Sei nella sezione Italia -> categoria: Politica Italiana       
Riflessioni sulla Democrazia

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 14/02/2011 13:11:38
Riflessioni sulla DemocraziaDemocraticamente e nuovamente uniti, potremo allora avanzare verso un progetto leale che ci veda tutti protagonisti, finalmente. C’è urgenza di nuovo, ripercorrendo le strade del passato. La nostra Storia. Che ognuno deve recuperare e non gettare nel fuoco. Perchè solo guardando indietro, sarà possibile ricominciare il cammino verso la consapevolezza che, Democrazia, non è una parola da sbandierare a più riprese quando conviene, quanto un Diritto da arrogarsi nel Dovere di esistere su uno stesso territorio da gestire insieme. “Insieme”: ecco la parola magica. Insieme per un Diritto alla Vita. Insieme per un Diritto/Dovere.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 08/02/2011 18:09:21
Abuso di PoliticaIl politico medio dei giorni nostri, non assomiglia nemmeno un pò ai politici di vecchia memoria, quasi tutti ormai ricordati con un epitaffio su una lapide. Non si ritrova alcuna presenza di volontà e capacità di gestire territorio e cittadinanza, alcuna volontà di prendersi meritorie responsabilità nei confronti del proprio elettorato. La Politica divenuta arma o valore da svendere, a seconda del momento e degli eventi. Più nulla. Tutto bruciato a colpi di non-sense e scandalosi scivoloni a volte vicini al ridicolo.

Autore:Michele Antonelli
Data: 23/12/2010 08:46:00
Voglio essere condannato a morteChe cosa è successo? Come abbiamo potuto buttare via anni di conquiste sociali e diritti? Se solo avessi immaginato vent’anni fa in quale baratro saremmo precipitati, avrei fatto i bagagli e me ne sarei andato in Australia o in un qualsiasi paese civile, dove il rispetto, il lavoro e la dignità umana non sarebbero stati calpestati.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 20/10/2010 22:26:28
Di Pietro contro tuttiLa verità – per contraddizione del tutto umana – non piace. A nessuno. La verità scompiglia pseudo sicurezze, scioglie convinzioni annose, spinge al movimento, alla reazione. L’Italiano medio, tutte queste cose le ha lasciate in un qualche dimenticatoio. Meglio non vedere. Non sentire. Non parlare. Come le tre scimmiette. Meglio non reagire. Meglio la testa sotto la sabbia. Meglio tutto, pur di non dover prendere decisioni gravi, alzare il culo dalla sedia e dichiararsi contro qualsiasi congiura all’onestà ed alla trasparenza.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 08/10/2010 15:10:29
Il regime dittatoriale intangibile

Nella realtà dei fatti, c’è una profonda differenza fra Regime e Dittatura, in quanto col termine “Regime” si indica una forma di Governo che tende a controllare la Società attraverso varie metodiche. Non ci troviamo quindi di fronte alla ben più terribile dittatura, ove la cittadinanza viene controllata in maniera del tutto autoritaria da un Governo o più verosimilmente dal leader del governo che esercita in ogni modo un potere assoluto sulla Comunità controllata.


Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 20/09/2010 11:08:37
La società dei magnaccioniL’atteggiamento fondamentale è lo stesso del testo della canzone: arrogante e di bassa lega. Cambiano gli scenari, i luoghi, le cose, i fatti. Ma un filo unico unisce la canzonetta popolare ai magnaccioni dei nostri giorni: l’assoluta volontà di godersela ai danni di chi questo godimento lo produce. Coi propri soldi e col proprio lavoro.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 11/09/2010 15:36:55
35 mesi... Il Governo – per ora – non cadrà.L’attuale Governo Berlusconi è stato eletto il 15 Aprile 2008. Due anni e cinque mesi. 29 mesi in tutto. Il Governo – per ora – non crollerà. Non può crollare. Nessuno dei Politici che conosciamo può avere in animo di perdere questi sei mesi ancora di Governo e veder volatizzare un così dorato vitalizio E’ già avvenuto. Altri Governi in crisi sono stati destituiti da nuove elezioni, ma rispettando religiosamente non i tempi della vita politica e civile con conseguenti criticità, bensì i famosi 35 mes, così da dare a tutti – destra, centro o sinistra che sia – la dorata buon'uscita a vita.

Autore:Davide
Data: 05/03/2010 14:35:00
Roba da chiodi..Ma se io arrivo in ritardo a pagare le tasse... Viene messa in campo la "soluzione politica"??!? E se pago in ritardo il padrone di casa mi posso rivolgere al Tar??!?!? Vi sembrerà strano ma noi non si può..

Autore:Davide
Data: 14/12/2009 20:36:18
Politica: Ma si. Un souvenir per tutti. Non solo a Berlusconi. Ieri certamente una grande ingiustizia è stata compiuta. Quindi cari paesani e care paesane occorre sanare tutti insieme questo questo grande torto. Altro che anni di piompo fortunatamente passati. Ci si ricorderà della nostra attualità come degli anni di plexigas.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 05/12/2009 12:17:45
Berlusconi il mafioso. Berlusconi il potente. Berlusconi il barzellettiere. Berlusconi il traditore. Berlusconi il faccendiere. Berlusconi il dittatore. Berlusconi il ladro. Berlusconi l’accentratore. Eppure… Se si riflette su una lunga serie di elementi contingenti, si scopre che, l’esasperazione dell’immagine di questo personaggio, è data da una assoluta volontà di tutti a confermarne l’illimitato potere.
Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

CRISI GOVERNO, SECONDO GIORNO CONSULTAZIONI FI
Da Televideo
In breve
Data:21/08/2019 23:12:50
Le Consultazioni del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, entrano nel vivo dopo le dimissioni del premier Conte e l'apertura della crisi.

Seconda giornata di colloqui al Quirinale.

Oggi al Colle è la giornata dei Big.

La leader di FdI, Giorgia Meloni, è la prima a salire al Quirinale.

Poi tocca a Zingaretti con Delrio, Marcucci, De Micheli e Gentiloni.

Poi con Berlusconi insieme a Tajani,Gelmini,Bernini. Nel pomeriggio la Lega con Salvini insieme a Romeo Molinari.

Conclude questo giro di consultazioni il M5S con Di Maio insieme a Patuanelli e D'Uva.


MELONI: SOLO IL VOTO RISPETTA COSTITUZIONE .E FI.
Da Televideo
In breve
Data:21/08/2019 23:12:50
Noi creiamo la minore suspence di tutti e ne faccio un motivo di vanto,e di rispetto nei confronti del popolo italiano.Le elezioni sono l'unico esito possibile e rispettoso dell'Italia.

Così Giorgia Meloni, leader FdI dopo il colloquio col Presidente della Repubblica.

Mattarella è costretto a scegliere tra due diverse prescrizioni costituzionali: verificare se esista una nuova maggioranza e quella che dice che la sovranità appartiene al popolo questa è la più vincolante della Carta Ho sentito Salvini.

Se si andasse al voto ci sarebbe una compagine FdIga. Vedremo cosa fa E sicuramente sarebbe già maggioritaria.


ZINGARETTI: PD PRONTO UN GOVERNO DI SVOLTA
Da Televideo
In breve
Data:21/08/2019 23:12:50
A Non un governo a qualsiasi costo:serve un governo di svolta, alternativo alle destre, con un programma nuovo, solido, una ampia base parlamentare che ridia speranza agli italiani.Se non dovessero esistere queste condizioni lo sbocco naturale della crisi sono le elezioni, alle quali il Pd è pronto.

Così Zingaretti alle Consultazioni al Quirinale.

Il Pd ritiene utile provare a costituire un governo di svolta per il quale abbiamo indicato i primi non negoziabili principi.

Primo fra tutti la riconferma della vocazione europeista.

Non si tratta di una scelta facile a causa dell'eredità pesante del governo e della distanza politica col M5S.


Autore: Angela Urso - Redazione Politica
Data: 21/08/2019 20:13:11
Crisi di governo: primo giorno di consultazioni

La maggior parte dei partiti politici sono disposti a "valutare una maggioranza alternativa" per "fare una scelta responsabile" in quanto si ritiene irresponsabile un ritorno alle urne.


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 21/08/2019 07:42:00
Una crisi della Madonna

Nutro qualche dubbio su ciò che dicono in queste ora molti italiani, e cioè che Salvini non sia in grado di capire le scelte fatte negli ultimi giorni, e che solo per timore di perder la poltrona sia giunto addirittura a ritirare la mozione di sfiducia al Premier Conte. 

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -