Sei nella sezione Italia -> categoria: Politica Italiana       
A che punto è l’Italia? Soluzioni per una speranza di futuro migliore.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 02/10/2011
A che punto è l’Italia? Soluzioni per una speranza di futuro migliore.Le guerre in atto cui stiamo partecipando: vicino e medio oriente, cui siamo amici/nemici a seconda dei casi e deglio accadimenti. Centinaia di milioni ogni anno, vengono spesi dall’Italia per le misisoni di “pace”. E di “democratizzazione” di nazioni vicine territorialmente ma lontanissime in merito a tradizioni, religione e cultura. Guerre che non ci appartengono, ma che abbiamo abbracciato per “amicizia” con gli Stati Uniti. Belligeranti ormai da anni per scopi che vanno dall’approvigionamento dell’energia al consolidamento del potere mondiale.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 01/10/2011
La “padania” non esiste e quindi non può stare al GovernoLo stesso Presidente napolitano, dopo anni di silenzio in relazione a tutto questo, ha finalmente aperto bocca per decretare la “non esistenza” di fatto del popolo “padano”. Questo dovrebbe automaticamente far si che il partito in coesione di maggioranza al governo, faccia subito le valigie per rifugiardi nel territorio di eventuale “competenza”. Da lì, semmai, presentare regolare richiesta di secessione ed attendere l’eventuale accettazione da parte dello Stato Italiano

Autore:Redazione
Data: 18/09/2011
Berlusconi: dalla sua voce i motivi per cui deve dimettersiMai come in questi giorni, da più parti arrivano richieste affinchè l'attuale Prsidente del Consiglio si dimetta, o come dicono alcuni, "faccia un passo indietro". Noi vi proponiamo una lettura diversa dei motivi per cui il Premier deve dimettersi: il suo famoso "contratto con gli Italiani" dove lui stesso disse che, nel caso in cui non avesse portato avanti le promesse controfirmate, si sarebbe ritirato. Eccovi il video in cui Berlusconi legge e firma il conmtratto con gli italiani:

Autore:Redazione
Data: 08/09/2011
Scandaloso: le cifre che paghiamo per la spesa sanitaria dei deputati italianiInoltre, la Camera assicura un rimborso sanitario privato non solo ai 630 onorevoli. Ma anche a 1’109 loro familiari compresi (per volontà dell’ex presidente della Camera PierFerdinando Casini) i conviventi more uxorio. Ebbene, nel 2010, deputati e parenti vari hanno speso complessivamente 10 milioni e 117mila euro. 3 milioni e 92mila euro per spese odontoiatriche. Oltre 3 milioni per ricoveri e interventi (eseguiti in cliniche private). Quasi 1 milione di euro (976mila euro, per la precisione) per fisioterapia

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 06/09/2011
Manovra: diritto al licenziamento. L'Italia torna al MedioevoC’è poi una articolo, su cui c’è molto da argomentare. Perchè non si comprende cosa c’entri all’interno di una ennesima Manovra per risanare l’ormai melmoso debito pubblico italiano, peraltro creato non con gli sprechi dei cittadini, bensi con le ruberie delle istituzioni alle risorse pubbliche: l’art. 8 della Manovra, che cancella di fatto l’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori, ma che nella realtà dei fatti, non genera nè genererà alcun afflusso di cassa utile per il risanamento.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 04/09/2011
Berlusconi:  l’ultimo Mecenate.Ha tentato di far credere di essere una “povera vittima in mano ai ricattatori” pensando forse fosse la mossa giusta al momento giusto: quello del minor consenso degli utlimi 17 anni dal suo avvento in politica. Ma la mossa questa volta, ha rischiato di ritorcersi totalmente contro il Premier. Tanto da far fare a tutti un immediato dietro front rispetto alle dichiarazioni ed intercettazioni operate nelle ultime ore. In effetti, la storia in sè è apparsa fuliginosa fin dall’inizio. Berlusconi avrebbe pagato la famiglia Tarantini affinchè non dichiarassero mai la sua consapevolezza di andare a prostitute ed in aluni casi minorenni. Ma se lo scopo era quello di farlo apparire come “vittima” nella realtà dei fatti è stata una mossa che ha confermato ciò che non avrebbe mai voluto confermare: pago le donne per sesso ed in alcuni casi, pago le minorenni.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 03/09/2011
Manovra: la perdita di consenso del Governo, le strategie per riottenerlo, i cittadini nel caosQuesta Manovra, ha tolto l’ultimo tappo. Ed ha fatto fuoriuscire chiaramente le reali intenzioni di chi con tanta “generosità” ha contribuito ad alimentare l’enorme debito di cui tutti siamo vittime incolpevoli. Intenzioni colpevoli. Che una volta di più, palesemente, intaccano le ormai scarsissime risorse di quella popolazione già di per sé pesantemente costretta a contribuire ad alimentare le casse del Tesoro. Ha lasciato trapelare – questo si chiaramente – quanto si tenti in ogni caso di salvare il ricco ai danni del povero. Di come le fasce deboli servano sempre per essere strizzate.

Autore:Fabrizio Federici - Capo redazione Cultura
Data: 27/08/2011
Roma, Montecitorio: i piccoli Comuni della Provincia contestano le soppressioniMa intanto, a Roma, l’ Associazione Nazionale Piccoli Comuni Italiani, (ANPCI), non aderente all’ ANCI, ha organizzato una manifestazione davanti a Montecitorio, in cui è spiccata fortemente la protesta dei Comuni della Provincia di Roma. “In Italia – spiega Pierluca Dionisi, giovane sindaco del comune di Canterano ( Tivoli ) - i Comuni sotto i 1.000 abitanti sono quasi 2.000, circa il 26% del totale.

Autore:Il Popolo Italiano
Data: 19/08/2011
Offerta di lavoro: Cercasi Politici...A.A.A. Cercasi politici che vogliano lavorare per l'Onore di farlo per la Nazione. Incarichi vari. Età: indifferente. Ottimo Italiano ed Inglese. Capacità di Problem Solving. Carattere aperto. Capacità di lavorare all'interno di un Team di circa 40milioni di persone. L'incarico non prevede emolumento ma si garantisce massima visibilità e gratitudine.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 11/08/2011
Politici Italiani: hanno fatto del bene. ...A se stessi.A tempo debito, ci si è fatti percuotere da ogni tipo di vessazione. Abbiamo permesso – umili spettatori – che chi doveva “semplicemente” amministrare il Paese, in realtà non faceva altro che intascare denaro pubblico, denaro sommerso, denaro: sotto qualsiasi forma. Decenni. Di ruberie. Di aberrazione sociale. Di totale mancanza del senso del Bene Comune. Quel senso che fa sviluppare nazioni, territori e società civile. E che da noi non esiste più nemmeno come pallido ricordo.
Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

CONTEGIONI, VERSO CABINA DI REGIA I
Da Televideo
In breve
Data:03/04/2020 20:22:43
Il governo sta facendo tanto per le Regioni.

Replica così il premier Conte alle accuse dei governatori,soprattutto del lombardio Fontana e in videoconfeenza offre loro di lavorare insieme sulle misure da adottare a partire dal 14 aprile e per gestire la fase 2 di convivenza con il Coronavirus.

presidenti di centrodestra, su tutti Fontana, dopo la videoconferenza scelgono di non polemizzare ma lamentano di non essere stati coinvolti abbastanza nella elaborazione dei Dpcm adottati finora dal governo.

Alla fine Stefano Bonaccini festeggia aperture per una cabina di regia per le regole della fase 2.

A breve un'altra riunione,

CONTE:FAREMO LIEVITARE DEBITO SE NECESSARIO
Da Televideo
In breve
Data:03/04/2020 20:22:43
Il premier Conte in video conferenza con i presidenti delle regioni ha detto di volersi muovere con la massima cautela e per questo era molto irritato con il capo della Protezione civile Borrelli che aveva escluso un allentamento delle misure prima del primo maggio.

La prossima settimana,spiegano fonti di governo,sarà decisiva per capire l'evoluzione dei dati sull'epidemia.Conte ha poi insistito sulla necessità di strumenti come gli eurobond o il Fondo proposto dalla Francia.Ma se non passeranno è pronto ad assumersi la responsabilità politica di agire in deficit far lievitare il debito

CORONABOND, FICO: L'ITALIA NON MOLLI
Da Televideo
In breve
Data:03/04/2020 20:22:44
Meccanismi, debito e gli strumenti che conosciamo non servono all'Italia né a nessuno.

Dobbiamo andare a una condivisione del debito, e i coronabond sono una strada giusta.

Così il presidente della Camera, Fico, ad Agorà.

L'Italia non deve mollare: ne va del futuro dell'Ue.Se l'Ue non sarà solidale oggi non lo sarà domani e non avrà senso.

Quanto al contenimento dei contagi da coronavirus, i dati in generale dicono che si sta facendo un buon lavoro.

La cittadinanza è ligia e ha risposto bene, ha affermato Fico.


Autore: Editoriale del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 03/04/2020

Abbiamo dovuto apprendere che, mentre per gli italiani ci sono – manco a dirlo – pochi denari, e che per chiedere un bonus si rischia di vedere i propri dati sensibilissimi alla mercé di tutti, il governo nazionale distribuisce milioni alla Tunisia e alla Bolivia: esattamente 71 milioni di euro...


Autore: Inchiesta del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 28/03/2020

Un virus può sanare tante cose, rimettere in equilibrio le interconnessioni internazionali, i mercati azionari, il rischio di rivoluzioni dovute alle troppe strategie politiche ed economiche vessatorie, al clima impazzito per mille cause diverse, alla scarsità delle risorse fondamentali, che mettono in crisi il futuro di tutti.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -