Sei nella sezione Italia -> categoria: Politica Italiana       
Soglia Contante: Franceschini a Radio 24 'Io contrario. Ha vinto Alfano'

Autore:Nicol Ramella - Ufficio Stampa Radio24
Data: 27/10/2015
Soglia Contante: Franceschini a Radio 24 'Io contrario. Ha vinto Alfano'

Siamo arrivati a un punto che uno se non condivide una cosa se ne va. Insomma, mi pare un po’ eccessivo. Io ho detto come la penso. Ho anche riconosciuto ad Alfano – siccome abbiamo avuto molte volte una discussione su questo e io sono sempre riuscito a fermar la cosa – Che questa volta abbia vinto lui, capita


Autore:Nicol Ramella - Radio24
Data: 26/10/2015
Franceschini a Mix24 su Radio24: 'Candidato Sindaco di Roma deve essere romano'

"Il sindaco di Roma deve essere un romano, la prima a dirlo è stata mia moglie, quindi devo assolutamente rispettare questa cosa". Così il ministro Dario Franceschini a Mix24 su Radio 24 esclude una sua candidatura al Campidoglio.


Autore:Emanuele La Fonte - Redazione Poli6i
Data: 25/10/2015
Denis Verdini ai PM: 'Io sono un facilitatore. Dell 'Utri un 'icona' Imbarazzo nel PD

L'ex Forza Italia, ora sostenitore renziano, che ha messo al servizio del PD il proprio "portafoglio elettorale", rinnega qualsiasi sua compromissione e accusa e senza porsi alcun dubbio rincara la dose: «Sono un facilitatore, risolvo i problemi come Wolf: sono rapido».


Autore:Nicol Ramella - Ufficio Stampa Sole 24 Ore
Data: 23/10/2015
Degrado Roma:  Di Battista su RADIO 24: 'Marino e' un inetto ma il vero responsabile e' Renzi'

“Marino non è un delinquente, è un inetto”, ha aggiunto il membro del direttorio del M5S “la città è stata mal amministrata, parlare dello scontrino è riduttivo. Certo, lo scontrino determina essenzialmente una menzogna; in qualsiasi città del mondo, se tu hai mentito su una fattura ti dovresti vergognare”, tuttavia secondo Di Battista il vero responsabile del degrado di Roma è il premier Matteo Renzi


Autore:Ufficio Stampa Il Sole 24 Ore
Data: 22/10/2015
Di Maio a Radio24: 'Stiamo ancora aspettando la legge di stabilita''

“Noi stiamo ancora aspettando la legge di stabilità, il governo Renzi la doveva presentare il 15 ottobre e ancora non è arrivata; è in ritardo, anzi è fuori dalla legge, contro la legge”. Così il vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio, intervistato a Mix24 di Giovanni Minoli su Radio 24.


Autore:Nicol Ramella - Il Sole 24ore
Data: 22/10/2015
Antonello Giacomelli su Radio 24: 'Conosceremo gli stipendi di dirigenti di ogni livello della Rai'

"Conosceremo gli stipendi di dirigenti di ogni livello della Rai e di chiunque in rai guadagna più di 200mila euro“


Autore:Giulia Buongiorno - Redazione Politica
Data: 17/10/2015
Pressione fiscale, Renzi: 'Abbassare le tasse non e' di Destra ne' di Sinistra'

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi, intervenuto a Buttrio - in provincia di Udine - alla presentazione dello stabilimento della Danieli, ha dichiarato: "Abbassare le tasse e' di destra o di sinistra? Solo noi siamo capaci di fare queste discussioni.Abbassare le tasse e' giusto e basta".


Autore:Redazione Politica
Data: 15/10/2015
Cenni (Pd): 'Verso la giornata mondiale dell'alimentazione, stop a sprechi, stop a consumo suolo'

Inizia il suo cammino con l’avvio della discussione in Commissione agricoltura la proposta di legge per la tutela della terra, il recupero e la valorizzazione dei terreni agricoli abbandonati e il sostegno delle attività agricole contadine, presentata da Susanna Cenni, parlamentare del Pd alla Camera


Autore:Giulia Buongiorno - Redazione Politica
Data: 14/10/2015
Siria, Renzi ribadisce: 'I bombardamenti non risolvono il problema'

Renzi: "Se qualcuno pensa di risolvere il problema della Siria dicendo 'stamattina mi alzo e decidiamo di fare i bombardamenti li', io dico: 'auguri e in bocca al lupo', ma non risolverà il problema"


Autore:Teresa.Corrado
Data: 05/10/2015
Gesti sessisti: sospensione per i senatori D 'Anna e Barani

Non si sono placate le tensioni al Senato, dopo che il Consiglio di presidenza, al termine di una riunione, ha deciso di condannare con forza gli atti che hanno visto protagonisti due senatori. Cinque giorni di sospensione sono stati inflitti a Vincenzo D'Anna e Lucio Barani per gli atti osceni mimati in direzione delle colleghe dell'aula, del Movimento 5 Stelle, Barbara Lezzi e Paola Taverna.

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

DL LIQUIDITA',CONTE:E' UNA POTENZA DI FUOCO
Da Televideo
In breve
Data:07/04/2020 10:49:51
Col decreto appena varato diamo liquidità a tutte le imprese: 400 miliardi di euro, 200 per il mercato interno e 200 per tutelare l'export.

E' una potenza di fuoco.

Così Conte al termine del CdM durato ieri tutta la giornata.

Lo facciamo attraverso prestiti erogati con i normali canali ma garantiti dallo Stato, precisa.

Potenziamo il fondo di garanzia per le Pmi e il Sace, strumento a beneficio anche delle medie e grandi, annuncia.

Abbiamo anche sospeso le imposte per aprile e maggio.

Abbiamo dotato il Paeseferma uno strumento efficace per tutelare tutte le imprese imponendo obblighi di trasparenza finanziaria.


VERTICE CONTEMITATO SCIENTIFICO: PRUDENZA
Da Televideo
In breve
Data:07/04/2020 10:49:51
E' durata oltre due ore la riunione in videoconferenza tra il premier Conte, alcuni ministri e il Comitato tecnicoscientifico sull'emergenza coronavirus. La linealla quale si sarebbero trovati d'accordo tutti i partecipanti quella della gradualità e prudenza nelle scelte.

Ecco perché il premier già nelle prossime ore vedrà i rappresentanti delle imprese e dei sindacati, oltre alle Regioni, per decidere come allargare il novero delle attività consentite.

La 'fase 2' potrebbe avvenire in due step:il primo riguarderebbe piccole aperture per le attività produttive,il secondo una rimodulazione delle misure per spostamenti e uscite.


SPERANZA:COMINCIAMO PROGRAMMARE IL FUTURO I
Da Televideo
In breve
Data:07/04/2020 10:49:51
A nostri scienziati dicono che il tasso di contagio sia molto probabilmente leggermente sotto 1, è un risultato straordinario se si pensa che poche settimane fa eravamo oltre il 3, il 4.

La curva cresceva in maniera drammatica.Così il ministro Salute, Speranza.

Finalmente possiamo iniziare a programmare il futuro.

Ma con i piedi per terra.

La sfida non è vinta e basta poco per rovinare il lavoro fatto finora.La situazione è e resta molto seria aggiunge.

Usciremo gradualmente dal lockdownce virus non scomparirà.

Autore: Editoriale del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 07/04/2020
Prestare i soldi degli italiani alle imprese: la nuova idea geniale del governo Conte bis

Invece di tentare di non far crollare il tessuto economico della nazione, si potevano scegliere due strade: la prima, aprire cantieri. Il virus non è un meteorite microscopico che si abbatte dal cielo e colpisce chi sta all’aria aperta. Si doveva, e poteva, sfruttare il momento e quindi la mancanza, anche, di circolazione di vetture nelle strade, per mettere finalmente a posto la nazione, programmando un decreto ad hoc per favorire le imprese del settore – a livello fiscale – e i lavoratori, con contratti sviluppati appositamente. 


Autore: Il direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 06/04/2020
Proposta: creiamo il Fondo Economico Sociale

Chiedetevi se versereste un euro in un grande salvadanaio, gestito in maniera trasparente da tutta la collettività, con gli stessi cittadini a garanzia dei fondi a livello territoriale, cittadini che - per ovvie ragioni di trasparenza - devono cambiare costantemente e in tempi brevissimi.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -