whirlpool si impegna a sostenere per la vendita un costo di 20mln di euro.

Protestano i lavoratori che respingono l'ipotesi di cessione del ramo d'azienda.


ATLANTIA,CASTELLUCCI SI E'DIMESSO
Da Televideo
In breve
Data:17/09/2019 12:22:42
Giovanni Castellucci, dopo aver riferito al Consiglio delle iniziative intraprese dopo il CdA di venerdì 13 settembre, ha comunicato la sua intenzione di dimettersi da amministratore delegato e direttore generale di Atlantia.

Lo si legge nella nota diffusa al termine del CdA, che ha accolto le sue dimissioni definendo con lui una risoluzione consensuale che prevede la corresponsione di un importo a titolo di incentivo all'esodo pari alla somma complessiva lorda di 13.095.675 euro, oltre alle competenze di fine rapporto. Fino alla nomina del nuovo Ad,il CdA ha trasferito le deleghe ai consiglieri.

Giancarlo Guenzi nominato dg.


BCE, OK PARLAMENTO UE PER NOMINA LAGARDE I
Da Televideo
In breve
Data:17/09/2019 12:22:42
Il Parlamento Europeo, in seduta plenaria, ha approvato con voto a scrutinio segreto la nomina di Christine Lagarde alla guida della Banca Centrale Europea sì sono stati 394, 206 i contrari, 49 le astensioni.

Tra questi ultimi gli eurodeputati del M5S.

Dopo questo voto consultivo, la nomina spetta al Consiglio europeo,che dovrebbe provvedere nella riunione del 17 ottobre.


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 14/09/2019 09:26:06
Italiani: un popolo di ignoranti che ha permesso il crollo del sistema paese

Non è un caso se nelle nazioni orientali si scenda in piazza già solo per una proposta di legge che, qualora venisse ratificata, porterebbe a un diverso assetto del sistema politico e sociale. Le manifestazioni che, dallo scorso aprile, incendiano le strade di Hong Kong sono una prova concreta di come altrove le cose vadano in maniera diversa rispetto all’Italia. La gente comprende cosa accade e reagisce di conseguenza. Non ci stanno a farsi trattare da pecore perché pecore non sono.


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 30/08/2019 13:26:08

A molti la svolta salviniana non è andata giù. Alcuni hanno pensato a un’insolazione, beccata magari durante la giornata al Papeete con tanto di cubiste e qualche drink estivo. Insomma, chi pensava di potersene stare in panciolle almeno fino a settembre, si è beccato una sonora fregatura.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -